Post Più Recenti

lunedì 3 dicembre 2018


TEATRO SUPERGA DI NICHELINO
SIMONE CRISTICCHI CON LO SPETTACOLO
"MANUALE PER VOLO PER UOMO"
APERTURA BIGLIETTERIA
PER REGALI DI NATALE

Simone Cristicchi torna al Teatro Superga sabato 8 dicembre con il nuovo monologo “Manuale di Volo per Uomo” scritto con Gabriele Ortenzi e diretto da Antonio Calenda.

Simone Cristicchi continua a stupire il pubblico teatrale con una nuova invenzione drammaturgica, ambientata nel mondo attuale.

“Manuale di Volo per Uomo” è una favola metropolitana ricca di emozioni, musica e poesia, in cui Cristicchi interpreta un quarantenne rimasto bambino, con un problema preoccupante: qualunque cosa guardino i suoi occhi - dal fiore di tarassaco cresciuto sull’asfalto, ai grandi palazzi di periferia - tutto è stupefacente, affascinante, meraviglioso!
Per molti è un “ritardato” da compatire, per alcuni un genio. Sicuramente è un tipo strano, che ama dipingere un mondo tutto suo, contare le lettere che formano le parole delle frasi, camminare lentissimo seguendo una sua indecifrabile traiettoria.
In realtà, Raffaello è un “Super-Sensibile” e, in quanto eroe, possiede dei poteri speciali: la sua mente fotografica è dotata di una lente di ingrandimento che mette a fuoco i particolari, i dettagli che sfuggono agli altri esseri umani; cose minuscole e apparentemente insignificanti che nascondono però un’infinita bellezza, forse perché “niente è più grande delle piccole cose!”. Nel racconto poetico e surreale del suo microcosmo, Raffaello descrive vicende minime ed universali del suo affollato quartiere, la grande città che fa paura, il paradiso della Ferramenta dove tutto è catalogato alla perfezione; e poi meccanici romantici, emarginati invisibili, terribili guardiani di garage.

Forse "volare" significa non sentirsi soli, avere il coraggio di buttarsi nella vita, mantenendo intatto il bambino dentro di noi. E soprattutto non lasciarsi sfuggire la bellezza che ci circonda.

“Manuale di Volo per Uomo” è una mappa geografica dell’anima, che lo aiuterà a trovare il suo posto nel mondo.

Biglietti: fino al 30/11 platea 25 € - platea ridotto 22,50 € | galleria € 20 - galleria ridotto € 18 dal 01/12 platea 30 € - platea ridotto 27 € | galleria € 24 - galleria ridotto € 21,50
Informazioni e prevendite biglietti: Teatro Superga, Via Superga 44 – Nichelino (To)
Biglietteria: dal lunedì al venerdì dalle ore 15 alle ore 19 - sabato 8 dicembre dalle ore 18
Prenotazioni: biglietteria@teatrosuperga.it | 011.6279789
Acquisto online su www.teatrosuperga.it e prevendite abituali del Circuito Ticketone

DICHIARAZIONI DI SIMONE CRISTICCHI:

Come è nato lo spettacolo
«Il protagonista nasce dalla mia voglia di raccontare un mio percorso di vita e proprio per questo, in parte, lo spettacolo è un po’ autobiografico. Quando ho perso mio padre a dodici anni il dolore è stato grande e volevo raccontare come, attraverso l’arte, questo dolore possa trasformarsi in bellezza. Raffaello è in una stanza bianca, asettica, e si trova davanti un corpo, un lenzuolo, a cui racconta il suo percorso liberandosi dalle zavorre del suo passato, esorcizzandole.

Si tratta di uno spettacolo pieno di riflessioni sul senso della vita, sulla saggezza della natura e sugli ultimi, sui personaggi invisibili che hanno fatto qualcosa di sacro perché riescono a vedere il mondo in un modo diverso dalla normalità.

Insomma, è un discorso sul tornare a vedere la bellezza in ogni momento che ci capita di vivere. E chi ce lo può raccontare se non un’anima che ha sofferto e un personaggio che, attraverso la sofferenza, ha acuito il suo sguardo sul mondo?»

Quali innovazioni drammaturgiche
«Credo che il pubblico rimarrà molto sorpreso: è il mio primo spettacolo di prosa pura in cui interpreto un personaggio dall’inizio alla fine, non uscendone mai. È il personaggio che racconta alcune cose, utilizzo una voce che non è mia, nel personaggio entro completamente. Per la prima volta non ci sono canzoni: è una prova d’attore, insomma, un salto verso un teatro più classico, visto alla maniera mia. E parlo in romanesco, che è il mio dialetto.»

Quale relazione con il precedente spettacolo “Magazzino 18”
«Di “Magazzino 18” c’è, e resta, la voglia di raccontare le piccole storie, in questo caso di periferia, di orfanatrofio, di vita sulla strada, piccole storie ma universali, come lo era Magazzino 18.»

