Post Più Recenti

giovedì 16 gennaio 2020


RECENSIONE DI MARTINA COSTA
"CON TUTTO IL CUORE"
E CON TUTTO IL GENIO DELLA COMICITÀ'
DI VINCENZO SALEMME

Reduce dal successo televisivo di "Salemme il bello....della diretta" con cui ha portato in prima serata su Rai Due tre dei suoi spettacoli, Vincenzo Salemme inizia il nuovo anno riprendendo il tour teatrale di "Con tutto il cuore".

Scritta, diretta ed interpretata dall'artista partenopeo, "Con tutto il cuore" è una commedia cinica che, come è tradizione per Salemme, racconta le sfumature e le miserie dell'animo umano tirando fuori da situazioni al limite del disperato una comicità parossistica che travolge il pubblico portandolo a ridere fino alle lacrime.

La storia è quella del mite prof. Ottavio Camaldoli a cui viene trapiantato il cuore di un delinquente morto assassinato ed è proprio dal povero professore che la famiglia del defunto pretenderà di essere ripagata a prezzo pieno, dovrà essere lui ad uccidere il killer. Già bistrattato dalla figlia e dalla ex moglie, Ottavio dovrà parare anche i colpi della madre e del fratello del malavitoso morto, di un infermiere connivente oltre che di una domestica indiana molto poco indiana (e anche molto poco domestica).

Dialoghi veloci, battute in crescendo e personaggi improbabili sono gli azzeccati ingredienti di questo riuscitissimo atto unico. Perfetto anche il cast, teste di serie del teatro italiano che caratterizzano perfettamente ogni singolo personaggio e allo stesso tempo interagiscono senza mai prevalere o oscurarsi l'un l'altro; ciliegina sulla torta lui, Vincenzo Salemme, che non si risparmia per l'intero spettacolo, riempie la scena con la sua presenza e i suoi tempi comici precisi al secondo. Le sue tirate al limite dell'esasperazione, sempre a cavallo tra italiano e napoletano, sono i momenti più divertenti in assoluto...il pubblico pende dalle sue labbra e lo segue ridendo fino ad esplodere in applausi sentiti e fragorosi.

L'entusiasmo che "Con tutto il cuore" suscita nel pubblico è genuino e totale, spettacolo assolutamente imperdibile che sarà in scena al teatro Nazionale di Milano fino al 23 Gennaio 2020, si sposterà poi al Nuovo di Ferrara il 17 e 18 Marzo 2020 e ancora al teatro Sistina di Roma dal primo al 12 Aprile 2020.




Nessun commento:

Posta un commento