Post Più Recenti

martedì 9 maggio 2017

PRESSO LA LIBRERIA OPEN DI MILANO
ANNA DI CAGNO PRESENTA 
IL NUOVO LIBRO DI GIANLUCA VELTRI
"HOTEL FLORA"

Mercoledì 10 maggio ore 18.45
La lettura sarà accompagnata da videoproiezioni di una serie di scatti del fotografo Gioacchino Parolari che ritraggono Milano negli stessi luoghi nei quali sono ambientate le storie presenti nel libro.

96 pagine
Prezzo di copertina: euro 9,90
Morellini editore (info@morellinieditore.it)

Milano e le sue contraddizioni; Milano e il suo fascino; Milano e i suoi abitanti con i sogni nel cassetto.

Il capoluogo lombardo è protagonista di "Hotel Flora" di Gianluca Veltri, cinque storie affascinanti, cinque protagonisti che si muovono, corrono a tutta velocità, si nascondono e si perdono per le vie, i vicoli e le piazze cittadine, nei suoi ristoranti, nei suoi casermoni di periferia e nei suoi squallidi hotel pieni di segreti e verità.

E non poteva essere che un milanese doc, Michele Mozzati (o "Gino&Michele" con Luigi Vignali), a firmare la prefazione del libro, a ritrovare nei testi di Veltri quel sapore agro-dolce che connota la città, in bilico tra le certezze del passato e le sfide del presente.


"Arrivi e partenze", "Eugenio Pecchi", "Hotel Flora", "Inseguendo il vento" e "Klara" raccolgono tra le righe cinque diverse storie che svelano le molteplici sfaccettature dell'animo umano all'ombra della Madonnina.

Lo sa bene il diavolo che cosa si cela nell’animo umano, quanto in basso possono arrivare gli esseri umani pur di ottenere quello che vogliono. Lo sa anche Eugenio Pecchi, che la vita l’ha attraversata a denti stretti, in sella alla sua Legnano da corsa, e ne ha imparato il vero valore tra le sferzate del vento. È lo stesso vento che gonfia la vela del windsurf di Giovanni e Cristiano, che si incontrano sfidando insieme il mare e insieme perdono la rotta tra le correnti della malavita, scoprendo che quello che conta davvero è inaffondabile. Lo sa anche il barista dell’Hotel Flora, che di anime perse e confuse ne ha viste passare a centinaia e di storie da raccontare ne ha tante: ormai i suoi glaciali occhi azzurri capiscono cosa si cela nel cuore di un uomo con un solo sguardo e un buon cocktail ben miscelato. Klara invece non lo sa ancora, è pronta ad alzare la testa e a ribellarsi alla donna senza autostima che è diventata, per sentire di nuovo che la sua vita è tutt’altro che persa e che è di nuovo tempo di sorridere.


Gianluca Veltri è nato a Milano dove tuttora vive. E’ titolare di Anadema Haircut, prestigioso indirizzo  dedicato al binomio arte e capelli. Da oltre quindici anni organizza eventi culturali  nel capoluogo meneghino. Ha pubblicato una raccolta di racconti, "Amore e altri scarabocchi "(Kipple 2007), i romanzi "L’odore dell’asfalto" (Nobeer, 2011),  "La dimora del Santo" (Happy Hour, 2013 e allegato nel gennaio 2014 al quotidiano "Il Sole 24"),  "Mi ricordo il tuo profumo" (Piemme Mondadori e-book, 2014), e la riedizione de "L’odore dell’asfalto" (Piemme Mondadori e-book, 2014). Ha partecipato con diversi racconti a numerose antologie, suoi racconti sono contenuti nelle antologie “Delitti d’acqua dolce” (Lampi di stampa) e "Delitti di Lago" e "Nuovi Delitti di lago" (Morellini Editore). Collabora con alcune riviste di Style e Fashion a distribuzione internazionale.

Nessun commento:

Posta un commento