Post Più Recenti

martedì 17 maggio 2016

AL TEATRO DELFINO DI MILANO
ARRIVA IL DRAMA MUSICAL
"SETTANTA VOLTE SETTE"


LOCANDINA
Un uomo una donna si ritrovano dopo venti anni
a fare i conti con il proprio passato.
Lui rinchiuso nel braccio della morte.
Lei con il potere di decidere della sua esecuzione.
Le vittime, prima o poi, diventano carnefici.
L’odio contro l’amore.
Quanto siamo disposti a perdonare chi ha distrutto la nostra vita?
Quante volte?

Debutta il 21 maggio al Teatro Delfino di Milano Settanta volte Sette – The drama musical, uno spettacolo inedito tutto italiano che debutta in prima assoluta. Scritto e diretto da Marisa Della Pasqua con le musiche di Maurizio Desinan.

Dopo oltre 20 anni di esperienza nel teatro di prosa e nel musical d’importazione, Marisa Della Pasqua e Maurizio Desinan tornano, dopo il successo di “Rosa Salmone S.p.a.”, all’allestimento di un nuovo spettacolo in cui il tema principale è la forza del perdono, che muove i protagonisti e le storie in scena.

Marisa Della Pasqua, dopo il diploma all'Accademia dei Filodrammatici di Milano, inizia la carriera di attrice, perfezionandosi con corsi di danza, canto e doppiaggio. Insieme al marito, Maurizio Desinan, attore, doppiatore, compositore e speaker radiofonico (per anni voce ufficiale di Radio Deejay), aprono una casa di produzione, VivaVoce, avvicinandosi al mondo del teatro musicale a cui si dedicano da oltre dieci anni.
 
CAST

Settanta volte sette è un numero simbolico che significa “sempre” e si trova in un passo del Vangelo in riferimento a quante volte siamo in grado di perdonare qualcuno che ci ha “offeso”. Il sentimento del perdono rende i protagonisti dello spettacolo liberi finalmente di chiudere i conti con il passato, un perdono che sanifica, attraverso l’Amore, e permette loro di guardare oltre.

«Oggi, con un nuovo musical di più ampio respiro, affrontiamo una tematica a noi molto cara: la forza del perdono che riesce a sconvolgere e a cambiare la vita non solo di chi lo riceve ma anche di chi lo concede. Questo spettacolo - proseguono gli autori - potrà suscitare le più diverse reazioni ma di una cosa siamo certi: nessuno potrà rimanere indifferente».

Settanta volte Sette è prodotto da VivaVoce Produzioni, sul palcoscenico un cast di 16 attori professionisti: Andrea Spina (Shaul), Paola Della Pasqua (Elena), Selene Demaria (Ellie), Roberto Serafini (Jonathan), Michele Radice (Avvocato), Maurizio Desinan (Secondino), Gianluca Ciatti (Uomo), Natascia Fonzetti (Benny), Elisa Filace (Sarah), Alessia Punzo (Cora), Bruno Barone (Shaul JR), Simone De Rose (Macho), Sandro Argentieri (Latticino), Alessandro Milione (Smilzo), Emanuele Revalente (Luìs) e i piccoli Aaron e Nathan.

Una band dal vivo, diretta da Gianluca Sambataro, accompagna i performer sulla musica originale di Maurizio Desinan «La musica di “Settanta volte sette” nasce rock nel senso stretto del termine, e cioè ruvida, ritmata, con chitarre distorte: è stata però volutamente “contaminata” da una sezione di archi dal vivo, per sottolineare i momenti più melodici o drammatici. Le melodie vengono risaltate dal lavoro di arrangiamento vocale e musicale dei Maestri Gianluca Sambataro e Filippo Bentivoglio.

 
La scene sono firmate da Mattia Bordoni, una scenografia neutra ed essenziale composta da volumi ed elementi bianchi che si colorano e si compongono tramite le luci e le proiezioni nel luogo che devono aiutare a raccontare.

Allo spettatore viene fornita un’immagine evocativa dello spazio, lasciandogli poi la libertà di rielaborare nella sua mente l’ambientazione che gli risulta più affine.

Sinossi: in un carcere di massima sicurezza, nel braccio della morte, un boss della malavita, non più giovane, riceve la visita inaspettata di una donna sconosciuta, un noto personaggio politico che gli comunica la sua imminente esecuzione.

In realtà la donna è una sua vecchia conoscenza: un tempo lavorava per lui, fino a quando non era stata salvata da un pastore con cui aveva deciso di sposarsi. Ma, infastidito dal pastore, il boss aveva deciso di ucciderlo, suscitando nella donna odio e desiderio di vendetta.

Promo video http://youtu.be/dXWVHo3es2U

Calendario repliche:

Sabato 21 maggio ore 21.00
Domenica 22 maggio ore 16.00
Martedì 24 maggio ore 21.00
Mercoledì 25 maggio ore 21.00
Giovedì 26 maggio ore 21.00
Venerdì 27 maggio ore 21.00
Sabato 28 maggio ore 21.00
Domenica 29 maggio ore 16.00

Teatro Delfino, Piazza Piero Carnelli

Per info e prenotazioni: tel. 333 5730340 dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 19 | mail info@teatrodelfino.it

Intero: 20,00€ | Ridotto (convenzioni e cittadini quartiere, studenti, over 60, under 25): 15,00€

Nessun commento:

Posta un commento