Post Più Recenti

mercoledì 30 settembre 2015

"TEENDANTE IL MUSICAL" LIBERAMENTE ISPIRATO ALLA VITA NUOVA DI DANTE

Trasformare, attraverso l’immaginazione, le vicende storico letterarie narrate nella “Vita Nuova” di Dante Alighieri per raccontarle con uno stile accattivante: è quanto ha fatto l’autrice e regista Mariella Zanetti con il musical “Teen Dante – Farei parlando innamorar la gente” prodotto dalla Radiotelevisione Svizzera
Sulla scena 15 attori e 11 musicisti che sorprenderanno e coinvolgeranno il pubblico con un linguaggio, quello del musical, capace di far volare la storia al di là del tempo e trasmettere emozioni forti.
Vi sorprenderete, senza accorgervene, a cantare i sonetti del sommo poeta e dei suoi “colleghi” stilnovisti. Teen Dante è la grande storia d’amore di un giovane poeta agli inizi del suo percorso professionale. Il sommo Alighieri è invitato a scendere dal piedistallo per planare sulla scena nel ruolo di un ragazzo geniale alle prese con i tipici problemi dei suoi 18 anni; in un alternarsi di situazioni divertenti, romantiche, erotiche, grottesche, drammatiche, surreali. 
Le musiche originali, composte da Giovanni Santini e costruite attraverso un intenso lavoro con Mariella Zanetti, attingono a generi diversi come il pop, il rock, il jazz, il quartetto classico.  
Rivelare le grandi capacità di attori e attrici non ancora affermati è un punto di forza del progetto: il cast è composto da giovani professionisti scelti attraverso tre fasi di audizioni e da Claudio Moneta nel ruolo di Brunetto Latini. I musicisti sono giovani diplomati o studenti master al Conservatorio di Lugano, scelti dal direttore dell’ensemble Francesco Bossaglia.

Teen Dante è un adolescente che nel 2015 compie 750 anni.

Perché un musical
Forma di spettacolo tra le più amate,  è il linguaggio ideale per rappresentare le vicende del diciottenne Alighieri. Musica e canzoni fanno volare la storia al di là del tempo per trasmettere emozioni forti, sorprendendo e coinvolgendo il pubblico.

Nota di Mariella Zanetti – regista, autrice e paroliera
Teen Dante è un adolescente che compie 750 anni.
Il musical non ricostruisce la vita del giovane Dante e non l’attualizza.  La trasforma attraverso l’immaginazione, creando così un rapporto tra le vicende storico letterarie e le dinamiche, le situazioni, gli stati d’animo che non sono mai mutati nel tempo. Nel tempo lo spettacolo resta sospeso, astratto, sognato.
Le scene si susseguono entrando una nell’altra in una unità di luogo. 
Le luci hanno un’importanza fondamentale per creare atmosfere di pura suggestione.
L’impianto scenografico è un semplice gioco di pedane triangolari di vari spessori e dimensioni che si incastrano e sovrappongono tra loro in modo asimmetrico.
Elementi scenografici, parterre e sfondo sono neri.

Nota di Giovanni Santini - compositore
Le musiche per questo spettacolo non vogliono in alcun modo seguire criteri filologici: la musica del tempo di Dante è troppo lontana dalla sensibilità moderna.
Questo musical si presenta a un vasto e differenziato pubblico e non a una ristretta cerchia di persone musicalmente specializzate: un prodotto di qualità, raffinato e popolare.
Si è cercato uno stile diversificato attraverso l'ispirazione a generi diversi, come il pop, il rock, il jazz, il quartetto classico, pur mantenendo al tempo stesso una forte coesione interna. Nello sviluppo delle canzoni che riprendono integralmente i sonetti di Dante e degli stilnovisti, in particolare, si distinguono un’ispirazione rock e la mediazione con modalità di stampo medievale attraverso (forzate) similitudini di natura armonica e melodica che possono essere riscontrate nei due diversi stili. All'estremo opposto si ha una forte ispirazione classica, con l'utilizzo del quartetto d'archi, per alcune scene d'amore. Tutto il resto delle musiche vive tra questi due estremi.
Ci si muove all’interno di questa contrapposizione, storicamente insostenibile e filologicamente insensata, proprio poiché non si propone una versione storicamente credibile della giovinezza di Dante, né una sua attualizzazione, bensì una dimensione fuori dallo spazio e dal tempo in cui la figura di Dante viene avvicinata, variata e per certi versi ricreata, senza mai perdere un forte senso di rispetto.