Il 4 gennaio Fantateatro presenta “Gli Elfi di Babbo Natale”, aspettando gli spettacoli della rassegna di Teatro Ragazzi il 20 gennaio “Il Melo Gentile” e il 3 febbraio “Peter Pan il musical”

Anche in questa stagione il Teatro Superga propone la rassegna di spettacoli per tutta la famiglia nelle domeniche pomeriggio di gennaio e febbraio 2019.

Venerdì 4 gennaio alle ore 18.00 il Teatro Superga ospita la compagnia Fantateatro con “Gli Elfi di Babbo Natale” organizzato dalla Città di Nichelino, ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

Domenica 20 gennaio alle ore 16.00 va in scena il primo spettacolo della rassegna Teatro Ragazzi per tutta la famiglia “Il Melo Gentile”, prodotto da Il Dottor Bostik, con animazioni di Dino Arru, ispirato da “L’Albero” di Shel Silverstein.

Domenica 3 febbraio alle ore 16.00 torna la compagnia Fantateatro con “Peter Pan Il Musical” con musiche originali in un susseguirsi di scene esilaranti con videoproiezioni.
Fantateatro nasce nel 2004 a Bologna dall’incontro di professionalità diverse e complementari come registi, pedagogisti, artisti, attori e educatori. Il profondo lavoro di ricerca indirizzato a trovare le strade e i linguaggi capaci di destare l’attenzione sia dei bambini che degli adulti, la contaminazione dei diversi linguaggi artistici (arte, musica, teatro di figura, lirica…) e la freschezza tipica del grande cinema di animazione, sono gli ingredienti che portano la compagnia ad imporsi fin dalla sua nascita come una delle realtà più innovative a livello nazionale per quanto riguarda il teatro ragazzi.

Venerdì 4 gennaio 2019 - ore 18.00
GLI ELFI DI BABBO NATALE
Un tuffo nell’atmosfera magica del Natale, un viaggio nella poesia, nella dolcezza, ma anche tanta musica e divertimento, acrobazie e danze mozzafiato, vengono ambientate all’interno della colorata scenografia che rappresenta la casa di Babbo Natale. Siamo ormai alla vigilia di Natale, le renne e il carro con i regali sono quasi pronti, manca solo Babbo Natale... tutti gli elfi lo stanno aspettando ma lui non arriva...cosa sarà mai successo?
Babbo Natale è scomparso e nessuno sa dove sia.
Saranno l’amore e la bontà a mettere tutto a posto e a regalare allo spettacolo il lieto fine. Uno show ricco di emozione e stupore, grazie agli incredibili effetti speciali, capaci di dare l’illusione della vera magia, e alle energiche coreografie che vedono scatenarsi nella danza tutti gli elfi di Babbo Natale. La musica cantata dal vivo fa da padrona di casa e regala grandi emozioni. Le musiche dello spettacolo sono tratte dai CD prodotti per Fantateatro Le Fantafavole, Un mondo Fantastico e Insegui i tuoi sogni, editi da Altomusic.

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria

Prenotazioni Gli Elfi di Babbo Natale | 4 gennaio 2019 ore 18.00
scrivere a biglietteria@teatrosuperga.it, indicando nell’oggetto ELFI DI BABBO NATALE e nel testo cognome, nome e quantità di posti da riservare. Tutti i nominativi che avranno ricevuto risposta via mail avranno accesso allo spettacolo. Il Teatro Superga il 4 gennaio sarà aperto dalle ore 17.00. (I bambini sotto i 3 anni, se vengono tenuti in braccio, non vanno contati nei posti da riservare.)

Domenica 20 gennaio 2019 - ore 16.00
IL MELO GENTILE
testo, regia e animazione Dino Arru da “L’Albero” di Shel Silverstein
voce narrante Silvano Antonelli
Produzione Il Dottor Bostik / Unoteatro
Età consigliata dai 3 anni
TEATRO RAGAZZI

Un animatore-attore anima a vista due marionette, un albero di melo e un bambino, protagonisti di un racconto di amore e dedizione. Una favola di arrampicate, di giochi infantili e del tempo che passa, che cambia le cose tra l’albero, generoso e dedito al ragazzo. Ogni suo frutto, i rami, il tronco li regala al bambino, che salpa verso luoghi lontani; quando il ragazzo torna, non più bambino, il melo, ormai spogliato di tutto, gli offre ancora il ceppo per il riposo. Non si può crescere senza la dedizione incondizionata di qualcuno, qualcuno che non ti giudica e non ti vuole diverso da quello che sei.

