Post Più Recenti

domenica 2 aprile 2017

IL DISCO D'ESORDIO 
DELLA CANTAUTRICE SCIAMANA
CHE USA L'ARTE DEL CANTO 
PER COMUNICARE E CURARE
"TROVO TE"
DI MIRTA

Biografia Mirta
“Sono una donna esploratrice. Amo esprimermi attraverso la musica, il teatro, la danza e amo viaggiare. Da due anni vivo tra Milano e Recife, in Brasile, e nella vita ho solo una certezza: sono in continua trasformazione e non posso fare a meno di essere creativa. L’ignoto e l’avventura mi attraggono, e quando la vita mi offre un’opportunità, la colgo al volo senza troppo pensare alle conseguenze”

Mirta Jacober nasce il 12 gennaio 1976 e cresce alla Scuola Steineriana di Milano. Passa le ore in camera a suonare e a cantare le canzoni di Celentano, De Gregori, De Andrè, Battiato, Bob Dylan, Paolo Conte e Tracy Chapman.
Studia al liceo classico e si laurea al Dams di Bologna, indirizzo spettacolo, con una tesi sperimentale di teatro fatta in un carcere di massima sicurezza nella periferia di Parigi. Parallelamente agli studi, esplora il linguaggio corporeo attraverso la danza contemporanea, il mimo, il teatro sperimentale, lo yoga, il tango. Inizia, inoltre, a studiare canto, lirico e moderno. Finita l’università lavora nell’ambito della comunicazione e organizzazione di eventi e successivamente prende un master in comunicazione ambientale. Nel 2013 completa la formazione per diventare coach (scuola europea di coaching, riconosciuta dalla International coaching federation), e inizia a lavorare nell’ambito della relazione di aiuto.

Attualmente lavora come coach per il progetto Voce Autentica, che promuove il benessere, la crescita e la cura delle persone, attivando il loro potenziale. Attraverso meditazioni cantate, sessioni individuali e corsi, Mirta Jacober aiuta le persone ad entrare in contatto con la propria Voce più profonda ed autentica e a sentire quale enorme potere hanno dentro, a saperlo esprimere ed utilizzare nella vita di tutti i giorni.

Nel 2008, dopo aver scritto le prime canzoni, registra un demo autoprodotto contenente sette brani, arrangiati da Francesco Saverio Gliozzi (Khora Quartet), alcuni musicisti del gruppo Sursumcorda ed il pianista Alberto Fiori. Tra il 2008 e il 2011 intraprende un’intensa attività live per serate e festival nel nord Italia e in Sicilia, in formazione duo e trio.

Tra il 2004 e il 2011 arriva la prima esperienza importante nel teatro con la tournée internazionale dello spettacolo Superguru il miracolo perfetto, di Luigi Abbondanza, rappresentato in Portogallo, Svizzera e Italia, in cui svolge il ruolo di attrice protagonista.

Nel 2015 scrive e canta tre ninna nanne che verranno inserite nel doppio disco “Carillon & Ninne Nanne”, prodotto da Music Media e distribuito da Sony Music.

Nello stesso anno incontra Massimo Zoara e inizia a produrre insieme a lui il suo primo disco. Nel 2016 è stata fatta anche la versione portoghese (le voci sono state registrare a Recife) che verrà distribuita in Brasile.

SCHEDA DISCO
1) Camminiamo insieme
Ho scritto il testo sulle musiche di Massimo Zoara. Questa modalità compositiva, per me nuova, mi ha aiutato a trovare il tema della canzone. “Camminiamo insieme” Quando siamo pronti ad andare oltre noi stessi, ad affidarci, troviamo ciò che abbiamo sempre cercato, quel luogo dove splende il sole. È nella condivisione e stando insieme che possiamo goderci davvero la vita.

2) Un sole che balla
Un sole che balla” esprime la voglia di essere me stessa, senza maschere per vivere a pieno ciò che la vita offre. Dall’esperienza di questa autenticità nasce la consapevolezza che siamo tutti sulla stessa barca e parte di un unico destino. La felicità collettiva inizia in ognuno di noi, e soltanto avendo a cuore la bellezza sincera possiamo sentirci parte di un tutto.

