Post Più Recenti

giovedì 30 giugno 2016

L'ESTATE A MILANO PARTE CON ILIADE
L'ULTIMO SPETTACOLO DELLA STAGIONE
ARIA CONDIZIONATA, APERITIVO
E BUONA MUSICA!

In Iliade tutto parte da un banchetto, il simposio degli dei durante il quale Eris, la dea della discordia, getta sul tavolo la fatidica mela che sarà la causa scatenante della guerra. E quante tavolate, conviti, cene fino a tarda notte si raccontano in Iliade.

Eccoci dunque a chiudere la nostra stagione con un momento di convivialità.
In occasione di tutte le repliche di ILIADE infatti, a partire dalle ore 20.30, Corrado d'Elia e gli altri artisti della Compagnia accoglieranno il pubblico nella sala piacevolmente rinfrescata, festeggiando con un aperitivo l'ultimo spettacolo di Corrado d'Elia a Teatro Libero, di cui è stato direttore e anima artistica per 18 anni. Ci prepareremo così al meglio ad ascoltare un emozionante racconto senza tempo.


Inoltre il regista e attore incontrerà gli spettatori dopo la replica di lunedì 4 luglio per approfondire le tematiche del suo nuovo lavoro e rispondere a domande e curiosità. Un’opportunità imperdibile per conoscere da vicino e salutare di persona l’artista tanto amato dal pubblico.

PRIMA NAZIONALE

Dall'1 al 16 luglio 2016

ILIADE

Progetto e regia di Corrado d'Elia
ideazione scenica e grafica Chiara Salvucci
assistenza tecnica Alessandro Veronese
foto di scena Angelo Redaelli
produzione Compagnia Corrado d'Elia
Essere miti, questo vuol dire essere forti (Omero, Iliade)

Ultimo spettacolo della stagione a Teatro Libero. Ultimo sentito, appassionato “album” di Corrado d'Elia in questo teatro che è stato per tanti anni casa della creazione e luogo di partenza e di incontro per spettacoli indimenticabili.

L’Iliade è uno dei pilastri della letteratura occidentale. Nei suoi versi sono racchiusi insieme l'archetipo e il paradigma del nostro sentire, i fondamenti della nostra cultura. È l'origine, il master, il conio da cui ancora oggi muoviamo per raccontare e immaginare le nostre passioni e la nostra storia.
È il coraggio delle parole, il loro senso più vero, più puro, il peso del logos di fronte alla perdita di significato che ogni giorno racconta il nostro tempo. È il luogo dell'anima dove ogni parola diventa argomento e ogni verso una storia, l'antico che si fa contemporaneo, l'ancestrale che si incarna nel tempo nuovo. È la coscienza rivelata del silenzio.
Non solo quindi la cronaca della prima grande guerra di cui abbiamo notizia, ma il suo straordinario percorso di umanità e di contemporaneità.
Ascoltare Iliade davanti ad un moderno cantore, ad un nuovo aedo, vuol dire ripercorrere quel filo che collega mito, epica, narrazione e presente.
I sentimenti degli esseri umani non hanno tempo. E l'amore e l'odio che Omero cantava, le gesta dei grandi uomini, le loro passioni, sono i medesimi di oggi con la stessa potenza dirompente e il loro essere sentimenti assoluti.
L'umanità del mito dunque, di cui ancora oggi ognuno di noi è intriso fino al midollo.
Da lì infatti veniamo tutti.
Per questo sentiamo l'urgenza di raccontare questa storia straordinaria.
Per unirci in un rito antico come il tempo e rispondere alla domanda che da sempre ci muove: che cos'è alla fine Troia per noi?
Teatro Libero
Via Savona, 10 - Milano

BIGLIETTERIA
PREZZI BIGLIETTI
Intero € 21,00
Ridotto under26 e over60 € 15,00
Studenti universitari con tesserino € 10,00
Prevendita € 1,50
Allievi Teatri Possibili con TPCard € 10,00
Ultimo spettacolo di CARTALIBERA e di INVITO A TEATRO

ORARIO SPETTACOLI
Da lunedì a sabato ore 21.00
Domenica: riposo

ORARI BIGLIETTERIA
Da lunedì a venerdì dalle 15.00 alle 19.00
Nei giorni di spettacolo:
Da lunedì a venerdì fino alle 21.30
Sabato e domenica dalle 19.00 alle 21.30

CONTATTI
02 8323126
biglietteria@teatrolibero.it

ACQUISTI ONLINE

www.teatrolibero.it

Nessun commento:

Posta un commento