La trama in sintesi
Il diciottenne Dante è visto (o immaginato) come un giovane forte ma instabile, deciso ma confuso, timido ma arrogante, la cui unica ricchezza è un immenso talento. Sa di meritare il successo e vuole ottenerlo senza piegarsi a compromessi. Il suo primo e più importante obiettivo è di raggiungere la stessa fama di Guido Cavalcanti, la Grande Star dell’epoca, le cui canzoni si cantano ovunque a Firenze. Come fare? Riceve appoggio e suggerimenti da Brunetto Latini, che incarna in questa rilettura una sorta di talent scout. Dei molti consigli ricevuti da Brunetto, Dante il primo consiglio che segue è quello di innamorarsi e prontamente si innamora di Beatrice. Un amore impossibile? Forse…però funziona!. Dante innamorato scrive il sonetto che conquisterà Guido!
Vedremo il giovane Alighieri districarsi tra il grande amore per Beatrice, la passione dei sensi per Gaia, la minaccia delle nozze con Gemma.
Lo vedremo subire le lamentele della sorella Tonia e l’indifferenza della piazza, che ignora i suoi versi.
Dante si esalterà per essere stato accolto nel gruppo di Cavalcanti, Lapo Gianni, Dino Frescobaldi per poi reagire con durezza alle loro offese.
Dante si riconcilia con i Tre Grandi ricevendo da Guido stima e amicizia.
Non mancherà il momento della fuga da Firenze dove il poeta tornerà, invocato in sogno da Beatrice, scoprendo finalmente di avere raggiunto il successo.
Si arriva al finale…drammatico….che si apre sul futuro.

BaGS Entertainment s.r.l.  - Press Office
Via Soperga 20 interno - 20127 Milano - Italy
T. (+39) 02 67071216  F. (+39) 02 66986889
Mail: press@bagsentertainment.com

TEEN DANTE
farei parlando innamorar la gente

Il cast:
Personaggi e interpreti
Dante Alighieri Valentino Mannias
Brunetto Latini Claudio Moneta
Beatrice Lucia Donadio
Guido Cavalcanti Giuseppe Palasciano
Gaia Sara Zanobbio
Lapo Gianni Jacopo Sarno
Tonia Maria Vittoria Scarlattei
Dino Frescobaldi Francesco Rina
Gemma Roberta Rigano
Corso Donati Giancarlo Latina
E con Sara Dho, Valentina Mignogna, Francesca Tripaldi,
Riccardo Buffonini, Emanuele Turetta

Musicisti
Enrico Filippo Maligno violino
Livia Roccasalva violino
Virginia Luca viola
Giacomo Cardelli violoncello
Elisa Lomazzi tastiera
Ferdinando Romano basso elettrico
Silvia Cignoli chitarra elettrica
Luciano Zampar batteria
Chiara Pedrazzetti arpa
Francesco Parini trombone
Giulia dalla Bona sassofono

Maestro del coro Gianluca Sambataro
Coreografa Elizabeth Boeke
Scenografa Beatrice Marchio
Stilista Martino Midali
Costumista Cecilia Tognetti
Light designer Salvatore Anversa

CAST

Valentino Mannias - Dante Alighieri

Età / Data di nascita: 24
Formazione: Paolo Grassi
Descriviti in tre battute: gioviale, sereno, gentile.
Descrivici il tuo personaggio in tre battute: scontroso, immaturo e innamorato.
Cosa ti aspetti da questa esperienza: La continuazione di un lavoro di compagnia che è nato grazie a questo spettacolo.
Un tuo idolo/modello: Riccardo Buffonini
Il tuo sogno nel cassetto: avere sempre un sogno nel cassetto.

Claudio Moneta - Brunetto Latini
Età / Data di nascita: 48 anni / 20-5-67

Formazione: Attore e doppiatore  dal 1988- Ha studiato al Cta di Milano.
Descriviti in tre battute: Faccio questo lavoro perché non c'è nulla al mondo che mi diverta di più. Dopo il melodramma naturalmente.
Descrivici il tuo personaggio in tre battute: Talent scout. Scopre  Dante, crede in lui e spera che il giovane raggiunga la giusta fama. Lo spera per lui. Ma anche un po' per sé. Avesse avuto il caratteraccio di Dante...
Cosa ti aspetti da questa esperienza: Che al pubblico piaccia lo spettacolo.
Un tuo idolo/modello: Alberto Lionello.
Il tuo sogno nel cassetto: Conoscere un uomo politico che creda nell'arte come obiettivo, non come strumento.

