Post Più Recenti

giovedì 22 ottobre 2015

CONCERTO "ALL'OPERA"
AL TEATRO DEL BARACCANO DI BOLOGNA

Ritorna, dopo il debutto estivo, il concerto All’Opera! con le sinfonie e gli intermezzi dell’Opera lirica italiana.
Il concerto prevede l’esecuzione, con arrangiamenti originali per Orchestra da Camera, di sinfonie, preludi e intermezzi tratti dalle Opere Liriche più famose della tradizione italiana.
Dalla Norma di Bellini a La Forza del Destino di Verdi, passando per la Manon Lescaut di Puccini alla celeberrima sinfonia d’apertura de Il Barbiere di Siviglia di Rossini e ancora gli intermezzi di Cavalleria Rusticana di Mascagni e i Pagliacci di Leoncavallo.
L’Orchestra del Baraccano è nata all'interno delle attività del Piccolo Teatro del Baraccano di Bologna. E’ stata fondata ed è diretta dal suo direttore artistico Giambattista Giocoli.
La vocazione dell’orchestra è quella di specializzarsi nella produzione di teatro musicale e opera lirica da camera. Ha esordito infatti lo scorso anno con L’histoire du soldat di Igor Stravinskij, che è lo spettacolo madre del teatro musicale da camera e l’opera a cui è ispirato il concept ATTI SONORI.
In questo progetto si esibirà infatti in una formazione da camera, con 13 orchestrali a parti reali.

Il concerto sarà eseguito al Piccolo Teatro del Baraccano (Bologna) il 23 ottobre, al Teatro Comunale di Pieve di Cento il 24 e al Teatro Massimo Troisi di Nonantola (MO). Il direttore Giambattista Giocoli inoltre dirigerà questo stesso programma con l’Orchestra Toscanini al Teatro Regio di Parma e al Teatro Comunale di Lugo di Romagna (RA) nel mese di dicembre.

Produzione ATTI SONORI
All’Opera!
sinfonie, ouverture e intermezzi dall’Opera italiana
Orchestra del Baraccano, direttore Giambattista Giocoli
arrangiamenti per orchestra da camera Lorenzo Meo
Concerto con arrangiamenti originali per Orchestra da Camera di sinfonie, ouverture e intermezzi tratti dalle Opere Liriche più famose della tradizione italiana. Dalla Norma di Bellini a La Forza del Destino di Verdi, passando dalla Manon Lescaut di Puccini alla celeberrima sinfonia d’apertura del Barbiere di Siviglia di Rossini e ancora agli intermezzi di Cavalleria Rusticana di Mascagni e di Pagliacci di Leoncavallo, finendo con i ballabili di Aida e Macbeth di Verdi.
Orchestra del Baraccano
Federica Vignoni e Nicola Bignami, violini | Riccardo Savinelli, viola
Luca Bacelli, violoncello | Marco Tagliati, contrabbasso | Alessia Dall’Asta, flauti
Isabella Consoli, oboe e corno inglese | Fabio Bertozzi, clarinetto
Paolo Rosetti, fagotto | Paride Canu, corno
Luca Piazzi, tromba | Stefano Bussoli, percussioni | Eleonora Licata, arpa

L'Orchestra del Baraccano nasce all'interno delle attività del Piccolo Teatro del Baraccano di Bologna, che, gestito dal centro di produzione e ricerca di teatro musicale ATTI SONORI, organizza e produce rassegne, festival e spettacoli di teatro musicale.

L'Orchestra è stata fondata ed è diretta dal suo direttore artistico Giambattista Giocoli e, in due anni di attività, ha prodotto tre progetti di teatro musicale, in coproduzione e collaborazione con il Teatro Comunale di Bologna e la BSMT productions di Bologna: i Musical A Little Night Music e Sweeney Todd di Stephen Sondheim e L'Histoire du Soldat di Igor Stravinsky. Tra i nuovi progetti in repertorio Film Suite, con colonne sonore del cinema italiano e All’Opera!, con sinfonie, intermezzi e ouverture della Lirica della tradizione italiana.

La vocazione dell'Orchestra è quella di specializzarsi nella produzione di teatro musicale e opera lirica da camera. Prossimi progetti in produzione saranno Bohème di Giacomo Puccini, in versione da camera e a parti reali, che debutterà e andrà in tournée nel 2016 e la produzione del Musical di Stephen Sondheim Sunday in the park with George.

