Post Più Recenti

mercoledì 13 marzo 2019


TEATRO DEL BARACCANO DI BOLOGNA
IL CONCERTO DELL'OSTERIA DEL MANDOLINO

Sabato 16 marzo alle ore 20.30 continua la stagione 2019 del Teatro del Baraccano  con il concerto dell’Osteria del Mandolino. L’ensemble, oltre a presentare i brani del loro ultimo cd Sotto la magnolia,  proporrà un programma coi  brani più significativi del proprio repertorio.

Osteria del Mandolino è una formazione musicale che nasce con lo scopo di riportare alla luce e all'attenzione del pubblico la musica che si sviluppa in Italia dalla seconda metà dell'800  fino ai nostri giorni, attraverso autori illustri, virtuosi musicisti, brani originali e soprattutto attraverso il ballo.
Valzer, polka, mazurka, marcia, serenata, costituiscono il repertorio dei cosiddetti ballabili.
Questa musica, troppo spesso maltrattata da suoni finti e tastiere elettroniche, riprende vita nella sua forma originaria attraverso l'uso degli strumenti più diffusi nella nostra tradizione. Mandolini, ocarina, clarinetto, chitarra e contrabbasso si incontrano all'Osteria del Mandolino, un luogo dell’anima nato dalle nebbie del passato, un luogo nel quale cose antiche tornano a vivere e dove è ancora possibile ascoltare una serenata, avere vent’anni e ballare abbracciati, ed in un percorso di ri-conoscenza entrare in contatto con la parte più intima e vera di noi stessi.

E’ con questo spirito, quello delle osterie, che può capitare l’incursione di altri amici e musicisti.


Il nome del gruppo è un omaggio ad un mondo non accademico che ha contribuito enormemente allo sviluppo e alla diffusione dei repertori. Le osterie, infatti, insieme alle sale da barba, erano luoghi dove si riunivano a suonare i musicisti e dove si potevano ascoltare grandi maestri italiani, con un rispetto oggi quasi dimenticato.
Suonare questi strumenti, questo repertorio, è come tornare a casa dopo aver viaggiato tanto e nel compiere questo ritorno ecco l’incontro con l’ocarina, terra bolognese che suona, dal 1853. Questa terra che, strappata ai piedi dei danzatori, si fa suono, ne rende più leggeri i passi e più vorticosi i frulli.

Antonio Stragapede chitarra e mandolino
Guido Sodo mandolino e voce
Federico Massarenti ocarina di Budrio
Massimo Pauselli clarinetto
Peppe Aiello contrabbasso

OSTERIA DEL MANDOLINO
Osteria del Mandolino è attiva dal 2015. Ha partecipato a varie rassegne musicali e concerti tra cui: Corti Chiese e Cortili, Borghi e frazioni in musica, Primo maggio in Piazza maggiore (con Eugenio Finardi), Sotto le stelle del cinema (a cura della Cineteca di Bologna, in Piazza maggiore), Majella etnofestival, (2016);  Festival internazionale  Ocarina- Budrio (2015-2017), Tramonto divino (rassegna curata dalla Regione Emilia-Romagna, 2017-2018); Le voci del Delta (a cura di Romagna musica,  in Disfida Musicale condotta da Arturo Stalteri),  Primaveranda, Alla ricerca del Treno di John Cage – a biodiversity landscape (1-2), Infrasuoni (2018).

Il gruppo ha collaborato coi musicisti Marco Marcheselli, Ruggero Passarini, Fausto Carpani, Davide Salvi e con l’attore e burattinaio Riccardo Pazzaglia con cui suonano in scena nello spettacolo La ballata dei potenti.

Discografia:  Sotto la magnolia (prodotto da Oderso Rubini e Osteria del Mandolino, 2018, distribuzione Goodfellas), con  la partecipazione di Guglielmo Pagnozzi, Carlo  Maver, Gianluigi Paganelli, Roberto Pianezza e Francesca Alinovi.

Informazioni
Teatro del Baraccano dal lun. a ven. dalle 10 alle 13.
Mail: teatrodelbaraccano@gmail.com
tel: 393.9142636.
sito: www.teatrodelbaraccano.com, oppure pagina Facebook “Teatro del Baraccano”.

Biglietteria
Intero 10€, ridotto 8€

Tutti i biglietti si possono acquistare:
-           al Teatro del Baraccano in via del Baraccano 2 a Bologna, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
-           c/o Bologna Welcome, P.zza Maggiore 1/E, tel. 051.231454 e nei punti vendita convenzionati vivaticket.
-           online sul sito www.vivaticket.it.
-           tutte le sere di spettacolo.

Nessun commento:

Posta un commento