Post Più Recenti

lunedì 30 luglio 2018


DALL'APERITIVO AL DOPOCENA
PER UNA SERATA ALL'INSEGNA
DELLA MUSICA CLASSICA

Sabato 25 agosto il Castello di Fighine ospita il tradizionale concerto di fine agosto, seguito da una degustazione a tre portate nel Ristorante stellato.
Donizetti, Rossini e Verdi. Ma anche compositori europei. Sabato 25 agosto, il Castello di Fighine ospita il tradizionale concerto di fine agosto: una serata esclusiva all’insegna della musica classica, seguita dalle creazioni stellate dello chef Antonio Strammiello.

La serata inizierà alle ore 18.45 con un aperitivo a base di Champagne.
Alle ore 19.30 inizierà il concerto, ospitato nel Teatro del Borgo ed eseguito da con Alessandro Corbelli (baritono) e Ulla Casalini (pianista).
Al termine ci sarà la possibilità di gustare una cena a base di tre portate nel Ristorante del Castello, una stella Michelin.

Aperitivo e concerto: € 35
Aperitivo, concerto e cena: € 89

Per prenotazioni: email ristorante@fighine.it, dire +39 0578 56158
Località Fighine, San Casciano dei Bagni (Si) 53040

IL PROGRAMMA DEL CONCERTO      

Antiche canzoni liriche italiane
Amarilli, G. Caccini
Già il sole dal Gange, A. Scarlatti
Caro Mio ben, G. Giordani
Come raggio di sol, A. Caldara
Plaisie d’amour, J.P. Martine

Compositori italiani del XIX secolo
Mi Lagnerò tacendo, G. Rossini
Vaga Luna, V. Bellini
Me voglio fa’ ‘na casa, Donizetti
Non t’accostare all’urna, G. Verdi
An die Musik, F. Schubert

Compositori europei del XIX secolo
Ich grolle nicht, R. Schumann
I’vidi ‘n terra (Petrarca), F. Liszt
The Flea song, M. Musrgksji
Aprè un rêve, G Fauré

Canzoni di F. P. Tosti
La chanson de l’Adieu
Serenata
Ideale
Marechiare
Good bye

I MUSICISTI
Alessandro Corbelli
Baritono acclamato, nato a Torino, si è esibito in molti teatri d'opera di tutto il mondo, tra cui La Scala di Milano, l'Opera di Stato di Vienna, il Teatro Real, l'Opéra di Parigi, la Metropolitan Opera di New York e la Royal Opera House di Londra.
È conosciuto per il suo repertorio comico di Mozart, Rossini e Donizetti e in questa stagione interpreterà il ruolo di Don Geronio ne Il turco in Italia al National Opera di Amsterdam, il ruolo principale in Don Pasquale all'Opera di Stato di Vienna e Taddeo in L 'italiana in Algeri al Festival di Salisburgo.
Ha ricevuto numerosi premi per le sue interpretazioni, tra cui un Oscar nel 2017, Rossini d'oro nel 2003 e un premio per Leporello alla Scala nel 1993.

Ulla Casalini
Si è diplomata in pianoforte al Conservatorio di Firenze, dove ha studiato anche musica da camera e composizione.
È stata artista ospite per importanti organizzazioni come la Giovine Orchestra Genovese, la Società Filarmonica di Trento, il Teatro Comunale di Bologna, gli Amici della Musica di Perugia e il Teatro Comunale di Firenze.

Il CASTELLO DI FIGHINE
Un Castello risalente all’XI secolo, ma anche un Ristorante stellato, 5 ville e 2 appartamenti, la Chiesa di Pieve di San Michele Arcangelo di Fighine, un teatro e splendidi giardini.
Il borgo di Fighine, situato a 650 metri sul livello del mare e arroccato sulle colline toscane meridionali con una vista mozzafiato sulla campagna, è un’oasi di pace e lusso che può diventare, grazie ai servizi offerti, anche una location perfetta per eventi privati e matrimoni.
Il Castello di Fighine e il circostante borgo, appartenuti a Cosimo 11 Medici fino al 1610, sono stati ristrutturati e rivitalizzati dagli attuali proprietari con l’intento di ricreare l’atmosfera di un villaggio medievale, con tutti i comfort e i servizi di lusso dei giorni nostri.

LE VILLE E GLI APPARTAMENTI
Cura dei dettagli, arredamenti moderni con tessuti e materiali di pregio contraddistinguono gli interni delle abitazioni di Fighine, realizzati da designer italiani e internazionali
Villa Melissa, Casa Janine (entrambe con piscina privata), Casa Teatro e Casa Vittoria sono state ristrutturate dagli interior designer David Mlinaric (i cui progetti comprendono, tra gli altri, London’s National Gallery, Victoria & Albert Museum, Royal Opera House) e Hugh Henry (che può vantare, tra i suoi clienti, la Rothschild family e Mick Jagger). Casa Rossa e gli appartamenti in Casa Parretti sono invece stati seguiti dall’italiano Federico Forquet, prima stilista e poi designer molto apprezzato oltreoceano.

IL RISTORANTE
Con una splendida terrazza panoramica sulle colline toscane, il Ristorante Castello di Fighine (una stella Michelin) propone un menù alla carta e uno degustazione in un’atmosfera da sogno, immerso tra le rose e i glicini.
Grazie alla creatività e alla cura dello chef Antonio Strammiello, che nel 2013 ha qui ottenuto il merito della stella, la cucina offre una rivisitazione della tradizione toscana che ha, come punto di forza, la ricerca dei prodotti locali.
Il Ristorante è quindi la scelta ideale sia per chi vuole un ottimo piatto di pasta, sia per chi vuole sperimentare il percorso degustazione.

www.fighine.it

Nessun commento:

Posta un commento