Domenica 3 febbraio - ore 16.00
PETER PAN IL MUSICAL
canzoni originali scritte da Emanuele Brignola e Piero Monterisi
Produzione Fantateatro
Età consigliata dai 5 anni
TEATRO RAGAZZI

Peter Pan ha nuovi bambini sperduti da incontrare, gioca e scherza con loro, ignaro del fatto che sull’Isola Che Non C’è è tornato il terribile Capitan Uncino per sconfiggelo e con lui eliminare anche la fantasia. Tra divertenti giochi, splendide canzoni originali interpretate dal vivo dalla compagnia Fantateatro, l’Isola Che Non C’è diventa lo scenario di un musical ironico e divertente, un susseguirsi di scene esilaranti, valorizzate dalle videoproiezioni che ricreano gli ambienti originali della storia. Adulti e bambini ritroveranno l’importanza del gioco.

PRENOTAZIONE E BIGLIETTI TEATRO RAGAZZI:
Dal 3 dicembre sono disponibili i biglietti (prezzo unico € 5) alla biglietteria del Teatro Superga, acquistabili esclusivamente in contanti. I biglietti non sono numerati.

Potete prenotare scrivendo a biglietteria@teatrosuperga.it indicando nell’oggetto il titolo dello spettacolo e nella mail cognome, nome e quantità di biglietti, e entro 3 giorni dalla prenotazione passare comodamente a ritirarli alla biglietteria del teatro.

TEATRO SUPERGA
A NATALE AMAMI ALLA FOLLIA

Anche a Natale 2018 esprimi il tuo amore con un regalo che lascia la libertà a chi lo riceve di scegliere i due spettacoli che preferisce. Il Teatro Superga con A NATALE AMAMI ALLA FOLLIA dà la possibilità di regalare un biglietto aperto per due titoli, al prezzo di € 42 in platea e € 34 in galleria.

Regalare un'esperienza negli ultimi anni è sempre più gradito e innovativo, cosa sceglierà la persona che riceve questo regalo? Una commedia come “Romeo & Giulietta” di Stivalaccio Teatro oppure il monologo “Velodimaya” di Natalino Balasso? Preferirà il balletto russo “Il Lago dei Cigni” oppure la nuova produzione internazionale di Familie Flöz? Con il biglietto aperto A NATALE AMAMI ALLA FOLLIA scopri cosa piace a chi riceve il regalo ed esci dall’imbarazzo di scegliere al suo posto!!

MODALITÀ D’ACQUISTO E UTILIZZO:
Chi acquista l’open ticket A NATALE AMAMI ALLA FOLLIA alla biglietteria del Teatro Superga ha, compreso nel prezzo, un biglietto per lo spettacolo “Romeo e Giulietta” del 26 gennaio 2018, che può regalare o usare per sé stesso.
Inoltre A NATALE AMAMI ALLA FOLLIA dà diritto a 1 ingresso per 2 titoli della stagione 2018/19 del Teatro Superga, a scelta tra:

“Manuale di volo per uomo” con Simone Cristicchi (8 dicembre)
Harlem Gospel Choir, il coro gospel più celebre di New York (15 dicembre)
“Il Lago dei Cigni” con Moscow Classical Russian Ballet (15 gennaio)
“Romeo e Giulietta | L’amore è saltimbanco” (26 gennaio)
“Suore nella tempesta” con Alessandro Fullin (16 febbraio)
“Dr Nest” con Familie Flöz (1 marzo)
“Velodimaya” con Natalino Balasso (16 marzo)
“Otello” con Balletto di Roma (29 marzo)
“La Traviata | L’intelligenza del cuore” con Lella Costa (9 aprile)
“N.E.R.D.s - sintomi” del Teatro dei Filodrammatici (18 aprile)

Solo 3 passaggi per utilizzare A NATALE AMAMI ALLA FOLLIA al Teatro Superga:

1. acquisti il tagliando a due ingressi A NATALE AMAMI ALLA FOLLIA in platea o in galleria;
2. regali A NATALE AMAMI ALLA FOLLIA;
3. chi lo riceve, sceglie 2 titoli del Teatro Superga chiamando allo 011 6279789 o scrivendo a biglietteria@teatrosuperga.it e avrà assegnati i migliori posti disponibili al momento della scelta nel settore a cui ha diritto.

A NATALE AMAMI ALLA FOLLIA è acquistabile con nome, cognome e numero di telefono della persona a cui si desidera fare il regalo direttamente in biglietteria, tramite bonifico bancario previa prenotazione via mail oppure online su Ticketone.it

La prenotazione dei 2 titoli scelti si può effettuare
. direttamente alla biglietteria del teatro (Via Superga 44 – Nichelino (TO) in orario di apertura)
. via mail biglietteria@teatrosuperga.it
. telefonicamente 011 6279789 (dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19)

Chi acquista al Teatro Superga A NATALE AMAMI ALLA FOLLIA al prezzo di € 42 in platea e € 34 in galleria, ha, compreso nel prezzo, un biglietto per lo spettacolo “Romeo e Giulietta” del 26 gennaio 2018.



Nessun commento:

Posta un commento