Post Più Recenti

mercoledì 6 marzo 2019

                                            SPECIALE "FAME SARANNO FAMOSI"
TORNA PER LA REGIA DI FEDERICO BELLONE
"FAME SARANNO FAMOSI"
CON UN CAST STELLARE
TEATRO SAN BABILA DI MILANO

Arriva dall8 marzo 2019 al Teatro San Babila di Milano il primo di una lunga serie di allestimenti, il cui denominatore comune sarà la più alta qualità possibile, grazie alla scelta di un cast artistico di indiscusso valore. Si tratta di un classico, un titolo che dagli anni ’80 è diventato un cult entrato nell’immaginario collettivo: “Fame – Saranno Famosi”.

Il cast è formato da uno stuolo di grandi protagonisti del musical italiano pronti a
trasmettere dal palcoscenico una grande energia: Luca Giacomelli Ferrarini (Mercuzio in “Romeo e Giulietta”), Giulia Fabbri (Mary Poppins in “Mary Poppins”), Simona Di Stefano (Maddalena in “Jesus Christ Superstar”), Francesca Taverni (Mrs. Goodman in “Next To Normal”), Simona Samarelli (Ulla in “The Producers”), gipeto (Merlino in
“Excalibur”)  Tiziano Edini (Adam in “An American in Paris”), Michelle Perera (da “X-Factor” Germania), Marta Melchiorre (Lise in “An American in Paris”), Roberto Tarsi (David in “Newsies”), Beatrice Baldaccini (Ariel in “Footloose”), Rodolfo Ciulla (Neil in “Dirty Dancing”), Giovanni Abbracciavento (Razzo in “Newsies”), Monica Ruggeri (Linda Manero ne “La febbre del sabato sera”), Davide Sammartano (Bert in “Mary Poppins”), Axel Ahonoukoun (”Men in Italy”) e Matilde Pellegri (vista in Mary Poppins). Nel cast anche il Direttore Artistico del Teatro San Babila Marco Vaccari nel ruolo di Mr. Myers. La regia di Federico Bellone sarà riprodotta da Giuseppe Musmarra. Gail Richardson (“We Will Rock You” dei Queen) firma le coreografie.

Wizard Productions (Bodyguard - Guardia del corpo, West Side Story, Sugar - A
qualcuno piace caldo), in assoluto lunica casa di produzione non inglese ad aver mai
esportato in tutto il mondo un allestimento italiano di un musical americano, lacclamato “Dirty Dancing”, produce questo nuovo allestimento, con la collaborazione organizzativa di Compagnia della Rancia.

Fame - Saranno Famosi è un fenomeno leggendario ed intramontabile della cultura pop ideato da David De Silva negli anni ‘80. Un titolo inconfondibile, un film e una serie tv indimenticabili, e un musical di successo internazionale. Lo spettacolo racconta la vita di allievi ed insegnanti della rinomata ed esclusiva High School of Performing Arts di New York. Un gruppo di ragazzi, ognuno con la propria storia e un’unica cosa in comune, un sogno: il successo. Una storia che continua a conquistare ed emozionare nuove generazioni di pubblico ed ispirare i giovani talenti del nuovo millennio.

Il musical sarà in scena al Teatro San Babila di Milano fino al 14 aprile.


Note di Regia
Fame - Saranno Famosi, sia il film, sia la serie televisiva, è un caldo e morbido ricordo sullo schermo di un televisore vintage, che soffia piano nostalgia di uno di quei liberi pomeriggi anni 80, quando ero un bambino e, nella mia immagine, il sole filtrava già basso ma prepotente dalla finestra del salotto dei miei genitori. Ricordo perfettamente la bellissima sigla di apertura dei “telefilm” (li chiamavamo ancora così) con l’insegnante Lydia Grant che diceva “Voi fate sogni ambiziosi: successo, fama, ma queste cose costano. Ed è esattamente qui che si comincia a pagare. Col sudore”.

Nel 1998, poi, ebbi la fortuna di assistere al musical a teatro, con un allestimento e un cast americani di primissima qualità. Fu uno shock e subito un gran desiderio di metterlo in scena con un mio punto di vista. Nel 2006 ho avuto questa possibilità ed ora, a distanza di pochi anni, ma con tante esperienze in più maturate anche all’estero, posso ritornare ad affrontare questo spettacolo forse con occhi un po’ diversi, ma sempre nell’ottica di una nostalgia delle atmosfere anni ’80.

Una canzone da Oscar (appunto Fame); tutti i personaggi più conosciuti come Leroy, Coco e l’insegnante di danza, nel musical tramutati dall’autore in individui che, nella storia, hanno visto il film e la serie televisiva, ma che, inesorabilmente, sono proprio come loro. A interpretarli un cast strepitoso dei migliori talenti del musical italiano. E ovviamente (poteva forse mancare?) … un taxi vero e d’epoca in scena!!!

Divertimento, emozione, sensualità e stupore. Perché il teatro e il cinema non
rappresentano la realtà, ma una versione più interessante di essa.

Ricordate con noi queste vite, identificatevi, e lasciatevi ispirare da una storia in cui
Volere È Potere.
Federico Bellone

FAME – SARANNO FAMOSI
Conoscere noi stessi è un processo che richiede unintera vita. È utile nel cammino riconoscere che la Vita è Teatro. Ci sono molti aspetti del nostro personaggio che recitiamo, e siamo sempre impegnati a fare le nostre entrate e le nostre uscite di scena. Attraverso lo studio e lapprezzamento delle arti dello spettacolo impariamo a creare il nostro vero io, a scoprire la nostra unicità, a ritagliarci il nostro spazio e dar voce al nostro spirito. In pratica diamo più significato alle nostre vite”.
David De Silva

Fame the Musical è ladattamento teatrale del film del 1980 Fame ideato da David De Silva su libretto di José Fernandez, musiche di Steve Margoshes e parole di Jacques Levy. Attraverso il film e successivamente con la serie tv (1982-1987) e il musical (1988) David De Silva – chiamato affettuosamente con il soprannome di “Father Fame” - vuole raccontare la vita di studenti e insegnanti della prestigiosa ed ambitissima High School of Performing Arts di New York, dalle audizioni nel 1980 fino al diploma nel 1984. Una nitida messa a fuoco sulla realtà di questi giovani artisti e del loro amore per il mondo dello spettacolo in ogni dettaglio: dalle paure alle passioni, dai pregiudizi ai dissapori, dalle ambizioni ai primi successi. De Silva non ha particolari conoscenze all’interno della scuola, ma è determinato a parlarne guidato dalla sua profonda ammirazione per essa. Nella vita reale infatti la High School of Performing Arts vanta tra i suoi diplomati artisti del livello di Jennifer Aniston, Liza Minnelli e Al Pacino.


Fame è uno spettacolo pieno di energia, intenso e coinvolgente che oltre a proporre la canzone vincitrice di un Academy Award “Fame” e svariati rimandi al film originale, sviluppa al suo interno una trama differente, con diversi personaggi e nuovi ed accattivanti brani pop.

Debutta per la prima volta in Florida nel 1988; dopo la tournée negli Stati Uniti e nel nord Europa, nel 1995 va in scena a Londra dove ottiene tre nomination per gli Olivier Awards tra cui Best New Musical e Best New Choreographer. Nel novembre 2003 arriva finalmente al Little Shubert Theatre di New York dove prende il titolo “Fame On 42nd Street”.

Dal suo debutto in poi, grazie allo strepitoso successo ottenuto, Fame è stato tradotto in numerose lingue e prodotto in tutto il mondo in oltre 25 Paesi. In Italia debutta per la prima volta nel 2003.


