Post Più Recenti

giovedì 3 maggio 2018


TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO
"STABAT MATER"
COMPAGNIA THE BABY WALK
TRILOGIA SULL'IDENTITÀ'-CAPITOLO II

Da sabato 5 a lunedì 7 maggio 2018
In Stabat Mater, secondo capitolo della Trilogia sull'identità, viene raccontata la vicenda di un trentenne, scrittore, uomo di cui si possono notare gli aspetti più ordinari nonostante egli stia vivendo una situazione straordinaria. Tale straordinarietà consiste nel vivere al maschile quando tutti, almeno inizialmente, osservino come il suo corpo abbia sembianze femminili. Il tema centrale è l’emancipazione dalla madre, la difficoltà di diventare adulti. Anche in questo spettacolo vengono messe in discussione le certezze a cui ci appigliamo per non cadere in un territorio che potrebbe sfuggire al nostro controllo. La direzione dell’attore, che si fonda sullo sforzo costante di una ricerca dell’autenticità, è una sorta di seconda partitura testuale fatta di pause, relazioni, ritmi martellanti o blandi, dinamiche emotive ogni volta rinnovate dall’ascolto dell’unicità del momento. Una parola recitata come smozzicata che alterna, esattamente come la drammaturgia del testo, momenti di quotidianità esasperata ad invenzioni che la vanno ad alterare.
«La Trilogia sull’Identità è il racconto di storie ordinarie in cui il transgenderismo non è l’unico centro. Trattare il tema dell’identità di genere per noi ha significato interrogare la nostra natura di esseri umani e la nostra possibilità di essere liberi. Il materiale raccolto è stato ripartito in tre spettacoli, dando vita a tre differenti proposte di linguaggio: Peter Pan guarda sotto le gonne, mostra la parola come mancanza e incapacità di comunicarsi, Stabat mater la innalza a strumento di rappresentazione e ricostruzione della propria identità, mentre in Un eschimese in amazzonia diventa metafora della fragilità di qualsiasi forma scegliamo per noi stessi».
Liv Ferracchiati / The Baby Walk

Scritto e diretto da Livia Ferracchiati con Chiara Leoncini, Alice Raffaelli, Stella Piccioni e la partecipazione video di Laura Marinoni
dramaturg di scena Greta Cappelletti
aiuto regia e costumi Laura Dondi
scene e foto di scena Lucia Menegazzo
luci Giacomo Marettelli Priorelli
suono e fonica Giacomo Agnifili
produzione Centro Teatrale MaMiMò e Teatro Stabile dell’Umbria/Terni Festival in residenza a Campo Teatrale Milano - in collaborazione con Residenza Artistica Multidisciplinare presso CAOS - Centro Arti Opificio Siri a Terni - si ringrazia Gabriele Dario Belli e ForToMan Premio Hystrio Nuove Scritture di Scena 2017

La Compagnia The Baby Walk nasce nel 2015 con la stesura e l’avvio della Trilogia sull’Identità. Il progetto, ideato da Ferracchiati, è un’indagine in tre capitoli sul tema dell’identità di genere. Il gruppo utilizza diversi linguaggi: parola, danza e video. In particolare è indagato il rapporto tra cinema-teatro e tra danza-parola. Ogni progetto, anche se legato agli altri, è un “punto e a capo”. Si ricomincia, si rimette in discussione tutto dalla base, per questo i lavori proposti e realizzati possono anche essere differenti gli uni dagli altri, ma conservano una matrice comune. The Baby Walk, in questo senso, vuole essere un crocevia pulsante di idee e azioni

Informazioni: Elfo Puccini, sala Bausch corso Buenos Aires 33, MIlano
Lunedì e sabato - ore 19.30 - domenica ore 15.30
Biglietteria: tel. 02.0066.0606 - biglietteria@elfo.org
Prezzi: Intero euro €15 Ridotto abbonati elfo €11.50

Nessun commento:

Posta un commento