3) Aquile di sabbia
La canzone è nata durante un viaggio in Bolivia, sul Lago Titikaka. Mentre contemplavo la vastità del panorama ho visto due grandi aquile dorate volare in cielo e poi scomparire come fossero polvere. Questa visione e il silenzio di quei luoghi hanno ispirato le suggestioni cantate nel brano e l’invocazione all’anima, quella parte di noi infinita e indefinibile, senza la quale la vita sarebbe priva di senso.

4) Arianna
Arianna” è stata scritta insieme a mia sorella Selena Jacober. Parla ad una ragazzina che viene incoraggiata a coltivare i propri sogni e talenti e a spiccare il volo sicura, potendo sempre contare sul sostegno e la vicinanza di chi la ama incondizionatamente.

5) Trovo te
Trovo te” parla di una trasformazione personale. Inizia dalla fine di una relazione per arrivare alla scoperta dell’amore. È un amore totale, completo, che scopro dentro me stessa ogni volta che accolgo le mie fragilità e lascio andare il passato e le esperienze che non mi corrispondono più.

6) Acqua
L’elemento acqua ha ispirato questa canzone. L’acqua come la vita ha tante forme, funzioni, aspetti. Possiamo lavare il corpo e anche i pensieri e le emozioni e in questo modo purificarci. Rinascere ogni giorno. Il brano esorta a vivere senza paura di commettere errori, a ridere delle nostre imperfezioni, a condividere le nostre esperienze.

7) Lupo
In questa canzone sono una donna innamorata e canto all’uomo che mi fa sentire viva, appassionata e con la voglia di superare le difficoltà per stare insieme. Il mio “Lupo”.

8) Angoli
Scrivere “Angoli” è stato un modo di affrontare la fine di un amore. Un giorno, invece di soffrire, ho ascoltato quelle parti di me che necessitavano attenzione e le ho espresse in musica. Nel brano celebro questo amore, dando voce ai ricordi e ai sentimenti ancora vivi, in un dialogo tra me e la persona che è andata via.

9) Sei libera
Avere coscienza del proprio valore, essere sé stessi e vivere fuori dai modelli esteriori, non è facile. Soprattutto per le donne che ereditano un bagaglio di repressione e dolore da generazioni. “Sei Libera” è una canzone rivolta al femminile ma vale per tutti, e parte da un percorso di risveglio personale. È un invito ad aprire gli occhi e a guardare chi siamo davvero: persone libere e capaci di creare la nostra vita partendo da noi stesse e dalle nostre aspirazioni autentiche.

10) Senza permesso
In alcune relazioni è difficile capirsi e incontrarsi nonostante ci sia amore. Come quella di cui parlo in questa canzone, dove esprimo la tensione tra la voglia di amare e di essere amata e la voglia di essere felice senza dipendere da un’altra persona.

TESTI DISCO TROVO TE

CAMMINIAMO INSIEME
Poso la testa su un letto di stelle
Protetta dalla notte e dalla tua pelle
Spengo i pensieri di oggi e di ieri
Rallento il respiro e mi abbandono

E quando apro gli occhi
Vedo un blu senza nuvole

Camminiamo insieme nella vita che vogliamo
Come fosse sempre estate e con la gente che incontriamo
A piedi nudi nella sabbia, dopo un bagno nel mare
Ogni senso gode mentre ci asciughiamo al sole

Un nuovo orizzonte si apre ed appare
Quel cielo blu che si confonde col mare
Poso la testa su un letto di stelle rallento il respiro
e mi abbandono

Quando smetti di cercare
Trovi quel luogo dove splende il sole

Camminiamo insieme nella vita che vogliamo
Come fosse sempre estate e con la gente che incontriamo
A piedi nudi nella sabbia, dopo un bagno nel mare
Ogni senso gode mentre ci asciughiamo al sole

Senza confini, non so più chi sono, accanto a te mi abbandono

Camminiamo insieme nella vita che vogliamo
Come fosse sempre estate e con la gente che incontriamo
A piedi nudi nella sabbia, dopo un bagno nel mare
Ogni senso gode mentre ci asciughiamo al sole

UN SOLE CHE BALLA
Ho voglia di togliermi la maschera e mostrare quella che sono
Mi apro alla vita lascio andare ogni timore
Accolgo tutto quello che mi porta e sento che
Siamo tutti parte dello stesso destino

Saremo felici nessuna guerra
Un sole che balla su tutta la terra
Insieme felici senza più barriere
Un sole che balla col suo pieno potere

