Post Più Recenti

mercoledì 4 maggio 2016

"ONE NORMAL NIGHT"
PROTAGONISTA LA FAMIGLIA ADDAMS
AL TEATRO CAMPLOY DI VERONA

Il prossimo 7 maggio 2016 alle ore 20:30 andrà in scena al teatro Camploy di Verona il divertentissimo musical “One Normal Night” ad opera della scuola d’arti sceniche Controscena di Lazise (VR), con la regia di Enzo Forleo.

Lo spettacolo, è liberamente tratto dallo spettacolo di Broadway "The Addams Family Musical" che ha debuttato nel 2010” spiega la performer Paola Meloni “si parla della Famiglia Addams, naturalmente, con qualche anno in più rispetto a quanto vedevamo nella famosa serie tv. Ora Mercoledì è maggiorenne ed è proprio lei la protagonista di quanto accade durante lo spettacolo, perché si innamora di un ragazzo "normale": i due innamorati decidono di far incontrare le rispettive famiglie in una cena e una serata normale che, naturalmente, normale non sarà viste le peculiarità degli Addams. Le musiche originali sono di Andrew Lippa, vincitore del Tony Award e lo spettacolo è interamente cantato e ballato dal vivo, con testo in lingua italiana e canzoni in lingua inglese”.

Nella storia la piccola Mercoledì è ormai cresciuta e, si sa, quando le figlie femmine diventano adolescenti sono dolori.

Io ricopro il ruolo di Mercoledì Addams” rivela Paola “che è appunto la protagonista in quanto è lei, col suo primo e inaspettato amore, la causa del terremoto che sconvolgerà le abitudini dell'intera famiglia. E' un personaggio molto particolare, è come se avesse due personalità che combattono tra di loro: quella "dark" Addams e quella nuova "normale", necessaria per piacere al suo nuovo amore”.

Lo spettatore potrà godere di un testo divertente, ricco di doppi sensi e dal ritmo serrato e potrà ascoltare le musiche originali cantate dal vivo da un cast composto da 18 elementi tra interpreti e ensemble, con le coreografie della nota artista veronese Rita Pavanello, su stili diversi che spaziano dal tango al tip tap al “bunny hop”.

L'ASD Controscena di Lazise è un'associazione sportiva che proprio quest'anno compie dieci anni di vita. E' nata dieci anni fa dall'iniziativa del suo presidente, Enzo Forleo, attore e performer di musical diplomatosi al DAMS di Bologna e che si è perfezionato a Londra alla Pineapple e alla Guildhall. Al suo ritorno da Londra, Enzo ha deciso di provare a realizzare una scuola di musical sullo stile anglosassone anche qui in Italia e ha aperto questa scuola di musical. All'inizio è stata ospite dei locali del centro giovanile parrocchiale di Lazise e dal 2013 l'Associazione si trova nella sua propria sede, quella attuale, sempre a Lazise. E' una vera e propria scuola di musical, che può vantare ad oggi 200 allievi iscritti, dove si studia danza (di tutti i generi e per tutte le età compreso il tip tap che nella formazione di un performer di musical non può mancare), recitazione col metodo Actors Studio di New York, e naturalmente canto, sia individuale che corale. Esiste poi, accanto alla scuola, un gruppo selezionato a livello di Compagnia, che si esibisce in una moltitudine di spettacoli, dalle rassegne teatrali alle manifestazioni, sagre, sfilate, ecc.

"Abbiamo deciso di intraprendere la messa in scena di questo musical quasi per gioco" sono le parole del regista Enzo Forleo "e più le prove procedevano più ci rendevamo conto di quanto esso fosse divertente anche per noi stessi che lo interpretavamo, di quanto fosse in grado di catturare l’attenzione dello spettatore senza “appesantirlo” e di quanto belle fossero le musiche che lo compongono. Ce ne siamo innamorati".

E’ disponibile un video promo dello spettacolo al seguente indirizzo:
https://www.youtube.com/watch?v=iMGW2bu7ltg

I biglietti sono acquistabili in pre-vendita sul circuito Eventbrite (https://www.eventbrite.it/e/biglietti-one-normal-night-il-musical-20600227836) o presso la sede di Controscena; presso la biglietteria del Camploy, invece, il giorno dello spettacolo.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.controscenascuoladimusical.com o scrivere a marketing@controscenascuoladimusical.com

Nessun commento:

Posta un commento