Giambattista Giocoli
Clarinettista e Direttore d'orchestra nato nel 1976, inizia gli studi con Vincenzo Perrone al Conservatorio di Matera e si diploma al Conservatorio di Bologna con il M° Enrico Quarenghi.

Si esibisce come solista accompagnato da orchestre, tra le quali ricordiamo lOrchestra del Teatro Comunale di Bologna (concerto di Copland, 1998).

Ha effettuato registrazioni per Radio dellEmilia- Romagna, della Lucania e per la RAI- Radio Tre nazionale, per RAISAT e su Internet, per il canale pay tv CLASSICA e per la televisione giapponese Fuji Television network. Tra le incisioni su CD ricordiamo una monografia su Giacinto Scelsi, diversi lavori del novecento storico e prime assolute di autori contemporanei, ed unincisione per la Deutsche Grammophon con Placido Domingo.

Ha una formazione eclettica che gli permette di esibirsi utilizzando tutti i componenti della famiglia dei clarinetti, dal piccolo in Mib al clarinetto basso, al corno di bassetto nel Requiem di Mozart, trasmesso in mondovisione e su RAI TRE italiana nel 2000.

Ha studiato con Gaspare Tirincanti, specializzandosi nel repertorio contemporaneo per clarinetti soli. Ha collaborato, come clarinetto basso, clarinetto piccolo solista e clarinetto di fila, nelle stagioni liriche e sinfoniche di diverse orchestre tra le quali ricordiamo lOrchestra del Teatro Comunale di Bologna con la quale collabora regolarmente per 10 anni.

Ha collaborato con lEnsemble di Musica Contemporanea FontanaMIX, con il quale ha tenuto laboratori di musica contemporanea presso il DAMS dellUniversità di Bologna, e con l’ensemble Sentieri Selvaggi di Milano, con il quale si è esibito a Belgrado ed in Uzbechistan.

Si è perfezionato a Siena presso lAccademia Chigiana con Antony Pay e con Alessandro Carbonare allAccademia dellEmilia- Romagna AFOS.

Tra i Festival Internazionali più importanti a cui ha partecipato ricordiamo Bologna Festival, Nuove Consonanze di Roma, Angelica Festival, Milano Musica e il Festival Mozartiano di Rovereto.

Nel giugno del 2002 e 2006 ha effettuato una tournée in Giappone con lOrchestra del Teatro Comunale di Bologna, diretta dai maestri Daniele Gatti e Friederich Haider.

In duo con pianoforte è premiato in diversi concorsi musicali fra i quali ricordiamo quello di Viareggio 2003 e Festival delle Arti 2003 di Bologna.

Edirettore artistico dellAssociazione Culturale Perséphone, di diverse rassegne musicali nel territorio bolognese e del festival di teatro musicale ATTI SONORI.

Nel 2013 debutta come direttore d'orchestra nella produzione del musical di S. Sondheim A Little Night Music, ricevendo consenso di critica e di pubblico. Nello stesso anno fonda l'Orchestra del Baraccano. Nel 2014 dirige L'Histoire di Soldat di I. Stravinskij (tuttora in tournée) e il musical più noto e impegnativo di Sondheim Sweeney Todd.

Nel 2015 produce il progetto su intermezzi e sinfonie d'opera All'Opera! A dicembre 2015 debutterà alla guida dell'Orchestra Toscanini di Parma e nel 2016 dirigerà Bohème di Puccini e A Sunday in the park with George di S. Sondheim.

Programma

Sinfonia dalla Norma di Vincenzo Bellini
Preludio da La Traviata di Giuseppe Verdi
Preludio da Aida di Giuseppe Verdi
Ouverture dal Don Pasquale di Gaetano Donizetti
Intermezzo da L'Amico Fritz di Pietro Mascagni
Intermezzo dalla Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni
Sinfonia da Il Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini
Intermezzo da I Pagliacci di Ruggero Leoncavallo
Intermezzo dalla Manon Lescaut di Giacomo Puccini
Sinfonia da La Forza del Destino di Giuseppe Verdi


























Nessun commento:

Posta un commento