Post Più Recenti

lunedì 23 maggio 2016

IL REGISTA MASSIMO NATALE
CI PARLA DEL SUO NUOVO LUNGOMETRAGGIO
"IL TRADUTTORE"
 
Massimo Natale non è un nome nuovo nel mondo dello spettacolo.
Ha lavorato nel teatro, nel cinema, nella musica, nella televisione, come regista e autore, con competenza e professionalità, praticamente “un'artista a tutto tondo”: attualmente è direttore artistico della Kalitera Production.

Recentemente, nel mese di Aprile, l'abbiamo ammirato alla regia del singolare quanto geniale spettacolo teatrale “Neurosi delle 7 e 47” interpretato dall'eclettico performer Cristian Ruiz, al Teatro Brancaccio di Roma,: oggi lo ritroviamo alla regia del film “Il Traduttore” (secondo lungometraggio dopo “L’estate di Martino” del 2010), pronto per affrontare un'altra avventura complicata ma per questo affascinante e coinvolgente.
https://www.youtube.com/watch?v=KtyD781yCjs&feature=youtu.be
Ci puoi raccontare la trama del suo lungometraggio “Il Traduttore” e com'è nata l’idea di realizzarlo?
Il film è abbastanza crudo, duro. Racconta la storia di un giovane rumeno, in Italia per studiare all'università, che si trova a confronto con mondi ed esperienze diverse, dal tradurre intercettazioni per la polizia al tradurre un diario per una ricca signora borghese. La sua irrequietezza, la voglia di una salto sociale, il desiderio di vivere "qui ed ora", lo porterà a scelte che ad un certo punto presenteranno il conto. L'idea è nata quando mi è stato dato il copione: era scritto benissimo, non sono riuscito a staccarmi da quelle pagine. E al cinema io amo le storie forti, diverse, difficili.
Poi ho trovato una serie di partner che, come me, ci hanno creduto. La Inthelfilm, la Wider Films e la polacca Agresywna Banda.

Il film è impreziosito dalla partecipazione dell'attrice italiana Claudia Gerini e dell’attore polacco Kamil Kula...
La Gerini non è stata una scelta ma un colpo di fulmine. Tutti conoscono la Gerini come una straordinaria attrice, capace di 1.000 interpretazioni diverse e sempre uniche: ed anch'io, diciamo, ero tra questi. Ma scoprire una persona fantastica, capace di sposare un progetto come il nostro con una disponibilità ed una passione rara, mi ha veramente colpito. La sua presenza è un altro grazie che devo dire al mio coproduttore Gianpietro Preziosa della Inthelfilm, perché é stato lui a presentarmela e senza di lui questo film probabilmente sarebbe rimasto nel cassetto.
Kamil invece è stata una scoperta fatta con dei provini a Varsavia. Un ragazzo fantastico ed un attore che secondo me sorprenderà. Una naturalezza ed una capacità di cambiare toni e colori, pur recitando in una lingua non sua, che è veramente difficile da trovare.
Non dobbiamo però dimenticare gli altri interpreti: Silvia Delfino, Piotr Rogucki (che in campo musicale è una star nell'europa dell'est), Marcello Mazzarella e una inedita Anna Safroncik.

E’ vero che il Film è stato riconosciuto di interesse culturale e finanziato in parte dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali?
Si. Il film, di interesse culturale, ha un finanziamento del Ministero dei Beni Culturali ed ha il sostegno e la partecipazione, non voglio dimenticarli, della Trentino Film Commission, di Rai Cinema, di Unicredit, del Gruppo Barletta, della Luxury Art di Lugano e di Poste Italiane.

Quando sarà possibile vederlo nelle sale cinematografiche italiane?
L'uscita del lungometraggio è prevista per il 26 maggio 2016.

Alcuni cinema in cui sarà il film:
Milano Bicocca
Torino Moncalieri
Campi Bisenzio
Genova La Fiumara...

Pioltello
Mestre
Marcon
Molfetta
Ravenna UCI
Fiumicino Parco Leonardo
Roma Lux


Il Traduttore (opera seconda)
Regia: Massimo Natale.
Cast: Claudia Gerini, Kamil Kula, Silvia Delfino, Piotr Rogucki, Anna Safroncik, Eva Grimaldi, Marcello Mazzarella.
Sceneggiatura: Nikolaus Mutschlechner, Marie Giaramidaro, Leonardo Fasoli, Elisabetta Lodoli, Marta Dudkiewicz.
Fotografia: Daniele Ciprì.
Montaggio: Annalisa Schillaci.
Scenografia: Francesca Passadore.
Costumi: Ginevra Polverelli.
Musica: Massimiliano Lazzaretti.
Produttore: Massimo Natale, Giampietro Preziosa, Marco Puccioni, Alessandro Leone, Giovanni Cassinelli, Emiliano Caradonna.
Produzione: Kalitera Production, Inthelfilm, Agresywna Banda, Wider films, Rai Cinema, con il contributo del MiBACT, in associazione con G. B. Holding, Unicredit, Poste Italiane, con il sostegno di Trentino Film Commission.
Distribuzione: Europictures [Italia].
Vendite estere: Devilworks [Malta].
Paese: Italia/Polonia.
Anno: 2015
Durata: 90'
Premi e festival: BIF&ST – Bari International Film Festival 2016: ItaliaFilmFest
Los Angeles - Italia 2016
Santa Barbara International Film Festival 2016: International

Nessun commento:

Posta un commento