Hai voglia di toglierti la maschera e mostrare quello che sei
Di aprirti alla vita, lascia andare ogni timore
Accogli tutto quello che ti porta e senti che
Siamo tutti parte dello stesso destino

Saremo felici nessuna guerra
Un sole che balla su tutta la terra
Insieme felici senza più barriere
Un sole che balla col suo pieno potere

Buttiamo giù la maschera mostriamo quel che siamo
La separazione è solamente un’illusione

Saremo felici nessuna guerra
Un sole che balla su tutta la terra
Insieme felici senza più barriere
Un sole che balla col suo pieno potere
Saremo felici oh oh
Un sole che balla
Insieme felici oh oh
Un sole che balla

AQUILE DI SABBIA
Anima viaggia insieme a me
Anima portami con te

Luce in volo sono aquile di sabbia, parole che vivono e cadon su di noi

Porterai un saluto a chi morendo se ne va
Porterai un sorriso a chi soffrendo smetterà

E vedo angeli volare sulla terra, soffi colorati sulle grida della guerra
Ascolterai la voce di chi ride per non piangere
Asciugherai le lacrime versate
per la fretta di arrivare

Anima anima anima
Viaggia insieme a me
Anima anima anima
Ti chiedo
Portami con te

E sento un’eco, silenzio profondo, terra bruciata, è il pianto del mondo
Ascolterai la voce di chi ride per non piangere
Asciugherai le lacrime versate

Anima anima anima
Viaggia insieme a me
Anima anima anima
Ti chiedo
Portami con te

Sei tu che dai senso ad ogni movimento
Sei prima di ogni battito e nel mio respiro
Sai come illuminare ogni mio momento
Vi vedo alzare in volo aquile di sabbia

Anima anima anima
Viaggia insieme a me
Anima anima anima
Ti chiedo
Portami con te

ARIANNA
Arianna canta balla e ridi che io sono la luna e tutto il resto sarà
Non lasciare che il sole ti abbagli perché dentro un mattino arriverà
Arianna canta balla e proteggi i tuoi sogni non lasciare senza luce i tuoi giorni
I fiumi scorrono verso il mare senza chiedersi il perchè

Hey dove sei come sai sono vicino a te
Senza luci senza applausi insieme a te
La vita è dentro un attimo e tu ci sei

Ciao amore bello ciao sono la tua luna e tutto il resto sarà
Cammina sicura i tuoi passi perché un giorno il sole dentro te sorgerà
Arianna non aver paura anche quando ti sentirai sola
Non si può separare un’onda dal mare, guarda avanti e vola

Hey dove sei come sai sono vicino a te
Senza luci senza applausi insieme a te
La vita è dentro un attimo e tu ci sei

Anche la notte più lunga diventa mattino
Arianna sei tu il tuo destino, sei tu il tuo destino

TROVO TE
Così vai via, con lo sguardo basso che sembra deluso da me
C’è un vento caldo che muove i capelli e insieme a quelli solleva i ricordi
Io resto qui a guardare le mie memorie correre come onde del mare, la vita è strana
Respiro a fondo lascio andare ogni controllo e mi ritrovo faccia a faccia
con le mie fragilità

E trovo te pace
Trovo te luce
Trovo te amore intenso te

Ali grandi da scoprire danno colore alle mie sere nere
E pur fragile mi sento regina crolla la mia torre e sento il sangue che vive e scorre

E trovo te pace
Trovo te luce
Trovo te amore intenso
Te amore immenso
Te pace
Trovo te luce
Trovo te amore intenso
Te amore immenso amore immenso

Soffia caldo un dolce vento
Che dissolve la nebbia
E nel silenzio tutto tace

E trovo te pace
Trovo te luce
Trovo te amore intenso
Te amore immenso
Teee amore immenso

ACQUA
Acqua che scorre
Acqua che sale
Acqua che sa di temporale
Acqua che splende
Acqua che lava via
Tutte le colpe e la malattia

Soltanto amore ho
Dentro al mio cuore
Che ringrazia di esistere
Acqua che gocciola
Acqua che rotola
Acqua che sa e che purifica

Ad ogni prova superata
Cresce la tua volontà
Ad ogni strada terminata
Si apre un’opportunità
Vivi la tua vita come puoi ridendo
E come vuoi sbagliando
Vivi condividendo
Vivi condividendo