LUCA GIACOMELLI FERRARINI NICHOLAS “NICK” PIAZZA
Nato a Villafranca di Verona, figlio del soprano Alida Ferrarini, inizia il percorso artistico a otto anni studiando canto con la madre e conseguendo nel 2005 il diploma in Recitazione, Dizione e Arte Scenica al Gymnasium Theatrale Fondazione G. Toniolo di Verona, diretto da Luciana Ravazzin. Intraprende gli studi universitari laureandosi nel 2008 allAccademia G.B. Cignaroli di Verona e successivamente allAccademia SDM di Milano diplomandosi nel 2010. Debutta nel 2009 alla Scuola dArte Drammatica Paolo Grassi di Milano nell'opera di Tennessee Williams Lo Zoo di Vetro (Tom Wingfield), diretto Marco Iacomelli. 
Successivamente lavora con Franco Zeffirelli interpretando il Principe di Persia nella Turandot di Giacomo Puccini all’Arena di Verona e alla Royal Opera House di Muscat in Oman. Nel 2010 viene scelto da Saverio Marconi e Daniel Ezralo per Cats (Makavity/Platone) di Andrew Lloyd Webber e Happy Days, a new musical (Richie Cunningham). Nel 2012 prende parte al musical Titanic (John O’Donnell) accompagnato dalle musiche di Ennio Morricone e diretto da Federico Bellone. Nel 2013 viene scelto da Giuliano Peparini per interpretare il ruolo di Mercuzio in Romeo & Giulietta, ama e cambia il mondo, opera di Gérard Presgurvic prodotta da David Zard che gli conseguirà il Premio Nazionale Sandro Massimini 2015 di Trieste, e lo farà debuttare con successo anche in Turchia allo Zorlu Performing Arts Center per due stagioni consecutive. Successivamente sarà Beppe nella commedia noir Processo a Pinocchio (Oscar Italiano del Musical per le Musiche Originali), diretto da Andrea Palotto, Gabe Goodman in Next to Normal, diretto da Marco Iacomelli, Nick Piazza in Fame al Teatro Nazionale di Milano, diretto da Federico Bellone, Tony in West Side Story, il capolavoro di Leonard Bernstein al Teatro Manzoni di Milano e Glitter nello spettacolo Alt in Tour 2016/2017 di Renato Zero. Nel dicembre 2016 ha scritto e diretto con la collaborazione di Cristian Ruiz, Follie per Alida, inaugurando il Teatro Alida Ferrarini di Villafranca di Verona. Recentemente ha debuttato al Teatro del Maggio di Firenze nel ruolo di Giuliano de’ Medici ne La Congiura, Firenze 1478 di Riz Ortolani, ha partecipato al tour 2017 di Renato Zero, Zerovskji, solo per amore interpretando il ruolo di N.N. (approdando al cinema nel Live Arena di Verona) ed ha inaugurato la Stagione d’Opera Lirica 2017/‘18 del Teatro Carlo Felice di Genova con il ruolo di Tony, in West Side Story di Leonard Bernstein, diretto da Wayne Marshall con la regia di Federico Bellone. Ospite d’onore al National Yacht Club di Dún Laoghaire a Dublino si è esibito recentemente in un Concert Live nella capitale irlandese.


GIULIA FABBRI SERENA KATZ
Giulia nasce a Forlì nel 1987. Dopo il liceo tenta l'audizione alla Bernstein School of Musical Theatre di Bologna, diretta da Shawna Farrell ed ottiene il diploma nel 2010. Muove i primi passi da professionista come membro dell'ensemble in Alice nel paese delle meraviglie il musical con regia di Christian Ginepro, e in Biancaneve il musical. Partecipa a prestigiose rassegne estive, è Cosette in Les Miserables al teatro Comunale di Bologna, con il quale torna a collaborare in Ragtime nel ruolo di Evelyn Nesbit, con la regia di Gianni Marras, ed è Betty Schaefer in Sunset Boulevard al festival di Todi, con la regia di Federico Bellone. Dopo un'esperienza come cantante solista per le navi da crociera Aida affronta il suo primo ruolo da protagonista nel musical Disney Newsies, con regia di Federico Bellone e coreografie di Gillian Bruce, interpretando la giornalista Katherine Plumber. Successivamente viene scelta da Stage Entertainment come Rusty nel musical Footloose con regia di Martin Michel, ed è Frenchy nella versione per il ventennale di Grease della Compagnia della Rancia, con regia di Saverio Marconi, prima versione del musical in cui il personaggio di Frenchy ha una sua canzone. Realizza il suo più grande traguardo ottenendo l'approvazione di Sir Cameron Mackintosh e di Disney Theatrical per interpretare Mary Poppins nel musical Mary Poppins, con regia di Federico Bellone e coreografie di Gillian Bruce.
 

SIMONA DISTEFANO CARMEN DIAZ
Nata a Catania, all'età di cinque anni comincia i suoi studi di danza classica. Nel 2005 vince una borsa di studio per i Pineapple Dance Studios di Londra dove studia danza contemporanea, modern-jazz, hip hop. Nel 2011 si diploma alla Bernstein School of Musical Theatre di Bologna diretta da Shawna Farrell, dove studia canto, recitazione e danza. Nello stesso anno vince una borsa di studio per la Guildford School of Acting dove approfondisce la sua formazione. È Anita in West Side Story per la regia di Federico Bellone, esibendosi sui palchi del Teatro Carlo Felice di Genova e del Maggio Musicale Fiorentino. Dal 2014 è Maria
Maddalena a fianco di Ted Neeley nel tour italiano e europeo di Jesus Christ Superstar per la regia di Massimo Romeo Piparo. Nel 2018 interpreta Belle, La Sirenetta e Raperonzolo nello spettacolo Disincantate per la regia di Matteo Borghi. Al Teatro Comunale di Bologna interpreta Madre in Ragtime (2014) e Fantine in Les Misérables (2012), entrambi per la regia di Gianni Marras. Nel 2013 è Queenie in The Wild Party per la regia di Shawna Farrell e nel 2011 è la Strega in Biancaneve per la regia di Enrico Botta. Nel 2013 ha vinto il 1° premio Etta Limiti, Concorso Internazionale per Giovani Musical Performer.
 

AXEL AHONOUKOUN TYRONE JACKSON
29 anni, originario del Benin, ha scoperto la passione per la danza da piccolo quando ancora frequentava le scuole elementari. Saprete sicuramente che in Africa ogni due per tre si mette la musica e si balla e mi piaceva essere lesibizionista della famiglia, racconta. Axel si è poi trasferito in Italia ed ha iniziato ad esibirsi per strada con lhip hop e il breaking e nel corso degli anni ha iniziato a perfezionare il suo stile e ad insegnare in varie scuole di danza.Nel suo percorso artistico ha avuto lonore di ballare con grandi artisti di fama internazionale e da più di dieci anni si esibisce negli eventi più prestigiosi, collaborando con diverse agenzie come Nu art, Visionaire, Night Project, Em Events. Dal 2016 al 2018 ha lavorato come attore e ballerino presso Movieland sul lago di Garda. A settembre 2018 ha recitato sul set cinematografico del telefilm LIspettore Coliandro.
Da novembre a gennaio 2019 come ballerino ha fatto parte del cast del musical Men in Italy. Ed ora comincia lavventura di Fame!
 
