Post Più Recenti

giovedì 21 febbraio 2019


TEATRO CARBONETTI DI BRONI (PV)
PER LA RASSEGNA DI.DO.MENICA
"IL CIELO DEGLI ORSI"

Domenica 24 febbraio ore 16.30 torna al Teatro Carbonetti di Broni la rassegna “Di.Do.menica”, una vera a propria serie di spettacoli rivolti ai più piccoli e alle famiglie, messi in scena da compagnie professioniste che rappresentano l’eccellenza delle opere teatrali rivolte ai ragazzi.



“Questa seconda edizione propone più appuntamenti dedicati al pubblico dei più giovani e ai loro familiari, visto che la scorsa rassegna è stata particolarmente apprezzata dai più piccoli – spiega l’Assessore Mariarosa Estini – Gli spettacoli in programma sono pensati per un pubblico dai 3 anni in su”.
“Per questa edizione sono stati selezionati spettacoli che seguiranno il fil rouge dell’emotività e delle emozioni, viste attraverso lo sguardo puro, proprio dell’infanzia, e raccontate con un linguaggio semplice ed immediato” – conclude l’Assessore Estini.

Il primo appuntamento sarà domenica 24 febbraio alle ore 16.30 con Il cielo degli orsi, tratto dall’opera di Dolf Verroen e Wolf Erlbruch, con Deniz Azhar Azari, Andrea Coppone per la regia di Fabrizio Montecchi. Si tratta di uno degli spettacoli più riusciti di Teatro Gioco Vita, nato nel 2014 e rappresentato, oltre che nei teatri italiani ed europei, anche in Canada (Montréal, Beloeil, Saguenay e Québec), negli Stati Uniti (The New Victory Theater di New York, a Broadway sulla 42° strada) e più recentemente in Giordania (Amman), sempre con grande successo di pubblico e di critica.

Il cielo degli orsi, rivolto ai bambini dai 3 anni, racconterà al pubblico due storie.
La prima ci racconta di un orso che svegliatosi da un lungo letargo si mette a pensare a come sarebbe bello essere un papà. Così, con tutto il coraggio di cui è capace, si mette a cercare nel bosco il modo di avere un cucciolo, ma sembra che la soluzione stia in cielo …

La seconda ci racconta invece di un orsetto, molto triste per la perdita del nonno. Quando la sua mamma gli spiega che l’avo era molto stanco ed ora è felice nel cielo degli orsi, l’orsetto dice: “Ci voglio andare anch’io”. E parte per il mondo alla sua ricerca...

Per entrambi i protagonisti l’infinità del cielo sembra la soluzione a tutti i loro quesiti, ma si accorgeranno ben presto che la risposta si trova vicino a loro.

Lo spettacolo, pur affrontando temi delicati e profondi, li tratta con leggerezza e spensieratezza. La presenza di animali come protagonisti permette di dosare l’impatto emotivo, che rimane comunque forte perché ci restituisce, con semplice e disarmante chiarezza, le difficoltà che tutti noi incontriamo, a maggior ragione i bambini, quando cerchiamo risposte alle grandi domande della vita.

L’unico percorso possibile è sempre quello esperienziale e non razionale e l’unica risposta, anche se non è “la risposta”, è spesso la più vicina a noi, se non già dentro di noi.

Per informazioni www.teatrocarbonetti.it Biglietteria presso il Teatro Carbonetti, via Leonardo Da Vinci 27, Broni. Mercoledì e venerdì dalle 17 alle 19; sabato dalle 10 alle 12. (tel. 0385/54691-366/8190785); acquisto-on line tramite il sito del Teatro Carbonetti.

Nessun commento:

Posta un commento