Lucia Donadio – Beatrice

Età / Data di nascita: 07.10.1991
Formazione: Accademia d'Arte drammatica Paolo Grassi
Descriviti in tre battute: sognatrice, passionale, vulnerabile quanto basta.
Descrivici il tuo personaggio in tre battute: passionale, spontanea, genuina
Cosa ti aspetti da questa esperienza: solo cose belle, crescita personale e professionale.
Un tuo idolo/modello: Cate  Blanchett
Il tuo sogno nel cassetto: poter comunicare con le persone per mezzo del teatro e della musica.

Giuseppe Palasciano - Guido Cavalcanti
Età / Data di nascita: 27/14-06-1988

Formazione: licenza classico-linguistica/diploma attore FM Teatro – Scuola Paolo Grassi
Descriviti in tre battute: Esagerato equilibrista. Amante della praticità. Ligio al rispetto.
Descrivici il tuo personaggio in tre battute: Sensibile osservatore. Dannatamente aristocratico. Vero esibizionista.
Cosa ti aspetti da questa esperienza: Considerandola una sfida elettrizzante -lo studiare Dante e i suoi contemporanei attraverso il gioco del musical messo in scena da un cast di attori di prosa- spero di fare un sacco di mie scoperte personali. Mi aspetto di crescere e professionalmente e artisticamente.
Un tuo idolo/modello: Eddie Redmayne
Il tuo sogno nel cassetto: L’esperienza di ricerca teatrale, come filosofia della politica italiana.

Sara Zanobbio – Gaia
Età / Data di nascita: 26 anni, 25.04.1989

Formazione: Diplomata alla Scuola d'Arte drammatica Paolo Grassi nel 2011
Descriviti in tre battute: Prendo la vita con il sorriso e con l'impegno di dare sempre il meglio di me. Sono cocciuta e un po' pignola. Amo mangiare, tanto e bene, e stare in compagnia.
Descrivici il tuo personaggio in tre battute: Gaia è una ragazazza dolce, gentile e ingenua che si innamora devotamente di Dante proprio mentre lui cerca di nascondere il suo amore per Beatrice
Cosa ti aspetti da questa esperienza: Come per molti miei colleghi attori, questa è la prima esperienza in un musical, non so cosa aspettarmi e sono molto curiosa di vedere cosa accadrà.
Un tuo idolo/modello: Visto il contesto non posso non citare Julie Andrews
Il tuo sogno nel cassetto: Lo realizzo ogni volta che salgo su un palcoscenico

Jacopo Sarno - Lapo Gianni
Età / Data di nascita:25 1/9/89
Formazione: New York Film Academy
Descriviti in tre battute: faccio l'attore, vivo da musicista, sono uno Jedi.
Descrivici il tuo personaggio in tre battute: estroverso e goliardico, la battuta sempre pronta e la penna particolarmente abile nell'endecasillabo.
Cosa ti aspetti da questa esperienza: la squadra è tutto. E questa è una bella squadra. penso che le premesse del testo, delle musiche e di tutto il team confermino già che accadrà qualcosa di magico e indimenticabile.
Un tuo idolo/modello: Roberto Herlitzka
Il tuo sogno nel cassetto: un nuovo disco di canzoni mie e la laurea in filosofia.

Maria Vittoria Scarlattei – Tonia
Età : 28  Data di nascita: 13/07/87
Formazione: diplomata come attrice presso Scuola D'Arte Drammatica "Paolo Grassi".
Descriviti in tre battute: cerco di trovare sempre il lato positivo in ogni cosa; amante della natura,altruista,"pasticciona",ma soprattutto fedele!
Descrivici il tuo personaggio in tre battute: una sorella dolce, apprensiva, un po' confusa! Disorientata e caotica ma sicuramente "di cuore".
Cosa ti aspetti da questa esperienza: definire le mie conoscenze e capacità nell'ambito del Teatro musicale. Un tuo idolo/modello: mia madre.
Il tuo sogno nel cassetto: cercare di fare al meglio il mio lavoro e di avere una continua evoluzione di conoscenze e di esperienze lavorative ma se parliamo di sogni ad occhi aperti... Non vedo l'ora di fare il discorso di ringraziamento con tanto di statuetta in mano agli Academy Awards!!