FRANCESCA TAVERNI MISS ESTHER SHERMAN
Teatro: Sister Act (Madre Superiora), Next to normal (Diana Goodman), Replay (Giulia), The last five years (Cathie), Outing (Sister Joan), Lacqua cheta - il musical (Sora Rosa), Mamma Mia! (Donna), Wicked (Germany, ensemble / cover Madame Morrible), Alta Società (Liz Imbrie), Jesus Christ Superstar (Mary Magdalene), Cats (Germany, Grizabella, Bombalurina, Demeter, Gumbie, Jellylorum...), La febbre del sabato sera (Annette), Rent (Maureen), A chorus line (Maggie). Workshop: Tiene Workshop di repertorio musical in tutta Italia. Concerti: The best of musical, Nights on Broadway e numerosi concerti da solista in tutta Italia. Pubblicità: Interprete della canzone nello spot di Natale della Coca-Cola. Televisione: Interprete della nuova sigla del cartone animato Heidi. Discografia: Next to Normal, Rent, Wicked, Anima revuelta e Desde la calle con El V And The Garden House (Reggae Mezclado).Formazione: Royal academy of dancing (Londra), Scuola di teatro Stefano Silvestri. 
GIPETO MR. SHEINKOPF
Nato sotto il segno dello Scorpione nella Notte delle Streghe di 10 lustri orsono, si diploma nel 1993 allAccademia Nazionale DArte Drammatica "Silvio DAmico". Lavora come attore in produzioni teatrali che vanno dalla prosa al musical, allopera lirica, in Italia e allestero. Nel teatro di prosa è stato diretto, tra gli altri, da Andrea Paciotto (Woyzeck, prodotto da La MaMa Experimental Theatre Club a New York), Lorenzo Salveti (Romeo e Giulietta, Pentesilea, Metamorfosi), Mario Ferrero (Oreste), Massimiliano Farau (La Memoria dell'Acqua), Giorgio Pressburger (La Tragedia de Carmen), Theodoros Terzopoulos (Antigone a Epidauro e in tour mondiale), Roberto De Simone (La gatta Cenerentola), Tato Russo (Lopera da tre soldi, Masaniello, Sogno duna notte di mezza estate, I promessi sposi), Aurelio Gatti (Orfeo, Romeo e Giulietta, Kairos), Fabrizio Angelini (Arsenico e Vecchi Merletti), Massimiliano Cividati (Antonio e Cleopatra) e Corrado DElia (Otello, Macbeth). Nel teatro musicale, come attore-cantante, prende parte a vari musical prodotti da Stage Entertainment, Compagnia della Rancia, Wizard e Wec. È diretto da Saverio Marconi (Pinocchio il Grande Musical, con le musiche dei Pooh), Mario Restagno (è Merlino in Excalibur), Paul Garrington (Mamma Mia!), Federico Bellone (Titanic, Fame, West Side Story, Mary Poppins).
 
SIMONA SAMARELLI MISS GRETA BELL
Nata a Bari, molto giovane si trasferisce a Parigi dove si perfeziona in scuole darte scenica e spettacolo. Nel 1989 è nella Compagnia di teatro danza Spectrum Art (di Millard Hurley).
Nel 1992 ritorna in Italia, in televisione: Buona Domenica, Fantastica Italiana, Tira e Molla, Disco per lestate, Ciao Darwin e tanti altri. Nel 1999 è conduttrice dei collegamenti esterni per La casa dei sogni con Milly Carlucci su Rai Uno. Poi teatro, con Un Americano a Parigi di Christian De Sica, con regia e coreografie di Franco Miseria e nel 2001-2003 Saverio Marconi la sceglie come protagonista per ereditare, da Lorella
Cuccarini, il ruolo di Sandy in Grease con la Compagnia della Rancia, vincendo nel 2001 il premio Italian Musical Award come miglior performer dellanno e il Premio Musical Award come miglior attrice. Nel 2003 è in Nine, il musical tratto da Otto e Mezzo di Fellini, interpretando due ruoli: Sandra e Saraghina con la regia di S. Marconi e la direzione musicale di G.M. Lori. Nello stesso anno è a fianco di Paolo Bonolis in Domenica in (Rai1), dove, insieme a prestigiosi ospiti, in ogni puntata si esibisce come show-girl dal vivo. Nel 2004 è in teatro con Serata donore, di e con Gigi Proietti, e nel 2005 attrice protagonista nello scoppiettante ruolo di Ulla in The Producers, il musical di Mel Brooks, con Iacchetti e Guidi, per la regia di S. Marconi. Per questo ruolo vince il Premio Gassman come miglior attrice. Nel 2005 e nel 2006 è protagonista su Rai Due di Buon compleanno estate, Teatro della Versiliana, con la regia di Duccio Forzano, e Garda che Musical di Massimo Romeo Piparo. Nel 2006 inizia la collaborazione con Enrico Brignano, che si diverte a creare per lei personaggi dispirazione sempre diversa. Nel 2006 e 2007 nasce Brignano con la O, con le musiche di G. Mazzocchetti. Nello stesso anno è al fianco di Gianluca Guidi in E sottolineo se, con le musiche di R. Biseo. Nel 2007 è di nuovo Enzo Iacchetti nella sit com Il Mammo (Canale 5) nel ruolo comico di Ulla, e nello stesso anno Enzo Iacchetti la vuole per un ruolo drammatico: protagonista del film di cui è autore e regista, Pazza di te, premiato in numerosi festival internazionali. Nel 2008 e 2009 Le parole che non vi ho detto di e con Enrico Brignano, protagonista per il Teatro Sistina con le musiche di A. Trovajoli; lo spettacolo è anche proposto in una versione speciale per il programma tv Zelig, in prima serata su Canale 5. Nel 2010- 2011, dopo una lunga audizione, Simona è scelta per interpretare Alex nel musical Flashdance, prodotto da Stage Entertainment, per la regia di Federico Bellone. Nel 2011-2012 è in Stanno suonando la nostra canzone con Giampiero Ingrassia e la regia di Gianluca Guidi. Nel 2016 è Miss Greta Bell nel musical Fame con la regia di Federico Bellone, e poi Titania nel musical Midsummer nights circus, creato da Simone Nardini con la regia di Marco S. Bellocchio ed ispirato a Shakespeare. Nello stesso anno partecipa a Cabaret Amore mio, show creato, diretto e interpretato da Enzo Iacchetti; nel 2017 i due artisti si ritrovano di nuovo insieme in Liberas nos domine dove Simona collabora come aiuto regista e acting coch dello stesso Iacchetti. Da diversi anni si dedica anche allinsegnamento e al coaching di vari artisti.
 
