Post Più Recenti

venerdì 15 gennaio 2016

INTERVISTA A FRANCESCA TAVERNI
LA MADRE SUPERIORA DEL MUSICAL DIVINO
"SISTER ACT"
 
Francesca Taverni, che con la sua voce unica dà vita a una rigorosa Madre Superiora, ha accettato di rispondere ad alcune domande. La ringrazio per la sua consueta disponibilità.

- Il musical “Sister Act”, in scena al Teatro Brancaccio di Roma fino al 31 Gennaio 2016, sta riscuotendo un grande successo di pubblico e di critica...
Lo spettacolo piace molto, il pubblico risponde bene, si ride ma ci si commuove anche.. Tu sai che io amo ogni genere di musical, e ultimamente ne sto affrontando uno piuttosto intenso (mi riferisco chiaramente a “Next To Normal”) ma in questo momento storico andare a teatro per evadere dalla quotidianità con spensieratezza e leggerezza è importante quindi ben venga la frizzantezza di Sister Act!!!

- Tu rivesti il ruolo della Madre Superiora. E' stato difficile impersonare una figura così particolare?
La mia Madre Superiora è una donna molto severa, rigorosa, che protegge le sue consorelle dalle influenze, che inizialmente lei ritiene negative, di Deloris. Non molla la presa fino alla fine, non concede niente a Deloris se non nel suo abbraccio finale. La sua dolcezza, il suo senso materno e le sue fragilità rimangono fatti privati fra lei e Dio al quale si rivolge come ad un amico col quale confidarsi e al quale chiedere consigli quotidiani.
Il rigore anche fisico, posturale è stato faticoso da trovare in sede di prove, ho faticato a non gestire il mio corpo con più morbidezza ma la tenacia di Saverio Marconi nella ricerca della sua Madre Superiora mi ha reso ostinata nella sperimentazione e alla fine, come se ce ne fosse stato ancora bisogno, ho capito che aveva ragione e che il personaggio ora funziona alla grande!!! Grazie Maestro!

- Professionalmente, com'è il rapporto con gli altri attori del cast?
Il rapporto con i colleghi è sempre bello, si crea una famiglia in ogni spettacolo, è quasi inevitabile. Questa volta però io sono capo balletto e soprattutto responsabile artistica dal momento in cui il cast creativo ci ha salutati e non è sempre facile gestire ruoli così diversi: collega, performer, responsabile... Sto facendo del mio meglio e spero che il nervosismo e la stanchezza non abbiamo mai il sopravvento!!!

- Non puoi esimerti dal lanciare un appello a chi ci sta leggendo ma soprattutto agli eterni indecisi...
Venite a vedere Sister Act perché è uno spettacolo bello e divertente e soprattutto perché, come dice Saverio Marconi: il nostro è un lavoro inutile, non salva vite umane, ma dà sollievo all'anima!!
Buon teatro!!!

Un successo sempre crescente, unico, travolgente, non solo sul web ma soprattutto sul palcoscenico del Teatro Brancaccio per questo musical "divino" che ha già conquistato più di 30.000 spettatori.
"SISTER ACT Il Musical" è un concentrato di allegria e divertimento: un musical per tutti, da non perdere, con un cast composto da 23 grandissimi talenti tra cui Belia Martin, una spumeggiante e incontenibile Deloris Van Cartier, Pino Strabioli (divertentissimo nei panni di Monsignor O’Hara) e l'apprezzatissima special guest Suor Cristina che si alterna con la bravissima Veronica Appeddu nel ruolo della novizia Suor Maria Roberta. Una storia piena di ritmo, tra gangster e novizie, rosari, inseguimenti e colpi di scena; 25 splendidi brani musicali, voci strepitose, coreografie frizzanti, centinaia di costumi e imponenti scenografie, con la regia di Saverio Marconi, che accompagneranno gli spettatori verso un coloratissimo ed elettrizzante finale.
(Roby e Ufficio stampa Teatro Brancaccio)

Nessun commento:

Posta un commento