Post Più Recenti

sabato 14 marzo 2015

“VOCE AI DIRITTI UMANI. TESTIMONI OLTRE IL BUIO”


A partire da martedì 17 marzo - ore 21, per due serate, al Teatro Filodrammatici di Milano la compagnia teatrale dei professionisti del Foro di Milano, guidati dall’Avv. Francesca Vitale, porta nuovamente in scena “Voce ai diritti umani. Testimoni oltre il buio”, spettacolo liberamente tratto dal testo di Kerry Kennedy “Speak truth to power”.

12 avvocati, 10 donne e 2 uomini, testimoniano le battaglie di chi in diverse parti del mondo ha lottato per la difesa dei diritti umani. Ogni attore recita un monologo con l’obiettivo di far riflettere gli spettatori sulle grandi piaghe ancora presenti nel mondo: tortura, violenze domestiche, deportazioni, microcredito, pena di morte, schiavitù sessuale, mine antiuomo etc...
Lo spettacolo, promosso dall’Ordine degli Avvocati di Milano, con il patrocinio del Comune di Milano, dell’Associazione La Memoria del Teatro, della Scuola Superiore dell’Avvocatura, inserito nel più ampio progetto la "Settimana dei diritti”, è ospitato dal Teatro Filodrammatici.
Ciascuna delle due serate sarà dedicata ad una o due tematiche in particolare, e darà ospitalità ad associazioni presenti in Italia e/o nel mondo per tutelare i diritti offesi, che prima dello spettacolo racconteranno la loro missione, i loro obiettivi ed i risultati raggiunti.
Martedì 17 marzo ore 21 serata dedicata a: - Kailash Sathyarti, sul tema dello sfruttamento del lavoro minorile Ospite: Fondazione Terre des Hommes - Juliana Dogbazi, sul tema della schiavitù sessuale minorile Ospite: Associazione Lule - Onlus .
Mercoledì 18 marzo ore 21 serata dedicata a Bobby Muller, sul tema delle mine antiuomo Ospite: Associazione per lo Sminamento Umanitario - Onlus .
Il costo del biglietto è di 15 euro ed il ricavato delle due serate sarà devoluto in beneficenza alle tre associazioni ospiti .
L’Ordine degli Avvocati di Milano ha portato in scena per la prima volta “Voce ai diritti umani. Testimoni oltre il buio” il 27 gennaio 2014 sul palcoscenico del Teatro Filodrammatici, dando il via al progetto “I diritti a Teatro”, iniziativa volta a far riflettere, attraverso l’arte drammaturgica, sui grandi problemi della vita presenti nelle aule giudiziarie, sui temi della legalità e della difesa dei diritti umani.

Per maggiori informazioni: infoline – 331.9501939 www.ordineavvocatimilano.it Facebook: Testimoni oltre il buio.

Prevendita: Ordine Avvocati Milano – Palazzo di Giustizia, 1° piano, dal lunedì al venerdì h. 10- 12 –

I biglietti saranno acquistabili anche la sera dello spettacolo direttamente al Teatro Filodrammatici.

Il Progetto "Testimoni oltre il buio: voce ai diritti umani", nasce dal positivo esito di uno spettacolo teatrale dedicato ai diritti umani, voluto e finanziato dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Milano su impulso della Scuola superiore dell'avvocatura e presentato al pubblico, per la prima volta, lo scorso 29 gennaio 2014 al Teatro Filodrammatici di Milano con il supporto del Comune di Milano, che su richiesta delle Consigliere dell’Ordine Avv. Antonella Ratti e Avv. Mariagrazia Monegat ha offerto in uso il teatro con il suo patrocinio. Lo spettacolo è tratto dal libro di Kerry Kennedy "Speak Truth to power" - che reca al suo interno anche l’apprezzamento ed il commento del Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano - in cui la Kennedy raccoglie 51 interviste da personaggi che nel mondo si sono distinti per la loro battaglia a tutela delle violazioni dei diritti umani. La versione teatrale del testo è già stata messa in scena all’estero ed in Italia con la partecipazione di personaggi del mondo dello spettacolo, della canzone e del giornalismo, ottenendo sempre un ottimo riscontro fra il pubblico e la critica e l’appoggio morale della Fondazione Kennedy. Il testo è stato rielaborato in un anno di laboratorio a me affidato per la mia esperienza professionale nel settore artistico-teatrale: così, con i 13 avvocati che hanno aderito, abbiamo raccolto testimonianze e materiali originali e creato la “nostra” versione teatrale. Lo spettacolo è composto da 13 storie raccontate in prima persona (arricchite da suggestioni video e sonore) dagli avvocati-attori -personaggi che in tutto il mondo si sono distinti in favore dei diritti umani in vari settori come, per citarne qualcuno, lo sfruttamento del lavoro minorile, le mine antiuomo, le deportazioni, le violenze domestiche, il microcredito, la tutela dell'ambiente… Il positivo esito dell'operazione e la consapevolezza che un'iniziativa di valore sia potenzialmente idonea a sensibilizzare su tematiche "alte", ci ha spinti pertanto a disegnare un Progetto che ampliasse i confini di quella serata. È stato così ideato un Progetto che prevede due repliche dello spettacolo. Ciascuna replica – pur essendo regolarmente composta dalle 13 storie - sarà dedicata ad una delle tredici tematiche in particolare, che sceglieremo in base agli argomenti più sentiti o attuali e che porteremo avanti con le associazioni in prima linea del settore, le quali ultime saranno chiamate a partecipare attivamente con testimonianze, materiale divulgativo, dibattiti a latere dello spettacolo e a cui sarà devoluto l'incasso della serata. Il Progetto andrà in scena al Teatro dei Filodrammatici il 17 e il 18 marzo 2015.

(Francesca Vitale)

Nessun commento:

Posta un commento