MARCO VACCARI MR MYERS
Attore, Regista, Produttore, Organizzatore e Direttore Artistico del Teatro San Babila di Milano. Classe1961, si laurea in Scienze Politiche presso lUniversità degli Studi di Pavia e si diploma in dizione e recitazione nel 1984 allAccademia dei Filodrammatici di Milano, sotto la direzione di Teresita Fabris ed Ernesto Calindri, conseguendo in Accademia il Premio Esperia Sperani 1984. Debutta diretto da Ernesto Calindri, suo Maestro in
Accademia, in Non è vero di C.G. Viola, Il povero Piero di A. Campanile e Candida di G.B. Shaw. In seguito viene scritturato dalla Compagnia Stabile del Teatro Filodrammatici di Milano per Terzetto (atti unici di Pirandello e Svevo), regia di A. Piccardi, e Paradosso sullattore di D. Diderot, regia di F. Sangermano. Successivamente collabora con la Compagnia il Teatrangolo di Milano in La Notte degli assassini di J. Triana e Antologia di Spoon River di E. L. Masters, regia di A. Buraschi. Il 1987 vede il suo esordio televisivo su
Canale 5 nella prima e la seconda serie di film Don Tonino e in Sabato al circo, entrambi con di F. Gasperi, Striscia la Notizia, regia di S. Arzuffi. Casa Vianello, regia di P. Zenatello, Scherzi a parte, regia di A. Forghieri, Casa dolce Casa, regia di B. Recchia, Risate di cuore speciale San Valentino, regia di F. Gasperi, Nonno Felice, regia di G. Nicotra, I Guastafeste, regia di E. Romio. Ancora teatro con la Compagnia CAIB di Milano per Don Giovanni di W.A. Mozart, regia di V. Oliviero, e Incantesimo del bosco di V. Olivero, regia di A. Berto, I gladiatori di S. Leonetti, regia di F. Ambrosini con la Compagnia Teatro Piccola Commenda di Milano, Ambrogio di Milano cittadino della storia, Carlo Magno, storia e leggenda della prima Europa, Arialdo e gli straccioni di Dio, testo e regia di P. Pivetti e Il Flauto Magico di W.A. Mozart, regia di P. Pivetti con la Compagnia Aquarius Teatro di Milano, Dodici uomini arrabbiati di R. Rose, regia di B. Ancillotti e A. Ferrari con la Compagnia Chièdiscena di Milano, Compagnia Aquarius Teatro e con la Compagnia Spazio Più Una risata ti seppellirà di S. Bortolussi, regia di D. Pignatelli, Compagnia Teatro San Babila Omicidi in pausa pranzo da V. Veloce, regia di P. Galassi. Gira i cortometraggi Divieto di Caccia e Di quale amore per la regia di N. Correale e il film La Cattedra, regia di M. Sordillo, Limpresa con M. Landoni di cui è anche regista. Come regista dal 1998 ad oggi ha diretto Ciò che vide il maggiordomo di J. Orton, con N. Castelnuovo e G. Trasselli, Toccata e fuga di D. Benfield, con G. Sammarchi, 33 svenimenti gli scherzi di A. Cechov, Dodici uomini arrabbiati di R. Rose, Nodo alla gola di P. Hamilton con N Castelnuovo, Inter 100 anni di storia nerazzurra in 90 minuti più eventuale recupero di cui è autore con M. Colombo, Doppia coppia di D. Benfield. Nel 1992 fonda la Fama Fantasma srl che ha ad oggi prodotto una ventina di spettacoli e ha organizzato stagioni teatrali a Voghera (PV), Selvazzano (PD), Retorbido (PV), Sannazzaro deBurgondi (PV), Tortona (AL), Albenga (SV), Acqui Terme (AL), Valenza (AL), Rho (MI). La Fama Fantasma srl ha gestito dalla Stagione 2009-10 alla Stagione 2015-16 il Teatro Civico di Tortona. Dalla Stagione 2013-14 gestisce il Teatro San Babila di Milano di cui ha la Direzione Artistica.
 
TIZIANO EDINI JOSÉ “JOE” VEGAS
Nasce a Ponte dellOlio (PC) il 31 gennaio 1986. Compiuti i 10 anni inizia a studiare canto presso il C.A.M. di Piacenza, nel 2003 si iscrive alla S.I.A.E. nella sezione autorecompositore, nel 2007 si diploma presso laccademia professionale di Milano MTS! Musical the School! diretta da Simone Nardini e nello stesso anno prende parte alla rivisitazione teatrale di Aminta nel ruolo di Aminta, con la regia di gipeto. Negli anni successivi lavora nel musical italiano col Teatro Delle Erbe in Christmas Show, regia di Maurizio Colombi. Con la Compagnia della Rancia in: High School Musical, regia Saverio Marconi coreografie Gillian Bruce; Cats, regia di S. Marconi e Daniel Ezralow, nel ruolo di Parsifal e Rum Tum Tugger. Con Poltronissima in Gypsy, regia di Stefano Genovese, coreografie di Stefano Bontempi, nel ruolo di L.A.. Con Il Sistina in Sistina Story, regia di Massimo Romeo Piparo, coreografie Bill Goodson. Con la PeepArrow in: My Fair lady, Sette Spose per Sette Fratelli nel ruolo di Beniamino, Billy Elliot, Evita nel ruolo di Augustin Magaldi, Jesus Christ Superstar, regia di M.R. Piparo, coreografie Roberto Croce. Col L.I.M. in Cantando sotto la pioggia, regia di Cesare Vangeli, nel ruolo di Don Lokwood. Con la W.E.C. Entertainment per la regia di Federico Bellone in: West Side Story, nel ruolo di Big Deal, coreografie originali di Jerome Robbins adattate da Fabrizio Angelini; Mary Poppins, nel ruolo di Park Keeper/Northbrook, coreografie Gillian Bruce; An American in Paris, nel ruolo di Adam Cook, coreografie F. Angelini. Veste i Panni di Einstein nello spettacolo sperimentale Relativity, regia di Lorenzo Cognatti. Prende parte come ballerino nel film prodotto dalla Colorado Film Puoi baciare lo sposo, regia di Alessandro Genovesi e come Tap Dancer nel programma televisivo Mediaset Music condotto da Paolo Bonolis, regia di Roberto Cenci, coreografie Marco Garofalo. Prende parte allo spettacolo Non solo 25 (Malika Ayane) come cantante della band residente. Affianca Monica Guerritore nello spettacolo Lamore io canto.
 
MICHELLE PERERA MABEL WASHINGTON
Nasce a Roma il 7 Maggio 1985. Di nazionalità italiana, ma di origini srilankesi, parla diverse lingue: inglese, tedesco, francese e singalese. Laureanda presso lUniversità Roma Tre, segue il corso di laurea in Scienze Politiche per la cooperazione e lo sviluppo. Studia presso la Ro.Gi Music School di Roma dal 2002 al 2007, dove frequenta con successo i corsi di canto con il M° F. Angotti, di solfeggio con il M° L. Nicolazzi e di pianoforte con il M° R. Angotti. Concorre e vince una puntata del programma televisivo di Rai1 I Raccomandati ed. 2004, duettando con Adriano Pappalardo e l'anno successivo è figurante speciale nel programma di Canale 5 Mio fratello è Pakistano. È poi comparsa fissa nella serie televisiva I Cesaroni nel 2007. Il 2009 è un anno molto impegnativo per Michelle: continua a frequentare corsi di didattica musicale e partecipa a vari stage di teatro, inizia a dedicarsi anche alla scrittura dei suoi brani, vince il concorso canoro Cantagiro 2009, sezione editi, e lavora con Antonio Gerardi a Radio Kiss Kiss. Nel 2010 al Teatro Greco di Roma, interpreta Mummy (come cantante/attrice), per lo spettacolo di danza contemporanea Via col Vento, in danza del coreografo Marco Realino, con il coordinamento artistico di Raffaele Paganini.
Dal 2010 al 2012 Michelle è presente in diversi live in varie città. Inizia nel 2012 l'esperienza canora con The Voice; partecipa a nel team di Ray Garvey e si classifica sino ai Live Show. Notata dalla produzione italiana in questa occasione, viene chiamata per The Voice of Italy ed. 2013, entrando nel team di Raffaella Carrà e classificandosi sino ai Live Show.
Nel 2016 interpreterà Mabel Nel musical Fame per la regia di Federico Bellone. Anche durante gli impegni di lavoro Michelle non smette mai di dedicarsi allo studio e si iscrive al M.I.A. (Musical Inside Academy) Antonio Nobili e Mary Ferrara (Roma). Il suo primo amore rimane comunque cantare live, essere una front-woman, e continua quindi ad esibirsi in giro per lItalia ed allestero. Nel 2018 ha interpretato la Sartina Michelle per la regia di Alfonso Lambo.
Attualmente si sta laureando alla West London University in Didattica del Canto moderno. Ed ora è molto felice di tornare in Fame.
 
