Post Più Recenti

giovedì 12 gennaio 2017

CICLO DI INCONTRI ORGANIZZATO
DALL'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO
E DAL PICCOLO TEATRO

Prende il via il ciclo di incontri Teatro e differenze/La differenza del teatro a cura di Mariacristina Cavecchi e Caroline Patey (Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere dell'Università degli Studi di Milano) per approfondire i temi dell’emigrazione, della differenza e dei fenomeni di marginalizzazione attraverso cinque spettacoli del Piccolo Teatro: Lehman Trilogy, A Bench on the Road, Ivan, Credoinunsolodio e Lampedusa Way.


Il primo incontro, giovedì 12 gennaio 2017, ore 17, al Chiostro Nina Vinchi, è dedicato alla presentazione del progetto, nel quale saranno approfonditi gli aspetti storici, scenici e anche metodologici delle ‘differenze in scena’.
Intervengono Marco Castellari, Maddalena Giovannelli, Sara Soncini.
Moderano Mariacristina Cavecchi e Caroline Patey

L’ingresso agli incontri è gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.
Prenotazione obbligatoria a comunicazione@piccoloteatromilano.it

IL CALENDARIO DEGLI INCONTRI

Martedì 17 gennaio 2017, ore 17
Attorno a Lehman Trilogy
Storia dei fratelli Lehman giunti dall’Europa antisemita dell’Ottocento, piccoli negozianti avviati a disegnare le sorti del capitalismo.
Conversazione con il costumista Gianluca Sbicca e Alberto Bentoglio.

Giovedì 26 gennaio 2017, ore 17
Attorno a A Bench on the Road
Voci di donne italiane emigrate in Scozia, energiche, smarrite e speranzose.
Conversazione con la regista Laura Pasetti e la studiosa di teatro Maggie Rose
Mercoledì 1 marzo 2017, ore 17
Su Ivan
Parabola di Cristo redivivo condannato della Inquisizione.
Serena Sinigaglia e Fausto Russo Alesi con Fausto Malcovati e Damiano Rebecchini parlano dello spettacolo.

Mercoledì 29 marzo 2017, ore 17
Attorno a Credoinunsolodio
Dialogo attorno al muro che divide Israele dalla Palestina.
Incontro con le registe e protagoniste Manuela Mandracchia, Sandra Toffolatti e Mariangeles Torres

Mercoledì 19 aprile 2017, ore 17
Lina Prosa e Nicoletta Vallorani parlano di Lampedusa Way e delle infinte variazioni esistenziali e poetiche sull’isola di Lampedusa.







Nessun commento:

Posta un commento