Post Più Recenti

venerdì 25 ottobre 2019


MARCO BELLOCCHIO
DOPPIO APPUNTAMENTO A PIACENZA
CON GLI STUDENTI DEL LICEO GIOIA 
E CON IL PUBBLICO AL CINEMA JOLLY

Due incontri organizzati da Fondazione Fare Cinema, presieduta dal regista, legati alla proiezione de “Il traditore”, film dell'anno e in corsa come miglior film straniero agli Oscar 2020 Piacenza, 25 ottobre 2019 - Fondazione Fare Cinema organizza, nella giornata di giovedì 31 ottobre 2019, due importanti appuntamenti per il territorio di Piacenza: Marco Bellocchio, presidente della Fondazione, incontrerà gli studenti del Liceo M. Gioia al Cinema Politeama, in un dibattito successivo alla visione del film “Il traditore” (riservata alla scuola), mentre la sera, al Cinema Jolly di San Nicolò, in coda alla proiezione dello stesso film (ore 20,30), il regista sarà impegnato in un incontro con il pubblico.
Entrambi gli appuntamenti – il primo riservato agli studenti, il secondo aperto a tutti – saranno moderati da Carlo Confalonieri, cinefilo e critico cinematografico piacentino; presenti anche Simone Gattoni, produttore, e Paola Pedrazzini, direttrice di Fondazione Fare Cinema. Film dell'anno, “Il traditore” (sette Nastri d'Argento, unico film italiano in lizza a Cannes 2019) è candidato
alla selezione come miglior film straniero per gli Oscar 2020.

“Questo doppio evento cade nella ricorrenza dei cinquantaquattro anni dalla prima proiezione pubblica de 'I pugni in tasca', film d'esordio e capolavoro di Marco Bellocchio, avvenuta il 31 ottobre del 1965 - sottolinea Paola Pedrazzini - e si inserisce nella più ampia mission della Fondazione che, statutariamente, ha nel suo dna anche la promozione della cultura cinematografica”.

L'appuntamento con “Il traditore” al Cinema Jolly di San Nicolò, sala che predilige elettivamente una programmazione d'essai e d'autore, sarà alle ore 20,30; al termine della proiezione, il pubblico incontrerà Marco Bellocchio e avrà la possibilità di porre domande e confrontarsi con il regista.

L'iniziativa mattutina con gli studenti del Liceo Gioia fa invece parte di un percorso più ampio dell'Istituto, incentrato sul cinema: “Il Gioia porta avanti da alcuni anni un progetto di diffusione e promozione della cultura cinematografica che si è espresso in diverse iniziative e attività e trova ora una 'punta di diamante' nella collaborazione con una realtà prestigiosa come Fondazione Fare Cinema e nell'incontro con Marco Bellocchio - afferma il preside del Gioia Mario Magnelli - La riteniamo un'opportunità preziosa per i ragazzi, che si stanno preparando alla visione de 'Il traditore' ripercorrendo la carriera cinematografica di Bellocchio, così da arrivare all'appuntamento del 31 con un congruo background”. Saranno circa 400 studenti gli studenti coinvolti, appartenenti a tutti e tre gli indirizzi del Gioia (classico, linguistico, scientifico), “con una prevalenza degli studenti del triennio -
precisa il preside Magnelli - ma non mancheranno anche i più giovani del biennio”.

Fondazione Fare Cinema, presieduta da Marco Bellocchio e diretta da Paola Pedrazzini, è un Centro permanente di Alta Formazione Cinematografica partecipata dall’Istituto Luce e dall’Associazione Marco Bellocchio, fondata ufficialmente a fine 2017, punto di arrivo di un lungo e appassionato percorso di formazione iniziato a Bobbio da Bellocchio dal 1995. Oltre al regista de “I pugni in tasca”, in questi anni sono stati docenti d’eccellenza della Scuola (non più solo estiva, ma con progetti che si sviluppano nel corso di tutto l’anno) maestri del cinema come Gianni Amelio e Giorgio Diritti.

www.fondazionefarecinema.it

Nessun commento:

Posta un commento