MARTA MELCHIORRE IRIS KELLY
Nasce a Padova. Comincia i suoi studi di danza classica e moderna all'età di sei anni al D. Ballet di Denise Zendron conseguendo diplomi Royal Academy of dance e Vaganova.
Debutta come ballerina protagonista, a quindici anni, nello spettacolo coreografato da A. Cannistrà Il pinguino senza frac. Di seguito balla in Quando ai Veneziani crebbe la coda e si esibisce come solista al Gran Galà nel Teatro Greco di Taormina con Raffaele Paganini.
Successivamente viene ammessa alla SDM: La scuola del Musical di Milano fondata da Saverio Marconi e diretta da Federico Bellone, dove si diploma nel 2013. Subito prende parte a Titanic il musical e Sugar - A qualcuno piace caldo (2013/14). Seguono Cappuccetto rosso, Ladies la commedia Musicale e Sunset Boulevard (2013/14/15). Poi è la volta di Fame - Saranno Famosi, dove interpreta Iris Kelly, e Jesus Christ Superstar in cui ha l'onore di lavorare al fianco di Ted Neeley in un tour Italiano ed Europeo (2015/16/17). Lavora anche come ballerina in televisione nel programma Crozza nel paese delle meraviglie e viene selezionata da Garrison Rochelle come cheerleader per le squadre Benetton Basket e Sisley Volley. Interpreta Graziella in West Side Story con orchestra sinfonica del Teatro Carlo Felice di Genova. Svolge il ruolo di assistente coreografa di Fabrizio Angelini (nella riproduzione delle coreografie originali di Jerome Robbins) e capoballetto nella stessa produzione (2017/18). È assistente coreografa di Gillian Bruce in Dirty Dancing in Italia, Città del Messico, Londra, Spagna (2016/17/18). È swing on stage in Mary Poppins (2016/18). Interpreta Lise Dassin in An American in Paris, ancora con lorchestra Sinfonica del Teatro Carlo Felice di Genova (2018).
Ed ora è entusiasta di prendere parte nuovamente al musical Fame Saranno Famosi
 
ROBERTO TARSI SCHLOMO METZENBAUM
Nasce a Senigallia il 25 Aprile del 1992. La sua formazione artistica inizia all'età di 11 anni con lo studio del flauto traverso al Conservatorio Rossini di Pesaro. Si avvicina al canto all'età di 15 anni toccando numerosi repertori e studiando in diverse scuole. Dopo il liceo classico decide di trasferirsi a Milano e si diploma nel maggio 2014 presso la Scuola del Musical di Milano con la direzione artistica di Federico Bellone. In Teatro è stato nel cast di Mary Poppins (Robertson Ay), Footloose (Garvin), Fame -Saranno Famosi edizione 2016 (Shlomo), Newsies (David Baum), Sunset Boulevard (ensemble), Newsies Workshop (David Baum), Colto in Flagrante (Alan), Il Giardino di Flora e Agostino (Agostino), Cinderella (principe), West Side Story (Baby Jonh), Legally Blonde (Emmet Forrest). Per la televisione ha interpretato gli spot pubblicitari Grissin Bon, Mini Cooper, Pubblicità progresso ci riesco squad ed i Promo di X-Factor Italia. Al cinema è stato nel cast del film Gli sdraiati.
Ora è entusiasta di tornare ad interpretare Schlomo in Fame Saranno Famosi.
 
BEATRICE BALDACCINI GRACE “METAL” LAMB
Nasce il 7 dicembre 1990 a Lucca; la sua formazione artistica inizia alla Jam centro di musica moderna e prosegue alla Sanremo Productions Academy. La sua carriera inizia a soli 17 anni con i primi lavori nel mondo del musical professionale. Le sue esperienze comprendono: Il Mondo di Patty (Antonella), Hair (Sheila Franklin), Rocky Horror Live Concert Show (Janet/Narratrice), E se il piccolo principe... (La Rosa), Shrek Il Musical (Fata/cover Fiona), Cercasi Cenerentola (Cenerentola), Grease (Sandy), Pinocchio Il Grande Musical (Fata Turchina), Footloose (Ariel Moore), Siddhartha The Musical (Kamala), Disincantate! Le più stronze del reame (La sirenetta,Belle, Rapunzel), Hairspray (Amber Von Tussle), Beatrice ha alle spalle anche diverse esperienze televisive: nel 2012 partecipa con il gruppo vocale Voci Sole (del quale attualmente fa parte) al programma Stracult su Rai 2, a marzo 2017 è vocalist per la nuova edizione di Furore condotta da Alessandro Greco in onda su Rai 2, da settembre fino a dicembre 2017 è nel cast di Colorado in onda su Italia 1 con il trio Le Principesse insieme a Claudia Campolongo e Martina Lunghi.
 
RODOLFO CIULLA GOODMAN “GOODY” KING
Nasce a Palermo nel 1991. Cresciuto in una famiglia di musicisti, comincia fin da piccolo a studiare canto e pianoforte. Non ancora maggiorenne entra a far parte dei Solisti di Opera Laboratorio, partecipando a LElisir Damore di G. Donizetti per ledizione di TaoArte 2007.
Canta nella compagnia doperetta del teatro Franco Zappalà” di Palermo e nellcoro Eufonia per lOrchestra Sinfonica Siciliana. La sua passione per il teatro musicale lo spinge a trasferirsi a Milano; si diploma nel 2013 alla SDM La Scuola del Musical di Milano diretta da F. Bellone e contemporaneamente si laurea in Displine delle Arti e dello Spettacolo all Università di Palermo, presentando una tesi su West Side Story di L. Bernstein. Nellottobre
del 2014 è nel cast di Dirty Dancing nel ruolo di Neil Kellerman, presso il Teatro Nazionale di Milano e nello stesso teatro due anni dopo è nellensemble di Fame Saranno Famosi, con la regia di Federico Bellone e prodotto da Wizard Productions. Nel 2016 si diploma in Drammaturgia presso la Paolo Grassi ed è uno degli autori del progetto internazionale Bussole Rotte sotto la direzione artistica di Giampiero Solari. Scrive insieme ad Alessia Punzo Un Giorno Qualunque ispirato alla vita e alle opere di Alda Merini che vince nel 2017 il premio Alda Merini istituito dalla Casa delle Artiste di Milano. Nel 2017 è fra i fondatori della compagnia Fartagnan Teatro e scrive il testo Aplod, vincitore come migliore drammaturgia al DoIt Festival di Roma, e andato in scena al Piccolo Teatro di Milano nella rassegna Tramedautore 2018. Ora è felicissimo del ritorno a Fame - Saranno Famosi.
 
DAVIDE SAMMARTANO ensemble
Davide nasce a Palermo nellagosto del 92. Si avvicina al teatro durante gli anni del liceo e, una volta conseguito il diploma in studi classici, si trasferisce a Milano per frequentare la SDM (La Scuola del Musical), diretta da Federico Bellone, dove si diploma nel 2013.
Parallelamente inizia e prosegue gli studi universitari, conseguendo la Laurea triennale nel corso di Economia Europea dellUniversità Statale di Milano nel dicembre 2015 e la Laurea specialistica in Mercati e Strategie dImpresa, presso lUniversità Cattolica del Sacro Cuore, nel dicembre 2017. Nellagosto del 2014 è nel cast di Sunset Boulevard (regia di Federico Bellone), in scena al Festival di Todi. Nel marzo 2016 è nel cast di Fame Saranno Famosi (regia di Federico Bellone) in qualità di ensemble e U/S Nick Piazza. Nel settembre dello stesso anno viene scelto da Andrea Cecchi per interpretare la parte del protagonista Oliver nel musical Love Story, tratto dallacclamato film di Arthur Hiller. Nel gennaio 2018 viene scelto da Sir Cameron Mackintosh e dalla Disney Theatrical per interpretare Bert nel musical Mary Poppins, con la regia di Federico Bellone e le coreografie di Gillian Bruce. Ed ora è molto contento di ritrovarsi nelle atmosfere di Fame Saranno Famosi!
 