Francesco Rina - Dino Frescobaldi
Età / Data di nascita: 23 anni  25 Marzo 1992
Formazione: Scuola d’arte drammatica Paolo Grassi. Studi privati di canto, piano e chitarra d’accompagnamento.
Descriviti in tre battute: Cerco di fare quello che mi piace, di pensare con la mia testa e di seguire aspirazioni e inclinazioni.
Descrivici il tuo personaggio in tre battute: Uno dei maggiori poeti dello stilnovismo. Nella storia del musical fa parte di un trio musicale formato da lui, Lapo Gianni e Guido Cavalcanti (leader e front man). Cinico e sarcastico trova la sua radice artistica nella “sana maldicenza”.
Cosa ti aspetti da questa esperienza: Mi aspetto che sia un’esperienza professionale volta alla creazione di qualcosa di bello e un ulteriore occasione di formazione e crescita, soprattutto dal punto di vista vocale. Un tuo idolo/modello: Al Pacino. Jeff Buckley.
Il tuo sogno nel cassetto: Fare un grosso concerto.

Roberta Rigano - Gemma Donati
Età / Data di nascita: 25 anni / 05 - 05 - 1990
Formazione: Diplomata alla Scuola del Piccolo Teatro Descriviti in tre battute: "Il cielo è sempre più blù", "..adesso aspetterò domani per avere nostalgia..", "The movement you need is on your shoulder."
Ruolo nel musical: Gemma Donati
Descrivici il tuo personaggio in tre battute: "I piedi in testa non me li mette nessuno!","Non sono cattiva, ma ho bisogno di fare la cattivona per difendere ciò che è mio! Non ho altro ne altri..", "In realtà mi sento sola, non credo che qualcuno abbia mai tenuto a me.."
Cosa ti aspetti da questa esperienza: Di riscoprire le mie possibilità vocali e renderle più espressive possibili. Un tuo idolo/modello: Elisabetta Pozzi
Il tuo sogno nel cassetto: Regalare ogni giorno della felicità alle persone che amo.

Giancarlo Latina - Corso Donati
Età / Data di nascita: 30 anni / 03-01-1985

Formazione: Laureato in Politica e Relazioni Internazionali, diplomato all’Accademia dei Filodramatici
Descriviti in tre battute: istintivo, generoso, piantato.
Ruolo nel musical: Corso Donati, Coro
Descrivici il tuo personaggio in tre battute: animalesco, lento, brutale.
Cosa ti aspetti da questa esperienza: tanta bellezza.
Un tuo idolo/modello: Bob Marley
Il tuo sogno nel cassetto: magari un bel film

Sara Dho - Coro/Ensemble
Età / Data di nascita: 30 (26/05/1985)
Formazione: Laurea triennale in Economia Aziendale
Diploma attrice presso Civica Scuola Paolo Grassi
Descriviti in tre battute: determinata, malleabile, spesso pecco di scarsa stima e fiducia in me stessa.
Descrivici il tuo personaggio in tre battute: multiforme, un po’ groupie un po’ amica un po’ Monna Vanna detta Primavera.
Cosa ti aspetti da questa esperienza: consolidare le mie competenze rispetto al teatro musicale.
Un tuo idolo/modello: Mariangela Melato
Il tuo sogno nel cassetto: uno solo? Interpretare un gran personaggio femminile come la regina Elisabetta I d’Inghilterra, ma anche recitare in un film di Sorrentino, ma anche intraprendere un lungo viaggio in Oriente.

Valentina Mignogna - coro
Età / Data di nascita: 29 anni (21/02/1986)
Formazione: CORSO PROPEDEUTICO all’ANAD Silvio D’Amico di Roma; DIPLOMA IN RECITAZIONE alla CST Paolo Grassi di Milano.
Descriviti in tre battute: Acuta, Affabile, Agguerrita… sono soltanto 3? Ma io sono ancora alla A!
Descrivici il tuo personaggio in tre battute: Son.Più.D’uno.
Cosa ti aspetti da questa esperienza: un vortice di musica, volti piacevolmente sorpresi, voci che ridono e si emozionano e anime fiere e soddisfatte. Un tuo idolo/modello: Tori Amos, Thom Yorke, Fabrizio De André, Anna Magnani, Marcello Mastroianni, Federico Fellini…
Il tuo sogno nel cassetto: fare un film con la regia di Quentin Tarantino, con Uma Thurman che fa mia madre e Meryl Streep che fa mia nonna; ascoltare come suona il silenzio al Polo Nord; cantare su un palco una mia canzone circondata da un’orchestra al completo diretta da Ennio Morricone(…mi accontento anche se la canzone che canto non è mia, eh…); poter conoscere e viaggiare sei mesi l’anno senza preoccuparmi di sbarcare il lunario; guardare il colore del mare da un satellite nello spazio; incontrare in sogno Mario Monicelli e farci due chiacchiere camminando per Villa Pamphilj…insomma ho un cassetto delle dimensioni di un grattacielo, potrei continuare all’infinito!

