Post Più Recenti

giovedì 11 ottobre 2018


TEATRO CARCANO DI MILANO
TULLIO SOLENGHI LEGGE 
PAOLO VILLAGGIO
E PRIMO APPUNTAMENTO DI
"MISTERO ITALIA"
DI E CON PHILIPPE DAVERIO

“Paolo Villaggio è il creatore di alcune tra le più riuscite maschere contemporanee: dal paradossale e grottesco Professor Kranz al timidissimo Giandomenico Fracchia per arrivare al servile e sottomesso ragionier Ugo Fantozzi, forse il personaggio più popolare dell’intera storia della comicità italiana.

Con nitidezza, da artista acuto e feroce, ha saputo scolpire nell’immaginario collettivo personaggi in cui si riconosce, da oltre 40 anni, l’Italia intera: Villaggio ha raccolto un’eredità antica, facendo discendere le sue maschere dalla Commedia dell’Arte per calarle nel nostro quotidiano. Paolo Villaggio ha una forza scespiriana, Falstaff o Fool che egli voglia essere; è un clown senza malinconie o patetismi, ma potente, cinico e impietoso”.
Con queste motivazioni, Sergio Maifredi consegnò nel 2011 il Premio Grock del Teatro Pubblico Ligure a Paolo Villaggio.
Tullio Solenghi ci restituisce la genialità e l’inventiva di Paolo Villaggio con affetto e maestria raccontando aneddoti, storie vissute con lui, incontri; e poi lo legge, legge i suoi libri, i suoi pensieri, i suoi racconti, rivelandone la forza di scrittore. Perché Villaggio è stato prima di tutto uno scrittore, un autore: nel 2011, per i 150 anni dell’Unità d’Italia, il suo libro Fantozzi fu inserito dal comitato scientifico del Centro per il libro e la lettura – Ministero della Cultura – tra le centocinquanta opere che hanno segnato la storia d’Italia.
Espressioni come “megagalattico”, “poltrona di pelle umana”, “nuvola degli impiegati”, “salivazione azzerata”, “lingua felpata”; aggettivi come “mostruoso”, “pazzesco”, “agghiacciante” o inesattezze verbali come “venghi”, “vadi”, “dichi” sono entrate nel lessico italiano grazie a Villaggio.

Tullio Solenghi tornerà al Carcano il 15 aprile 2019 con Decameron - Un racconto italiano in tempo di peste.

Al Teatro Carcano di Milano
lunedì 22 ottobre 2018 ore 20,30
UNA SERATA PAZZESCA
Tullio Solenghi legge Paolo Villaggio
Un progetto di Sergio Maifredi e Tullio Solenghi
Produzione Teatro Pubblico Ligure

Prezzi: posto unico numerato € 18,00 - over 65 € 15,00 – studenti e under 26 € 13,50
Prenotazioni: 02 55181377 – 02 55181362
Prevendite online: www.ticketone.it – www.happyticket.it – www.vivaticket.it



Dopo l’exploit dello scorso anno con le serate sull’Europa della cultura, Philippe Daverio torna al Teatro Carcano con quattro conferenze-spettacolo su vizi e virtù del nostro Paese raccolte sotto il titolo MISTERO ITALIA.

Primo appuntamento: lunedì 29 ottobre 2018 ore 20,30 LE LINGUE DELL’ITALIA

Seguiranno:
Lunedì 28 gennaio 2019 ore 20,30
I CAMPANILI DELL’ITALIA

Lunedì 11 febbraio 2019 ore 20,30
I PAESAGGI DELL’ITALIA

Lunedì 25 marzo 2019 ore 20,30
IL MIRAGGIO DELL’UNITÀ

Per quale motivo gli italiani sono così diversi dai cittadini d’oltralpe? Philippe Daverio cerca di spiegare il nostro paese a tutti gli stranieri che ci osservano stupiti, ma anche - soprattutto - a molti italiani. Ci racconta così di come le lotte intestine tra guelfi e ghibellini, la presenza del Papato, la frequenza dei terremoti hanno dato forma alla nostra mente e al territorio, di come il Sud si senta “l'ombelico del mondo” e di come i Savoia sono diventati re d’Italia. Attraverso i suoi occhiali di cittadino europeo per nascita e per vocazione, Daverio spiega inoltre le peculiarità e le differenze fra l’Italia e il resto del continente, ad esempio i concetti di “principe” e di “re” o di “campanile” e di Heimat.
Un’indagine da antropologo culturale, divertente e piena di spunti inediti che, anche attraverso le immagini, parte dalla storia per rileggere la realtà di oggi e analizzare vizi e virtù del nostro Paese.

Prezzi
posto unico numerato € 18,00 - over 65 € 15,00 – studenti e under 26 € 13,50

Prenotazioni
02 55181377 – 02 55181362

Prevendite online
www.ticketone.it – www.happyticket.it – www.vivaticket.it

Nessun commento:

Posta un commento