GIOVANNI ABBRACCIAVENTO ensemble
Nasce a Cisternino (BR) il 3 settembre 1991. Inizia il suo percorso artistico come oboista presso il conservatorio di Monopoli (BA). Successivamente frequenta lAccademia MTS Musical! The School di Milano diplomandosi nel 2012 ed entrando nel mondo del professionismo come ensemble in Alice nel Paese delle Meraviglie-il musical con la regia di Christian Ginepro; nello stesso anno è cover Bobby C. nel musical La febbre del sabato sera regia Carline Brouwer e produzione Stage Entertainment Italy. Nel maggio 2013 lavora come ensemble nel musical Siddartha regia Isabeau e produzione EDV & Gloria Grace Alanis e nella stagione invernale è nel corpo di ballo del musical My Fair Lady per la regia di Massimo Romeo Piparo; a seguire recita nel ruolo di Caleb nel musical Sette spose per sette fratelli sempre con la compagnia "PeepArrow Entertainment". Nell' anno 2014 è nello spettacolo di varietà Sistina Story con la regia di Massimo Romeo Piparo, coreografie Bill Goodson a fianco di Pippo Baudo ed Enrico Montesano; nell'estate 2015 entra a far parte del musical Priscilla-la regina del deserto ed a seguire per la stagione invernale veste i panni di Razzo e cover Jack nel musical targato Disney Newsies con la regia di Federico Bellone.
Nel novembre 2016 interpreta A-rab in West Side Story, è ballerino nel programma televisivo Stasera Casa Mika su Rai 2, fa parte del corpo di ballo di Jesus Christ Superstar e lavora come acrobata nell'opera Il ratto dal serraglio, regia di Strehler, al Teatro Alla Scala di Milano. Nel 2017 è Andy nel musical Flashdance, regia di Chiara Noschese, produzione Stage Entertainment, e da febbraio 2018 a gennaio 2019 recita come ensemble nel musical Disney Mary Poppins prodotto da WEC entertainment con regia di Federico Bellone. Nell'estate del 2018 lavora come performer nello show Life is Musical regia di Sergio Zafferini, al Teatro Nazionale di Milano.
 
MONICA RUGGERI ensemble
Nasce a Magenta, il 22 Maggio 1992. Scopre la sua passione per la danza alletà di 8 anni ed inizia così a frequentare i corsi della scuola di danza Tersicore di Castano Primo, in provincia di Milano. Alletà di 21 anni vince una borsa di studio presso la SDM La Scuola del Musical di Milano, diretta da Federico Bellone. Trascorsi due anni studiando discipline come il canto e la recitazione, oltre alla danza classica, moderna e tip tap, si diploma nel 2015 a pieni voti. A marzo 2016 entra a far parte del cast di Fame Saranno famosi, diretto da Federico Bellone e prodotto da Wizard Productions, presso il Teatro Nazionale di Milano; ad ottobre interpreta Minnie, nel musical West Side Story presso il Teatro Manzoni di Milano. Nelle stagioni teatrali 2016/17 2017/18 prende parte a diversi musical prodotti dal Teatro Nuovo di Milano, con la regia di Claudio Insegno. Ne La Febbre del Sabato Sera interpreta il ruolo di Linda Manero e quello di Pauline. Nel musical Hairspray Grasso è bello fa parte dellensemble femminile durante la tournèe italiana e ricopre, invece, il ruolo di assistente coreografa nella versione dello spettacolo francese in scene al teatro Folies Bergère di Parigi. Da ottobre a gennaio 2018 è infine parte del cast di An American in Paris e West Side Story, diretti da Federico Bellone e prodotti da WEC, in scena presso il Teatro Carlo Felice di Genova e il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino di Firenze.
 MATILDE PELLEGRI ensemble
Nata a Barga (LU), si diploma presso la Bernstein School of Musical Theatre di Bologna, diretta da Shwana Farrel e frequenta poi la Laine Theatre Arts di Londra diretta da Betty Laine. Le sue esperienze teatrali comprendono Tutti Insieme Appassionatamente e Big Fish con la regia di Saverio Marconi, Mary Poppins con la regia di Federico Bellone, West Side Story con la regia di Gianni Marras, All Shook Up, Crazy for You, Countdown il musical, Le Streghe di Eastwick con la regia di Mauro Simone, Company diretto da Shwana Farrel, Laine Aflame con la regia di Betty Laine, Cinderella diretto da Giuseppe Galizia.
 DAVID DE SILVA autore
David De Silva detto Father Fame. Ha ideato, sviluppato e prodotto il film della MGM Fame” (1980) ricevendo 4 nomination agli Academy Awards. e vincendo il Premio per la Miglior Canzone.È stato consulente di produzione durante i sei anni dalla messa in onda della serie tv Fame, trasmessa in 68 Paesi nel mondo. David ha ideato e creato Fame the Musical e Fame Forever-Talent Springs Eternal, credendo fermamente che il successo di Fame a teatro rimarrà immortale. Lo spettacolo è stato rappresentato quasi in tutte le lingue del mondo e racconta la costanza e limpegno necessari per dedicarsi allo studio delle arti dello spettacolo, un messaggio che rimarrà sempre di ispirazione per i tutti i giovani talenti. JOSÉ FERNANDEZ autore testi
Josè è scrittore ed attore, autore del musical Off Broadway EL BRAVO! e co-autore di molte commedie. Nel 1984 con David De Silva, trasforma Fame in un musical senza tempo. Nato a Cuba e vissuto a New York, purtroppo è mancato alletà di 46 anni.
 STEVE MARGOSHES musiche
Nella sua carriera Steve vanta, tra le altre, sei importanti produzioni di Broadway: Aida di Elton John e Tim Rice, The Whos Tommy, Big River, (Tommy Tunes revival of) Grease, Smokey Joes Cafe (la canzone di Leiber and Stoller), e Dance Of The Vampires di Jim Steinman e Roman Polanski. Steve ha vinto due Drama Desk Award per la sua orchestrazione di Big River e Tommy.
 JAQUES LEVY testi canzoni
Jacques ha scritto canzone per molti artisti di fama mondiale: Bob Dylan, Roger McGuinn, Crystal Gayle, Joe Cocker e Jerry Lee Lewis. Membro del Dramatists Guild ha collaborato spesso con produzioni teatrali come: Two Of Them, Oh, Calcutta! e The Golden Land. Nella sua carriera ha ricevuto tre nomination per i Grammy Awards. 
FEDERICO BELLONE regia
Laureato in Discipline dello Spettacolo presso lUniversità Cattolica, studia recitazione, canto, danza e pianoforte tra Milano, Nizza e New York. A 16 anni gestisce il Teatro e la Scuola di recitazione del Leone XIII di Milano. A 18 anni è per Compagnia della Rancia aiuto regista di Saverio Marconi e poi regista, firmando a 24 anni il primo revival di Grease. A 19 anni vince il premio internazionale Ernesto Calindri per libretto e musica de La notte di San Valentino, di cui è anche protagonista al teatro Filodrammatici di Milano. A 21 anni produce, dirige e adatta Annie con la sua società di produzione Live on Stage. A 28 anni è Direttore Artistico e poi regista per Stage Entertainment per i teatri Nazionale e Brancaccio. Le sue regie includono: Dirty Dancing (nel West End al Phoenix Theatre e internazionalmente) a Milano, Roma e in tour: An American in Paris, Mary Poppins, il musical Disney e Cameron Mackintosh, The Bodyguard. Guardia del corpo, West Side Story, Fame, Disney Newsies, Dirty Dancing Nuova versione (anche allArena di Verona), Sugar-A qualcuno piace caldo con J. Mattera (co-prodotto dal Teatro Stabile di Verona), Titanic con D. Brugia (anche autore, compositore e co-Produttore), Flashdance, Concerto dell8 volte premio Oscar Alan Menken, Disney-High School Musical (co-regista e consulente per le illusioni), La piccola bottega degli orrori (anche produttore), per Mamma mia! è vice-produttore esecutivo; come regista associato: Show Boat, Sister Act (co-prodotto da Whoopi Goldberg), Disney-La bella e la bestia. Altre regie: Sunset Boulevard e American Bar (Festival di Todi), Il giro del mondo in 80 giorni e Notte prima degli esami (co-regia workshop), e Christmas Spectacular Show, Hollywood Dreams, Broadway Celebration e Halloween Cemetery (Parksmania Awards. Anche autore e consulente per le illusioni) per Gardaland. Come aiuto-regista: A Chorus Line, Omaggio a Garinei e Giovannini con C. Noschese, Sweet Charity con L. Cuccarini e C. Bocci, The Producers di Mel Brooks con E. Iacchetti e G. Guidi, Tutti insieme appassionatamente con M. Hunziker e L. Ward (anche versi italiani), Cantando sotto la pioggia con R. Paganini e G. Ottonello, Pinocchio by Pooh con M. Frattini (anche co-consulente per le illusioni), e Dance!. Come interprete: Cenerentola (Principe), Caffè Esperanto (Protagonista), Hello, Dolly! con L. Goggi e P. Ferrari. Per la televisione dirige la parte teatrale di Musical Awards con Paolo Limiti, è ospite a Amici e giudice in Sister ActIl casting per Sky. Dal 2007 al 2016 è direttore artistico per SDM-La scuola del Musical di Milano. Tiene seminari presso le università Bocconi e Statale, lAccademia di Belle Arti di Brera e al conservatorio Verdi.
 
