Post Più Recenti

lunedì 26 novembre 2018


TEATRO LIBERO DI MILANO
"IL BLUES DI MALAUSSENE"

29 novembre – 2 dicembre
Un salto emozionale nel mondo del capro espiatorio di professione più famoso della letteratura, quello inventato dalla fantasia di Daniel Pennac, e un'avventura sonora dal ritmo travolgente. Questo è, in breve, "Il Blues di Malaussène", che farà il suo ritorno in scena al Teatro Libero dal 29 novembre al 2 dicembre.

Ne "Il Blues di Malaussène" alle parole, liberamente tratte dal celebre romanzo di Pennac "Ultime notizie dalla famiglia", fanno eco le musiche originali di Davide Carafòli e Diego Donelli. E in questa vivace trasposizione dal ritmo blues, a metà strada tra lo spettacolo teatrale e il concerto, c'è tutta l'assurda parentela del capro Benjamin Malaussène: il suo amore Julie, la mamma, il Piccolo con i suoi occhiali rosa, lo zio Stojil e il resto della scombinata tribù di Belleville.
È un dialogo, o meglio un monologo, intenso, in alcuni momenti divertente e a tratti commovente, in cui il futuro padre Benjamin presenta al figlio, che sta crescendo nel grembo della compagna, la coraggiosa giornalista Julie, la bizzarra famiglia di cui sarà presto parte e cerca di prepararlo a quello che troverà una volta venuto al mondo. "Se un giorno mi chiederai cos'è la felicità (e me lo chiederai) ti risponderò che è questa...", gli dice.

Tra un brano musicale e l'altro, interpretati dal vivo dagli irresistibili "Les Garçons de Belleville", la voce narrante del giovane talento Valerio Ameli accompagnerà il pubblico tra le pagine di Pennac. A scorrere sullo sfondo, le illustrazioni e i video curati da Claudio Francescato, che permetteranno allo spettatore di tuffarsi nei colori del multiculturale quartiere parigino di Belleville, dov'è ambientata la famosa saga, e dei personaggi che lo affollano.

"L'immagine suggestiva da cui è nata l'idea dello spettacolo è il fantastico quanto sconclusionato mondo di Malaussène, visto come una graffiante opera blues, dove i drammi, gli orrori e le gioie della vita sono sempre accompagnati da una scatenata voglia di vivere e trasformare le prigioni quotidiane in territori liberi", spiega Carafòli che ha reinventato in musica il romanzo.


"Il Blues di Malaussène" è nato nel 1999 da un'idea di Antonio Molinari e Bruno Guerri. Les Garçons de Belleville sono: Davide Carafòli (voce e armonica), Gaia Pedrazzini, Elena Casciati, Alice Frigerio e Arianna Panozzo (voci), Diego Donelli (tastiere), Emanuele Botti (chitarra), Andrea Varischi (basso) e Ares Cabrini (batteria).


TEATRO LIBERO

IL BLUES DI MALAUSSÈNE

da un'idea di Antonio Molinari e Bruno Guerri
liberamente tratto da Ultime notizie dalla famiglia di Daniel Pennac
con Valerio Ameli
voci Elena Casciati, Gaia Pedrazzini, Arianna Panozzo, Alice Frigerio
musiche Davide Carafòli , Diego Donelli
voce armonica Davide Carafòli
tastiere Diego Donelli
basso Andrea Varischi
chitarra Lele Botti
batteria Francesco Costa, Ares Cabrini


Date spettacolo:
dal 29 novembre al 2 dicembre
da giovedì a sabato ore 21.00
domenica ore 18.00

Biglietti:
intero € 18, ridotto € 13 (under 25 e over 60), ridotto € 10 (under 18)


Per informazioni e prenotazioni:
Teatro Libero
Via Savona 10, Milano
Tel. 02 8323126| biglietteria@teatrolibero.it


Nessun commento:

Posta un commento