Post Più Recenti

lunedì 6 agosto 2018


TEATRO DEL BARACCANO DI BOLOGNA
ALL'INTERNO DELLA RASSEGNA
IL TEATRO MUSICALE D'ESTATE!
IL CONCERTO "POPULAR SONGS"

Giambattista Giocoli
ATTI SONORI… il teatro musicale d’estate!, prosegue con il secondo appuntamento l’8 agosto, ore 21.30, con il concerto Popular songs, eseguito dall’Orchestra del Baraccano, diretta da Giambattista Giocoli.

Un concerto su musiche di Manuel De Falla, Luciano Berio e Maurice Ravel, con al centro la "canzone popolare”.

Le Siete canciones populares españolas di Manuel De Falla e le Folk songs di Luciano Berio, interpretate dalla voce di Patrizia Bicciré, ci mostrano come la tradizione possa essere attraversata dallo sguardo eccentrico di autori di musica colta occidentale.
Altra protagonista del programma sarà l’arpa, già presente nei brani di De Falla e Berio, diventerà solista nel celebre Settimino di Maurice Ravel. Qui, suonata dallo spagnolo Josè Antonio Domenè, si esprimerà attraverso variazioni e sviluppi di temi popular.

Giambattista Giocoli
Inizialmente clarinettista, nato nel 1976 a Matera, studia clarinetto nella sua città natale diplomandosi poi al Conservatorio di Bologna.
Come strumentista studia con Perrone, Quarenghi, Tirincanti, Pay e Carbonare, iniziando subito una intensa attività concertistica in Italia e all’estero.
Effettua registrazioni per Radio italiane ed estere, incidendo diversi cd di musica classica e contemporanea.
Per dieci anni collabora con le stagioni liriche e sinfoniche dell’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, con la quale effettua molteplici tournée in Italia e all’estero.
Ha collaborato con gli ensemble di Musica Contemporanea FontanaMIX di Bologna e con l’ensemble Sentieri Selvaggi di Milano, con un’attività concertistica in Europa e Asia.
Nel 2013 debutta come direttore d'orchestra nella produzione di Musical americani e nello stesso anno fonda l'Orchestra del Baraccano, con la quale produce progetti di Teatro Musicale da camera e progetti sinfonici che porta tutt’ora in tournée.
Dal 2015 collabora come direttore ospite con l'Orchestra della Fondazione Toscanini di Parma, e dal 2017 con l’Orchestra Sinfonica Rossini di Pesaro. Nel 2018 inizia a collaborare anche con la Fondazione Orchestra Lucana e i Virtuosi dell’Opera Italiana di Parma.
E’ direttore artistico del Teatro del Baraccano di Bologna e del progetto di ricerca e produzione di Teatro Musicale ATTI SONORI a Bologna.
Patrizia Biccirè

Patrizia Biccirè
Lodata per la freschezza della sua voce e l’incantevole presenza scenica nel repertorio operistico ha spaziato da Monteverdi attraverso il Barocco, Mozart, Rossini ed il belcanto fino al contemporaneo, passando dai ruoli brillanti degli esordi ai ruoli più drammatici. Debutta nel 1992 al Rossini Opera Festival di Pesaro, da allora ha intrapreso una carriera internazionale che l’ha vista esibirsi in molte delle principali scene d’opera italiane e mondiali fra le quali: Teatro alla Scala, Bologna, Palermo, Venezia, Torino, Londra, Parigi, Montecarlo, Ginevra, Madrid, Lisbona, New York, Santiago del Cile, Tokio, Australia. Molto attiva anche nell’attività concertistica è stata diretta da Antonio Pappano, Riccardo Muti, Sir Charles Mackerras, Sir J. E. Gardiner, R. Jacobs, P. Herreweghe, L. Langrée, O. Dantone, R. Alessandrini, A. Zedda, E. Pidò, M. Guidarini, Fabio Biondi, registi quali Graham Vick, Pier Luigi Pizzi, Willy Decker, Hugo De Ana, Roberto de Simone, Mario Martone, Luigi Squarzina, Ferruccio Soleri, Emilio Sagi, Davide Livermore, Christoph Loy, Anne Therèsa de Keersmaeker, Damiano Michieletto, Luca de Fusco, Franco Ripa di Meana, Karl Ernst e Ursel Herrmann, Massimo Gasparon, Trisha Brown, Arnaud Bernard. Ha all’attivo varie incisioni discografiche. Negli ultimi anni è stata invitata a tenere delle master classes dalla Università Musicale Showa di Tokio e dalla Accademia Musicale Gigli di Recanati.

Josè Antonio Domenè
È uno dei più importanti artisti della sua generazione. Nato a Las Torres (Murcia, Spain), si è diplomato al Real Conservatorio di Musica di Madrid e poi ha frequentato il Royal College of Music di Londra. È stato il vincitore del 'RCM Harp Competition’; premiato anche all'Arpa Plus' Competition, all’Intercentros National Competition, al UFAM International Competition e al Jeunesses Musicales Competition.
Ha collaborato con le più importati orchestre di Spagna: Orchestra Sinfonica di Castilla e Leуn, la Orchestra Sinfonica di Madrid, l’Orchestra della Comunidad di Madrid, l’Orchestra Sinfonica dela Regiуn de Murcia e l l’Orchestra della Comunidad Valenciana, dirette da maestri quali Davis, Luisotti, Pons, Soler, Posada, Nielsen e Ros-Marbа.
Collabora abitualmente con l’Orchestra Sinfonica del Gran Teatro de Liceo di Barcellona, l’Orchestra Sinfonica di Bilbao, con l’Orchestra Sinfonica delle Isole Baleari.
Tra le orchestre internazionali con cui ha suonato ci sono: l’Orchestra Filarmonica di Turingia , l’Orchestra Sinfonica del Massachusetts, l’Orchestra del Teatro Regio di Torino, l’Orchestra Sinfonica di Oporto, l’Orchestra Filarmonica Slovacca, l’Orchestra Statale di San Pietroburgo, sotto la direzione di Halffter, Kцnig, Noseda, Saura, Sunshine o Volek.
Ha pubblicato il libro “L’Arpa nell’antica Grecia” Arlu edizioni.
E’ inoltre socio fondatore della Associazione spagnola di Arpa (AEDA).

Prezzo biglietto: 12 intero, 10 ridotto. Riduzioni: over 65, under 26, card musei
Punto ristoro aperto dalle 20.30

Info
www.teatrodelbaraccano.com
teatrodelbaraccano@gmail.com
tel. 393.9142636
Facebook “Atti Sonori” e “Teatro del Baraccano”

Tutti i biglietti si possono acquistare:
su www.vivaticket.it dal 1 luglio
c/o Bologna Welcome, P.zza Maggiore 1/E, tel. 051.231454 e nei punti vendita convenzionati vivaticket dal 1 luglio
al Teatro del Baraccano dal 23 luglio, da lunedì a venerdì dalle 10 alle 13
tutte le sere di spettacolo

Teatro del Baraccano, via del Baraccano 2, Bologna

Nessun commento:

Posta un commento