GAIL RICHARDSON coreografie
Nata a Nottingham Inghilterra, Gail compie i suoi studi come performer presso la Italia Conti Theatre School a Londra dove si diploma come ballerina e insegnante in danza classica, modern jazz e tap con la Imperial Society of Teachers of dancing and the Royal Accademy of Dancing. Dopo aver lavorato come ballerina in diverse produzioni inglesi sia nel West End che in tournee per il Regno Unito, approda in Italia per iniziare una carriera come insegnante e coreografa. I suoi lavori più recenti sono Sunset Boulevard, Todi Festival, regia di Federico Bellone, Dirty Dancing The classic story on stage (associate coreographer first edition) Teatro Nazionale Milano, regia di Federico Bellone, Fame the musical, Teatro Nazionale Milano, regia di Federico Bellone, West Side Story, Teatro Manzoni Milano, regia di Federico Bellone, The Life, Teatro Nazionale Milano, regia di Alice Mistroni, We Will Rock You (attualmente in tournée in Italia) regia di Tim Luscombe. Coreografa per il cortometraggio Italia il musical regia Giuseppe Cardacci, ha lavorato su numerosi videoclip musicali e la trasmissione Solletico RAI. È proprietaria, co-fondatrice e responsabile danza per laccademia SDM La Scuola del Musical e la scuola Fuori di Danza di Milano, dove lavora anche come insegnante di modern jazz e tip tap.
 
STEVE PRITCHETT direzione musicale
Steve è felice di tornare ancora una volta a Milano, per occuparsi della direzione musicale di Fame dopo esserne stato il direttore musicale originale della produzione nel 2016. Steve lavora prevalentemente come singing tutor e vocal coach in tutto il Regno Unito. Di recente, ha lavorato con Kerry Ellis, la First Lady del British Musical Theatre, nel suo secondo tour inglese ed ha anche lavorato con Kerry nel suo primo film. Organizza e dirige musicalmente masterclass in tutto il Regno Unito, lavorando con artisti del calibro di Maria Friedman e Ria Jones. Steve ha diretto musicalmente molte delle migliori scuole di recitazionedel Regno Unito, tra cui: la Arts Educational School, Mountview e la Central School of Speech and Drama. I suoi crediti orchestrali includono Disney's Beauty and the Beast (Dominion Theatre, Londra), il tour britannico di Dirty Dancing e Miss Saigon (Theatre Royal Drury Lane). Steve ha accompagnato, e istruito a livello vocale, molti artisti del West End negli ultimi vent'anni. Inoltre ha anche tenuto masterclasses presso la SDM - La Scuola Del Musical di Milano. 
GIUSEPPE MUSMARRA riproduttore della regia
Nato a Gela (Caltanissetta) il 30 Luglio 1986, è stato da sempre attratto dal mondo teatrale. Durante la sua adolescenza fonda nella sua città, insieme ad un gruppo di suoi coetanei, una realtà artistica amatoriale che permette ai suoi concittadini di confrontarsi con il teatro musicale. Nel 2013 si diploma alla SDM La Scuola del Musical di Milano allora diretta da Federico Bellone e nello stesso anno inizia la sua esperienza lavorativa. Dapprima come assistente alla regia (Titanic, il racconto di un sogno, Sugar - a qualcuno piace caldo, Musical! Award 2013, Disney Newsies/Workshop, Sunset Boulevard), come performer (Titanic, il racconto di un sogno, Cast artistico Tanka Village s.p.a., Esperimente, Big, Sunset Boulevard, Il giro del mondo in 80 giorni/Workshop, Guardami) e come assistente di produzione (Dirty Dancing the classic story on stage); in seguito come regista associato (Dirty Dancing the classic story on stage Italia/Messico/Spagna/UK Tour, Disney Newsies, Fame Saranno Famosi, West Side Story) e direttore di scena/show caller (Disney Newsies, Fame Saranno Famosi, West Side Story, Disney Mary Poppins). È tra i fondatori del gruppo teatrale Esperimente, consulente tecnico della compagnia Fartagnan per lo spettacolo Aplod e coordinatore generale dei saggi di fine anno della SDM La Scuola del Musical (Legally Blonde, Funny Girl, The Full Monty, The Life, 9 to 5).
 
