Post Più Recenti

sabato 25 aprile 2015

 
"CRIMINI DEL CUORE": INTERVISTA A BENEDICTA BOCCOLI
 
 
L'"artistissima" (come definita da Albertazzi) che ha recitato, tra gli altri, al fianco di Maurizio Micheli, Corrado Tedeschi e Massimo Dapporto è attualmente in tour con “Crimini del cuore”, dramma con cui Beth Henley si assicurò il Pulitzer per il teatro nel 1982, il premio dei critici di New York e un Academy Award per la versione cinematografica con Sissi Spacek, Diane Keaton e Jessica Lange...
In questo spettacolo interpreta Beth, una delle tre sorelle Magrath, al fianco di Fulvia Lorenzetti, Paola Bonesi, Cristina Fondi, Marco Casazza e Leonardo Sbragia che, con la loro bravura, danno vita a personaggi difficili e complicati, a volte comici, donando loro l'intensità e l'umanità giusta per farli apprezzare dal pubblico.
"Crimini del cuore" è una pièce teatrale a tratti divertente (di quell'humour nero che ti fa sorridere del male altrui), a tratti romantica (di quel romanticismo un po' malato), a tratti malinconica (di quella malinconia per le cose perdute).
Ogni sorella Magrath porta con sé un terribile segreto, una finzione destinata a frantumarsi, tutte accomunate da una tragedia familiare che le ha segnate nel profondo. E' impossibile non identificarsi con una di queste donne, che rappresentano la solitudine, la ribellione, il dolore profondo, la voglia di amare e di essere amate, la paura di affrontare con determinazione le vicissitudini della vita; il prezzo da pagare per ritrovare la serenità e l'affetto familiare tanto desiderato sarò rivelato solo nel finale...e sarà travolgente.
(Roby)

Nessun commento:

Posta un commento