Francesca Zaira Tripaldi - coro, pettegola, Monna Lagia
Età / Data di nascita: 26 anni,  29/04/1989
Formazione: diplomata alla Scuola del Piccolo Teatro di Milano,  laurea triennale in Lingue e Letterature straniere all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Descriviti in tre battute: affidabile, ma sempre divisa; appassionata e contraddittoria,  come tutti gli attori.  Alla ricerca dell'onestà nel mio mestiere.
Descrivici il tuo personaggio in tre battute: Monna Lagia,  la donna amata, ma non ufficiale, di Lapo Gianni. Diciamo una groupie ante litteram, votata ai piaceri e agli stravizi dei poeti ormai famosi, come Lapo. Cosa ti aspetti da questa esperienza: di crescere come artista, grazie all'aiuto di una compagnia così variegata e professionale, di un gruppo così forte come in quello in cui mi trovo. Mi aspetto di raccontare questa storia potente e poetica a più persone possibili!
Un tuo idolo/modello: mio nonno Antonio.  E il mio Maestro, Luca Ronconi.
Il tuo sogno nel cassetto: un film con Sorrentino? Una mia regia al Piccolo Teatro? Lavorare
con Nekrosius? Un Red carpet? Più che un cassetto avrei bisogno di una cabina armadio!

Riccardo Manuel Buffonini - coro
Età / Data di nascita: 32 anni -18/01/1983 -

Formazione: Diplomato in Lingue e Letterature straniere. Diplomato all'Accademia dei Filodrammatici di Milano.
Descriviti in tre battute: Sono un attento osservatore. Risoluto. Ironico. Volenteroso.
Descrivici il tuo personaggio in tre battute: Uno sgherro gregario e caustico. Un pettegolo vorace. Un tenore leggero, pieno e romantico.
Cosa ti aspetti da questa esperienza: È una nuova sfida lavorativa che mi stimola molto su più aspetti: l'attenzione verso la cura del mio strumento (corpo e voce) e il lavoro attoriale per una prontezza di questo, a servizio di un progetto in cui l'ascolto e la precisione sono i pilastri per armonizzare il mio portato, la mia creatività, in accoglienza di quelle altrui. Da questa esperienza mi aspetto un ritorno positivo, di successo da parte di chi lo vedrà, data l'alta qualità degli artisti e dei professionisti del settore messi in campo; da parte mia il compito di sostenerlo con la mia professionalità e la mia creatività. Un tuo idolo/modello: Ian McKellen, Stevie Wonder, Andy Warhol, Giovanni Boldini, Woodie Allen, Umberto Eco e molti altri.
Il tuo sogno nel cassetto: Il teatro e il mondo dello spettacolo come mio mezzo di espressione.

Emanuele Turetta - coreuta, ragazzo pettegolo, sgherro
Età / Data di nascita: 06.08.1989
Formazione: Accademia d'Arte drammatica Paolo Grassi
Descriviti in tre battute: Mi piace far sorridere le persone, spigliato e pieno di energia.
Descrivici il tuo personaggio in tre battute: sgherro pronto a tutto
Cosa ti aspetti da questa esperienza: crescita personale, accrescimento delle capacità canore, dare un contributo rilevante in questo progetto.
Un tuo idolo/modello: Al Pacino
Il tuo sogno nel cassetto: Interpretare Amleto e vincere l'oscar.

Debutto
giovedì 1 e venerdì 2 ottobre 2015 ore 20.
LAC – Lugano Arte e Cultura
Lungolago Riva Caccia - Lugano (CH)

Ideato e scritto da Mariella Zanetti

Musiche originali di Giovanni Santini
Direttore d’Orchestra M°Francesco Bossaglia

Regia di Mariella Zanetti
Regista assistente Igor Horvat
Prodotto da Francesca Giorzi

Maestro del coro Gianluca Sambataro
Coreografa Elisabeth Boeke
Scenografa Beatrice Marchio
Stilista Martino Midali
Costumista Cecilia Tognetti
Light designer Salvatore Anversa
Videomaker Leonardo Gasparotto

 
In collaborazione con:
Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi

Conservatorio della Svizzera Italiana

TEEN DANTE è realizzato con il contributo di:
RSI - Radiotelevisione svizzera
DECS - Contributo finanziario del Cantone Ticino derivante
dall’Aiuto federale per la promozione della cultura e della lingua italiane
fsrc - Fondazione svizzera per la radio e la cultura
LIS – Città di Lugano
Pro Helvetia

Prevendita :
al numero +41 058 866 42 22

online su http://www.luganoinscena.ch

Tutte le informazioni su:
www.rsi.ch/teendante

Nessun commento:

Posta un commento