Post Più Recenti

venerdì 13 settembre 2019


"POTTED POTTER"
RITORNA A GRANDE RICHIESTA DI PUBBLICO
L'UNICA ESPERIENZA POTTERIANA 
NON AUTORIZZATA
UNA PARODIA DI DAN E JEFF

All’origine c’è lo humor inglese contaminato dalla tradizione italiana, da quel gusto per la comicità che sempre ci accompagna, per trasformare la tipica stand-up comedy londinese in un live show innovativo e perfettamente riuscito per il pubblico italiano.

La prova del suo successo sta nel suo ritorno e a grande richiesta di pubblico riappare come per magia nei teatri italiani, Potted Potter: l’unica esperienza potteriana non autorizzata - Una parodia di Dan e Jeff.
Un esperimento vittorioso, che vede condensati in 70 minuti di pura comicità i sette libri della saga di Harry Potter.

Una nuova occasione, per chi se la fosse persa, per ripercorrere in maniera frizzante, divertente, ma fedele alla realtà i luoghi, i personaggi e le avventure del maghetto più conosciuto al mondo.

A portarli in scena, sotto la guida attenta del regista Simone Leonardi, sempre loro: Davide Nebbia e Mario Finulli, giovani e talentuose promesse del panorama italiano con alle spalle esperienze internazionali.

Harry Potter, Ron, Hermione, Silente, Voldemort e tutti i personaggi che compongono la saga potteriana, prendono vita attraverso gli attori: due bad boys della comicità, capaci, con ritmo incalzante che non lascia respiro tra una risata e l’altra, di passare da un paradosso a un momento giocoso, da una parodia a una canzone.

Uno spettacolo capace di coinvolgere, grazie alla poliedricità degli attori e ai testi mai banali, non solo coloro che già amano la saga potteriana, ma anche chi non si è mai avvicinato alle avventure di Hogwarts.

Potted Potter, dopo anni di tutto esaurito e una candidatura agli Olivier Awards nella categoria Best Entertainment and Family, si conferma uno spettacolo di grande successo adatto a un vasto pubblico, così come la saga di Harry Potter che appassiona fan di tutte le età.

Tutti possono godersi la comicità di Potted Potter: una comicità che terrà inchiodati alle sedie per 70 minuti di puro divertimento!

Info biglietti: TicketOne
durata spettacolo: 70 min.

LA STORIA
In scena dal 2007, nato dal genio creativo di Daniel Clarkson e Jefferson Turner e diretto da Richard Hurst, vincitore del RSC Buzz Goodbody Director Award e candidato ai Guardian Awards, Potted Potter ha calcato i palchi dei più importanti teatri del mondo spingendosi fino a Kuala Lumpur, alla Cina e Dubai, passando da Regno Unito, Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti, Canada, Messico e Irlanda.

Lo spettacolo nasce nella sua prime forma nel 2005 quando viene chiesto a Dan e Jeff di realizzare una performance di strada della durata di 5 minuti capace di riassumere la trama dei primi 5 libri della saga di Harry Potter. L’intento è di intrattenere le folle dei fan accodate fuori dalle librerie in attesa della release del sesto libro della saga.

L’anno successivo, sotto la guida del regista Richard Hurst, lo spettacolo parte in tour per il Regno Unito, arrivando anche a Pleasance Edinbourgh, dove i fatti del settimo libro vengono integrati nello show. Il tour termina con un’emozionante spettacolo a Natale ai Trafalgar Studios di Londra.

Dopo avere registrato sold out in molti paesi del mondo Potted Potter è ora in scena a Las Vegas.

26 ottobre - Firenze, Teatro Puccini
Dal 31 ottobre al 17 novembre - Milano, Teatro Leonardo
Dal 21 al 24 novembre - Roma, Teatro Ciak
14 dicembre - Mestre, Teatro Toniolo

IL TEAM

DANIEL CLARKSON
AUTORE E IDEATORE
Daniel si è diplomato nel 2000, saltellante e sorridente, a Bretton Hall. Dopo diversi anni di carriera saltella un pò di meno, ma sorride ancora come fosse il primo giorno! Dan è noto probabilmente più come una delle due facce della medaglia Dan e Jeff, ovvero gli ideatori di Potted Pirates e del candidato all’Oliver Awards Potted Panto, nonché Potted Potter, candidato agli Oliver Awards 2012 e, infine, Potted Sherlock che ha debuttato nel 2014.
Dan è stato felicissimo di poter portare lo show in Nord America per due straordinarie estati a New York. Nel 2009- 2010 se la è spassata come presentatore per la CBBC e insieme a Jeff ha ricevuto la loro prima letterina.
Daniel è apparso in TV in Where The Heart Is (ITV), Coronation Street (ITV), Emmerdale (ITV), Big Brother’s Little Brother (C4) e al cinema in The Usual Children e The Guilty Hunter.
Per il teatro Daniel annovera tra i suoi titoli Accidental Death of an Anarchist, Little Shop of Horrors e Art.