HELLA MOMBRINI scene
Teatro - musical (Scenografa): West Side Story, Fame, Newsies (Disney), Titanic il racconto di un sogno, Piccola Bottega degli Orrori, Annie. (Realizzatrice): Priscilla, Gipsy, Peter Pan. Teatro Opera e Balletto (Scenografa): Le pecheurs des perles (Kazakhstan, Italia), Don Giovanni (Kazakhstan), Variegato opera (balletto), Coppelia/Mascherata (balletto), Ugo conte di Parigi, Carmen (assistente, Serbia), Il flauto magico (assistente, Portogallo), Larlesiana (assistente, Italia). (Realizzatrice, Teatro alla Scala), Fidelio, Tannhäuser, Otello, La bisbetica domata, I due foscari, Iphigenia en Aulide, Il barbiere di Siviglia, Simon Boccanegra. Altri teatri/festival: Turandot, Lucrezia Borgia, Elisir damore, Linda di Chamonix.Televisione (Realizzatrice): Cuochi dItalia, Top chef, Back Off Italia (anche Jr), The voice, Masterchef Italia, Hells kitchen Italia, Detto fatto, Quelli che il calcio, Miss Italia, Metropolis, Rock Politik, Victor Victoria. Moda (sfilate, eventi, showroom): D&G, Chanel, Etro.
Design: Fuorisalone (Milano e New York), TIIS teatriinscala (Co- Fondatrice e product manager).Formazione: Master biennale per scenografo realizzatore (Teatro alla Scala), Laurea in scenografia. SILVIA SILVESTRI scene
Teatro - musical (scenografa): West Side Story, Fame - Saranno Famosi, Newsies il musical, La sposa in blu, Titanic, Il racconto di un sogno, Piccola Bottega degli Orrori, Annie, Priscilla il musical (scenografa realizzatrice), Gipsy (scenografa realizzatrice), Peter Pan il musical (scenografa realizzatrice), Giulietta e Romeo opera popolare (scenografa realizzatrice). Teatro - Opera e Balletto (scenografa realizzatrice): Fidelio- apertura stagione Teatro Alla Scala, 382° Festino S.Rosalia, Festival Mozart ,Serata Mozartiana, Il flauto magico , La bisbetica domata, Otello, I due foscari, Il piccolo flauto magico. Teatro-prosa (scenografa realizzatrice), Cinque Tableaux Vivants, Sei personaggi in cerca d autore, Il postino dellarcobaleno. Televisione (scenografa realizzatrice): Cake Star, Cuochi dItalia, Top Chef, Bake Off Italia, Bake Off Junior Italia, The voice, Masterchef Italia, Hells kitchen Italia, Molto bene, Lalbero azzurro, Lisola dei famosi , Stiamo tutti bene, Rock Politik, Quelli che il calcio, Colorado, Ale e Franz Show.Design: Fuorisalone (designer) Milano e New York, Biennale di Venezia (designer). Co-Fondatrice e product manager di TIIS teatriinscala.Formazione: Stage per scenografo realizzatore, Teatro alla Scala. Laurea in scenografia, Accademia di BelleArti, Brera. MARCO BIESTA costumi
Teatro (costumista): The Bodyguard, Disney Newsies il musical, Dirty Dancing the classic story on stage, Il principe ranocchio, Il sogno di Colombo, Illuzion Phuket Thailand, Excalibur, Titanic - il racconto di un sogno, Priscilla - la regina del deserto (responsabile sartoria e costumi), Io canto, la festa, BenTen live, Il mondo di PattyWe Will Rock You, Gormiti - lo spettacolo, Peter Pan.
Consulenze sartoriali e realizzazione costumi: Sindrome da musical, Sister Act, La febbre del sabato sera, La Melevisione, Christmas Show, Hair.Concerti: Sticky & Sweet Tour, Madonna, (addetto costumi/sarto); Tour Sal da Vinci (realizzazione costumi).Formazione: Istituto d'ArteModa e Costume, Torino. Formazione: Sartoria presso Arte e Moda, Torino. MARICA D’ANGELO costumi
Teatro: The Bodyguard, Dirty Dancing the classic story on stage, Il sogno di Colombo, Il piccolo principe, La febbre del sabato sera, Sister Act, Mamma Mia!, La bella e la bestia, Peter Pan - il musical, Christmas Show, Gormiti - lo spettacolo.
Televisione: L'Aria che tira, Tagadà, Piazza pulita, Gazzetta tv, La gabbia, Linea gialla, Superbrain, The voice, Detto fatto, Scherzi a parte.
Concerti: Amo tour Renato Zero, È Così che cambia il Mondo Sal Da Vinci.
Formazione: Accademia di Belle Arti, Brera Milano MOIRA PIAZZA direzione casting
Nata ad Augusta (SR) si trasferisce a Milano dove inizia la sua avventura nel mondo del teatro partendo da maschera del Teatro Nuovo di Milano nel 1997 fino a ricevere col passare degli anni incarichi di maggiore responsabilità ed a diventarne il direttore di sala (2002) e infine direttore organizzativo (2004). Negli anni apprende specifiche competenze lavorando come ufficio stampa (Circo Lidia Togni, Teatro San Babila di Milano, Teatro Nuovo di Milano, Teatro Oscar di Milano) ed in seguito come responsabile ticketing (Winxpower show, ScoobyDoo live on stage, Il mondo di Patty e Ben 10 live al Palasharp di Milano, Winx on Ice al Forum di Milano, Swan Lake e Dance Machine al Teatro Arcimboldi di Milano). Nel 2013 parallelamente ai suoi incarichi al Teatro Nuovo di Milano produce lo spettacolo Sugar A qualcuno piace caldo per la regia di Federico Bellone con interpreti Justine Mattera, Christian Ginepro e Pietro Pignatelli. È uno dei principali produttori dello spettacolo Dirty Dancing The Classic Story on Stage, Fame Saranno Famosi, West Side Story e Guardia del Corpo The Bodyguard, il musical di cui è anche Direttrice Casting. Nel 2016 fonda la Grattacielo snc, società di Ticketing e Booking per gruppi.
 

MARCO MOCCIA disegno audio
ALESSANDRO MOCCIA disegno luci

Teatro San Babila Milano
Programmazione: dall 8 marzo al 14 aprile 2019
Spettacoli dal martedì al venerdì ore 20.30
sabato ore 15.30 e 20.30
domenica ore 15.30 e 19
I biglietti sono in vendita nel circuito TicketOne.
(prezzi comprensivi dei diritti di prevendita)

Sconti per gruppi organizzati:
GRATTACIELO Telefono 02/33605185 info@grattacielo.net

A MILANO ARRIVANO I GRANDI MUSICAL IN UN AMBIENTE INTIMO,
DOVE LE EMOZIONI RIEMPIONO TUTTO CUORE

Dalla lungimiranza di Marco Vaccari e Fabio Albertazzi, Direttori del Teatro San Babila, sala meneghina centralissima e preziosa, nata nel 1964 per volontà del Cardinale Montini poi divenuto S.S. Papa Paolo VI, e che ha visto sul suo palcoscenico i più importanti attori
italiani (tra tanti, De Filippo, la Falk e Calindri), sullesempio della consolidata tradizione
inglese, arriva un progetto in grado di coinvolgere emotivamente il pubblico, grazie
allinserimento di un celebre spettacolo musicale in un comodo, elegante salotto.

Cabaret, Il Vizietto, Bulli e pupe, sono solo alcuni dei titoli realizzati in atmosfere
raccolte da massimi esponenti del teatro - come Sam Mendes (il regista del film American
Beauty che ha firmato una celebre edizione di Cabaret) - che poi, dato il successo fuori dal
comune con esauriti immediati per mesi, sono stati ingigantiti per teatri più grandi del
West End, marchio di qualità conosciuto in tutto il mondo. In parte si tratta di un ritorno
poiché lensemble pioniere indiscusso del genere in Italia, la Compagnia della Rancia di
Saverio Marconi, aveva già rappresentato agli inizi degli anni 90 proprio al San Babila un
emblema come A Chorus Line, suscitando unattenzione dei media e degli spettatori
dellepoca davvero inaspettata. Oggi la differenza sta nel fatto che le produzioni verranno
concepite espressamente per il gioiello di velluto rosso che il regista Federico Bellone (A
qualcuno piace caldo, Direttore artistico al debutto di Stage Entertainment Italia per i
Teatri Nazionale e Brancaccio, e Mary Poppins della Disney) definisce la sala di Milano
che maggiormente può ricordare quelle di Broadway, in quanto platea e, in particolar
modo, galleria offrono da ogni posto unimmersione completa allinterno della
scenografia, per via della loro prossimità al palcoscenico. Una sorta di prova generale è
già stata realizzata con West Side Story che, dopo aver calcato le tavole del Manzoni ed
essere stata definita ottima edizione dalla penna di Maurizio Porro del Corriere della Sera,
è stato messo in scena nelle stagioni liriche del Carlo Felice di Genova e del Maggio Musicale Fiorentino, con unorchestra sinfonica diretta da Wayne Marshall, vero e proprio mostro sacro delle esecuzioni attuali di Bernstein. Ho notato spesso, dice Bellone, che in sala prove il trasporto emotivo è a volte maggiore che in un grande teatro. Recentemente il musical Titanic, rappresentato a Londra in uno spazio per soli 263 spettatori, mi ha
provocato un coinvolgimento interiore davvero intenso e violento In molti credono che i teatri a New York siano enormi non è vero! Eppure, in quegli spazi si può assistere a
spettacoli realmente strepitosi. È questa la sfida che vorremmo vincere al San Babila:
proporre musical di altissimo livello che suscitino nel pubblico unemozione così forte da
farlo sentirevivo! Si comincia con Saranno Famosi. Non mancate.



Nessun commento:

Posta un commento