Acqua che splende
Acqua che lava via
Tutte le colpe e la malattia
Soltanto amore ho
Dentro al mio cuore
Che ringrazia te di esistere
Acqua che gocciola
Acqua che rotola
Acqua che sa e che purifica

Vivi la tua vita come puoi ridendo
Come vuoi sbagliando
Vivi condividendo
Vivi condividendo

Acqua che accoglie
Acqua salvifica
Acqua presagio di rinascita

LUPO
Amore mio
Lupo feroce nei baci e carezze
Sarò la tua perla di mare
Gemello mio
Quante corde fai vibrare dentro me
Sarò la tua luna piena
Lupo appassionato

Con occhi accesi e fantasia arrivi in fondo a me
Mostrandomi quella che sono, quella che sono

Quante soglie abbiamo varcato
Rotto argini sconosciuti
Finchè la neve è diventata fuoco
E ogni sole che sorgerà
E ogni notte che scenderà
Sarò la tua casa sarò la tua sposa
E saprò ardere per te
E sognerò con te

Lupo feroce nei baci
Quante volte sarò il tuo amore
Quante volte mi farai impazzire
lupo innamorato

Quante soglie abbiamo varcato
Rotto argini sconosciuti
Finchè la neve è diventata fuoco
E ogni sole che sorgerà
E ogni notte che scenderà
Sarò la tua casa sarò la tua sposa
E saprò ardere per te
E sognerò con te con te

ANGOLI
Mi guardo dentro
E trovo angoli
Ancora da spolverare
Mi guardo dentro
E trovo tracce di te
Ancora da cancellare e non vorrei

Mi parlano ancora dei nostri giorni, in viaggio anche dentro casa
Quando la musica ci univa e il tempo si fermava

E un ricordo sulla pelle, le tue mani calde che mi piacevano

Ti ricordi che magia
Ritrovarsi nel tempo
E Milano che sorrideva
Tenendoci per mano

Che è successo
Dov’è andato
Un amore grande
Come noi

Mi guardo dentro
e trovo angoli
Preziosi da custodire
Mi guardo dentro
E trovo tracce di te
Che voglio che voglio trattenere

Chiederò al vento di soffiare e suggerirmi una risposta

Chiederò al cielo di brillare in tutte le sue stelle

Che è successo
Dov’è andato
Un amore grande
Più di noi

SEI LIBERA
Ti hanno detto sei sbagliata in fondo non vali tanto
A questo mondo non si può cambiare ma correre soltanto
Ti hanno dato vari esempi modelli da seguire
Regole per diventare … una donna

Sei libera
Stai cercando l’infinito
Ti chiedi che senso hanno
Tanti dubbi, il tuo dolore
Sei libera

E adesso svegliati
Guarda il mondo
Ogni giorno un giorno nuovo
Accendi il fuoco che hai dentro
Risvegliati
Sei nel mondo che
Solo tu puoi cambiare
Sei libera

No non ascoltare chi vuole giudicare
Come la terra darai frutti al momento di sbocciare
No non ascoltare chi ti vuole possedere
Come i vento vai e vieni
E decidi dove andare

Sei libera
Guarda il mondo
Ogni giorno un giorno nuovo
Accendi il fuoco che hai dentro
Risvegliati
Sei nel mondo che
Solo tu puoi cambiare
Sei libera

SENZA PERMESSO
Non svegliarmi se sto dormendo
Rimani vicino, guardami
Fammi sentire per un attimo
Che non te ne andrai
E se devi andare fallo senza rumore
Ma lasciami scritte tutte le parole

Vieni qui
Dove andiamo
Io voglio te
Non senti che ti chiamo
Mi chiedo
Se tornerai

Se hai paura io lo sento
Non sono così forte
Vorrei volare come il vento
Se hai paura io lo sento
Non sono così forte
Ma so tenerti dentro

Sonno profondo, mi risveglio e non ci sei
in quale trappola mi trovo, ma sai che c’è?

Non voglio il tuo permesso
Posso stare in silenzio
Senza noia sola in pace
A fare quello che mi piace
Non voglio il tuo permesso
Comincerò da sola
Ad essere felice
A sentirmi capace

Se hai paura io lo sento
Non sono così forte
Vorrei volare come il vento
Se hai paura io lo sento
Non sono così forte

Ma so tenerti dentro

Nessun commento:

Posta un commento