JEFFERSON TURNER
AUTORE E IDEATORE
Jefferson ne combina di tutti i colori insieme a Dan sia sul palco che in TV dal 2005. Con il tipo alto della coppia, è apparso in TV in Blue Peter (BBC), Richard & Judy (Channel 4), The Slammer (BBC) e Big Brother’s Little Brother (Channel 4), inoltre, dal 2009 al 2010 ha operato presso gli uffici CBBC.
Sul palco è stato co-autore e interprete di Potted Potter, Potted Pirates e Potted Panto
insieme a Dan.
Con questi spettacoli ha girato l’intero Regno Unito e il mondo, ottenendo il plauso della critica, gli applausi delle platee di tutto il mondo, candidature agli Oliver Awards e svariati sold out nel West End.
Jeff sostiene di aver fatto anche altro prima del suo incontro con Dan, ma Dan dice che qualsiasi cosa abbia fatto senza di lui non conta affatto.

DAVIDE NEBBIA
ATTORE
Davide Nebbia Inizia a studiare recitazione all’età di 12 anni con Antonia Di Francesco.
Segue gli stage tenuti da Chiara Noschese e nel 2008 si diploma presso la scuola di teatro e musical Fonderia delle Arti. Studia recitazione con Edy Angelillo e Simone Colombari.
Nel 2007 incontra Lorenzo Gioielli che lo dirige in Iressa, testo vincitore del XXXI Premio Fondi La Pastora. Sempre per Gioielli è aiuto regia in My Love.
Nel 2008 è protagonista del film La Strategia Degli Affetti, esperienza che lo condurrà al prestigioso Shanghai Film Festival 2009 dove è in nomination come Miglior Attore Protagonista.
Assiste il regista Duccio Camerini nella messa in scena di Oedipus On The Top.
Nel 2010 è Roger in Grease della Compagnia della Rancia. Nello stesso anno è protagonista insieme ad Amanda Sandrelli dello spettacolo Nero scritto e diretto da Lorenzo Gioielli.
Nella stagione teatrale 2011/2012 è Ralph Malph in Happy Days, musical della Compagnia della Rancia, diretto da Saverio Marconi.
Cura la regia del musical Zanna, Don’t! e di Next Fall prodotti da Officine di Cotone, di cui è direttore artistico dal 2009. Dal 2013 al 2015 è Abelardo, l’eremita cieco nel musical Frankenstein Junior diretto da Saverio Marconi.
È aiuto regia di Saverio Marconi in Grease, Pinocchio, Cabaret e Sister Act.
Per Viola Produzioni è regista collaboratore in E… se il tempo fosse un gambero? e La regina di ghiaccio. Nel 2016 si trasferisce a New York dove studia Tecniche di Regia presso The Barrow Grou”, sempre a New York è aiuto regista della compagnia ItalyTime, patrocinata da Dacia Maraini. Dal 2018 entra a far parte della magica famiglia di Potted Potter. Dirige la nuova versione di Next Fall.

MARIO FINULLI
ATTORE
Mario Finulli è testimonianza di come si possano premiare i nuovi talenti italiani. Diplomato di fresco alla SDM di Milano – diretta da Alice Mistroni, diplomata AMDA, che ha dato alla scuola un respiro internazionale – è stato notato dal regista associato nello spettacolo finale dello scorso anno. Lo spettacolo era The Life di Cy Coleman.
Tra le sue recenti esperienze teatrali: The Big Fish – Il Musical e The Full Monty entrambi in scena nel 2016 al Teatro Nazionale di Milano.
Anche Mario ha esperienza internazionale: ha frequentato uno stage di Acting&Stage combat presso la Royal Shakespeare Company.
Nella scorsa stagione è stato assistente alla regia in Will e Grace e Toc Toc di Claudio Insegno e autore delle liriche italiane per il musical A Bronx Tale sempre per la regia di Claudio Insegno.

Nessun commento:

Posta un commento